Todo Bolivia, terra antica ed estrema

DURATA 11 giorni/10 notti
gennaio - dicembre 2024

TIPOLOGIA tour di gruppo con partenza a data fissa, min 2 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 12131

TODA BOLIVIA, TERRA ANTICA ED ESTREMA

Terra modellata dal tempo, silenziosa e assordante, dove tutto ha un'anima e mille colori. L'uomo qui si identifica con la natura, regalo di Pachamama, la madre terra e la Bolivia diventa sintesi del mondo.

Programma del tour:

  • 1° giorno, sabato: Santa Cruz / Sucre (2.810m slm)
    Arrivo a Santa Cruz del la Sierra e coincidenza con volo diretto (non incluso) a Sucre. Arrivo e trasferimento in hotel. E’ la capitale storica della Bolivia e conserva intatto il fascino coloniale. Nel pomeriggio passeggiata nel cuore storico di Sucrem dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco e Monumento delle Americhe. Si visitano il Museo Asur con gli esempi più belli dell'artigianato locale, la Plaza 25 Mayo, la Cattedrale, la Casa della Libertà dove, nel 1825, fu dichiarata l'indipendenza del Paese, le chiese di epoca coloniale  la Recoleta con l'annesso museo. Pernottamento.
  • 2° giorno, domenica: Sucre - Tarabuco (3.290m slm) - Sucre
    Prima colazione in hotel. Pranzo in corso d'escursione. Cena libera.
    Giornata di visita del famoso e coloratissimo mercato indigeno di Tarabuco che accoglie artigiani provenienti da diverse regioni della Bolivia provvisti delle loro mercanzie. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio.  Pernottamento.
  • 3° giorno, lunedì: Sucre - Potosi (4.090m slm) - Uyuni (3.669m slm)
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Partenza per Potosi (circa 3 ore), famosa città coloniale e mineraria dell’America Latina, dominata dal Cerro Rico e divenuta famosa in seguito alla scoperta di ricchi giacimenti di argento. Visita della cittadina di Potosí, inserita nel 1987 nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco. Visita della Casa de la Moneda per scoprire il prospero passato di Potosì. In questo luogo, ai tempi del Vicereame, la Zecca boliviana coniava le monete di tutto il mondo, divenendo ben presto una delle città più ricche del mondo. Proseguimento per Uyuni (circa 3 ore), sistemazione in hotel. Pernottamento.
  • 4° giorno, martedì: Uyuni - Laguna Hedionda (4.500m slm)
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo al sacco.
    Partenza verso la Laguna attraversando maestosi paesaggi dell’Altipiano boliviano per ammirare il Vulcano attivo Ollague, le Lagune Canapa, Hedionda, Chiarcota e Honda, popolate da fenicotteri. Pranzo al sacco durante il percorso. Proseguimento verso la Laguna Hedionda e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
  • 5° giorno, mercoledì: Lagune Altiplaniche - Colchani (Salar)  (3.700m slm)
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo al sacco.
    Partenza verso la Laguna Colorada con le sue acque rosse, habitat di una grande colonia di fenicotteri nel Parco Nazionale Eduardo Avaroa. Durante il percorso si incontra il famoso “Arbol de Piedra”. Visita della zona dei geyser denominata “sol de mañana” e passeggiata sul bordo dei crateri pieni di lava incandescente. Pranzo al sacco in corso di escursione. Visita delle lagune "bianco e verde" che si trovano ai piedi del vulcano Llicancabur, ad un'altitudine di 4.350 metri; il colore verde è dovuto all'elevato contenuto di magnesio delle formazioni geologiche della zona. Rientro verso il Salar di Uyuni e pernottamento.
  • 6° giorno, giovedì: Salar di Uyuni (3.663m slm)
    Prima colazione e cena in hotel. Pranzo al sacco.
    Escursione al Salar di Uyuni, il più grande del pianeta con una superficie di 12.000 km2; questa distesa desertica bianchissima e abbagliante si estende sotto un cielo azzurro intenso. Il paesaggio lunare lascia immaginare la realtà di un altro pianeta. Procedendo si giunge alla Isla Incahuasi - spesso confusa con l’isla del Pescado per le similitudini morfologiche e paesaggistiche, di formazione vulcanica, collocata al centro del Salar dove si ergono cactus giganti alti più di 5 metri. Dalla cima dell’isola si ammira l’immensità del Salar a 360°. Rientro in hotel. Pernottamento.
  • 7° giorno, venerdì: Uyuni / La Paz (3.640m slm)
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    In tempo utile, trasferimento in aeroporto e partenza per La Paz (volo non incluso). Arrivo e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della città: la Plaza Murillo, la Cattedrale, la Chiesa di San Francesco. Il tour continua con la visita della pittoresca Calle Sagarnaga e il mercato delle streghe. Visita dell’elegante zona sud e della Valle della Luna dove si ammirano spettacolari formazioni rocciose. Quindi a bordo della teleferica si raggiunge il vasto e popolare quartiere El Alto, da cui si può godere una impressionante vista della capitale boliviana. Pernottamento.
  • 8°giorno, sabato: La Paz-Lago Titicaca(3.813m slm)-Isla del Sol (4.075m slm)
    Prima colazione, pranzo e cena in hotel.
    Di primo mattino partenza per Huatajata, posta sulle rive del mitico Lago Titicaca, dove si trova l’hotel Inca Utama & Spa, un complesso alberghiero costruito nel miglior punto panoramico del lago Titicaca e disegnato con l’intento di introdurre il visitatore alle culture andine. Potrete usufruire delle attività della struttura, con la visita dell’Eco Pueblo Raices Andinas, conoscere i fratelli Limachi (costruttori della barca di totora RA II e Tigris per Thor Heyerdhal per l’attraversamento dell’oceano), e il museo Altiplanico. Proseguimento fino alla bellissima Isla del Sol. Passeggiata a piedi per ammirare magnifici panorami del lago più alto del mondo. Visita del tempio Pilcocaina e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio tempo a disposizione per relax. Possibilità di passeggiare nei dintorni di questo piccolo villaggio dove si potrà respirare un’atmosfera del tutto mistica circondati da lama e pecore e con la possibilità di socializzare con le persone del posto godendo di splendide vedute sul lago Titicaca. Da non perdere la passeggiata alla cima dell’isola per un tramonto mozzafiato con vista del lago a 360°. Cena e pernottamento.
    Nota: Bisogna portare con se solo il bagaglio a mano con il necessario per la notte. Si può lasciare il bagaglio principale in aliscafo seguendo le indicazioni del personale locale. Il percorso a piedi fino all'hotel è di circa 45 minuti ad un’altitudine di circa 3.500 mslm. Si consiglia di farlo lentamente. Il bagaglio a mano verrà trasportato dal personale locale.
  • 9° giorno, domenica: Isla del Sol - Copacabana (3.841m slm) - La Paz
    Prima colazione in hotel. Pranzo nel ristorante archeologico Uma Kollu. Cena libera.
    In mattinata tempo a disposizione per un ultimo momento di relax in questo paesaggio meraviglioso. In tarda mattinata visita della scalinata degli Inca e la famosa “fuente sagrada” che, secondo le antiche credenze, contiene le acque della giovinezza. Partenza in aliscafo per la navigazione sul Lago Titicaca. Sbarco all’isola della Luna in cui si possono visitare i resti del “tempio delle vergini” del Sol “Iñak Uyu”. Proseguimento in aliscafo verso Copacabana, al confine col Peru. All'arrivo visita al Santuario Mariano che custodisce la “Virgen Morena” ed alla graziosa cittadina con il suo mercato locale. Rientro a La Paz. Pernottamento.
  • 10°giorno, lunedì: Tiwanucu(3.825m slm)-Santa Cruz de la Sierra(416m slm)
    Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi.
    Di primo mattino trasferimento alle Rovine di Tiwanacu, l’antica capitale della grande Civiltà precolombiana vissuta nel periodo 200-600 d.C. La cultura di Tiwanaku, con una popolazione di circa 115.000 abitanti, era sostenuta da un’economia agricola. I Tiwanaku avevano ottime conoscenze relative ad architettura e medicina oltre alle notevoli capacità di organizzazione del sistema idrico e sociale. Un lungo periodo di siccità segnò la grande crisi di tutta l’economia e la cultura Tiwanaku si spense. La caduta di questa civiltà coincise inoltre con la crescita del dominio di altre culture, quali gli Aymara e più tardi gli Incas. Durante la mattinata si visiteranno la Puerta del Sol, la piramide di Akapana, il tempio di Kalasasaya, alcuni templi semi sotterranei e alcuni monoliti. Trasferimento in aeroporto per la partenza per Santa Cruz de la Sierra (volo non incluso). Arrivoe trasferimento in hotel. Pernottamento.
  • 11° giorno: Santa Cruz de la Sierra
    Prima colazione in hotel.
    In tempo utile, trasferimento all'aeroporto per il volo di rientro.

Sistemazioni selezionate in tour o similari:
Sucre: Hotel Parador
Uyuni: Jardines de Uyuni
Desierto de Siloli: Hotel Tayka del Desierto Ojo de Perdiz
Colchani: Hotel Luna Salada
La Paz: hotel Presidente
Isla del Sol, Posada del Inca Eco Lodge
Santa Cruz: Hotel Cortez

Post it

  • I viaggiatori di nazionalità italiana non necessitano di visto per visitare la Bolivia. All'arrivo, presentando il passaporto che dovrà avere una validità residua di almeno sei mesi dall'ingresso nel paese, si riceve una carta turistica.
  • Le locali autorità competenti hanno intensificato i controlli sul certificato di vaccinazione internazionale (libretto giallo). La vaccinazione contro la febbre gialla è pertanto fortemente raccomanda a tutti i viaggiatori che si recano in Bolivia. E’ obbligatoria per tutti i viaggiatori provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia o che abbiano transitato in un Paese dove la malattia è endemica, nonché per i viaggiatori che si rechino in località dei seguenti dipartimenti dove la malattia è endemica: Chuquisaca, La Paz, Cochabamba, Tarija, Santa Cruz, Beni e Pando. In ogni caso, per le vaccinazioni facoltative, è sempre meglio contattare il proprio medico di fiducia o l’ASL locale.
  • La Bolivia è il paese forse più autentico del Sudamerica, dove si può sicuramente respirare la vera e genuina cultura delL'America Latina. Questo però comporta che ci siano delle difficoltà alle quali non si è abituati, causando talvolta la necessità di variare l’itinerario programmato. Si avverte anche che a Uyuni possono esserci problemi di rifornimento di energia, e quindi è consigliabile portare dell’abbigliamento pesante per eventuali inconvenienti.
  • Durante il periodo delle piogge (generalmente da dicembre a marzo) il Salar de Uyuni e le Lagune Verde e Colorada sono soggetti a inondazioni, pertanto sarà impossibile visitare alcuni luoghi come, ad esempio, Incawasi.
  • In Bolivia si raggiungono altitudini considerevoli a cui non si è abituati, consigliamo questo itinerario a persone in buone condizioni fisiche.
  • Per ragioni di sicurezza e conseguente decisione delle Autorità competenti alcuni musei o siti archeologici possono essere chiusi senza particolare preavviso.
  • Ricordiamo che la classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene assegnata dagli organi competenti locali e non sempre corrisponde alla qualità degli standard ufficiali internazionali.

Viaggio di 11 giorni / 10 notti - minimo 2 partecipanti - solo servizi a terra

Data Partenza Quota per persona in camera doppia
08/06/24 - 22/06/24 - 06/07/24 3615
20/07/24 - 27/07/24 3700
03/08/24 - 10/08/24 - 24/08/24 3760
07/09/24 - 14/09/24 - 28/09/24 - 12/10/24 - 26/10/24 - 09/11/24 3615
23/11/24 3470

FACOLTATIVE, per più ampie coperture, consigliamo Globy Rosso plus e Globy Verde all-inclusive con annullamento, quotazione su richiesta.

Supplemento camera singola: 590€

Supplemento per persona, voli OB-Boliviana de Aviacion:
- 75€ Santa Cruz/Sucre 08:35/09:20
- 155€ Uyuni/La Paz 09:15/10:15
- 110€ La Paz/Santa Cruz 15:55/17:00
Tasse aeroportuali escluse

La quota comprende

  • Trasferimenti da/per gli aeroporti e in tour con mezzi privati dotati di aria condizionata
  • Trasferimento nella tratta Sucre - Potosi - Uyuni con bus di linea
  • Visite e ingressi come da programma con guida in lingua italiana
  • Sistemazione negli hotel indicati con trattamento come da programma
  • Polizza collettiva base, spese mediche Globy Assistance (limite di copertura €50.000)
  • Kit da viaggio con libro-guida Ed. Polaris

I commenti sono chiusi

Restiamo in contatto!Completa il form e riceverai, una volta al mese, le nostre proposte di viaggio.