Holi Festival: tour dell’India a colori!

DURATA 13 giorni / 12 notti

TIPOLOGIA: tour di gruppo, minimo 2 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 8816

HOLI, LA FESTA DEI COLORI

TOUR DELL'INDIA: HOLI FESTIVAL 2023

Programma:

  • 1° giorno, venerdì 3 marzo: Italia / Dubai / Delhi
    Partenza con volo di linea per Dubai e proseguimento per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.
  • 2° giorno, sabato 4 marzo: Delhi
    Pranzo in ristorante. Cena libera.
    Arrivo a Delhi, accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Visita dei principali luoghi di interesse della città vecchia e nuova: il Raj Ghat, memoriale in onore del Mahatma Gandhi costruito nel luogo dove venne cremato, l'imponente moschea di Jama Masjid, la più grande del paese e simbolo opulento dell'impero Moghul, la Tomba di Humayun, la prima tomba-giardino del subcontinente indiano, e il Qutb Minar, splendida torre persiana dalle proporzioni perfetti che svetta con i suoi 72 metri di altezza. In conclusione, un'escursione in macchina nei pressi del Forte Rosso, del Rajpath, del Parlamento e della residenza presidenziale.
  • 3° giorno, domenica 5 marzo: Delhi - Mandawa (265km, 6 ore circa)
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino, trasferimento a Mandawa, nello Shekhawati, il "museo all'aria aperta" del Rajasthan, e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio, breve visita di Mandawa, con le sue stupefacenti haveli, dimore di ricchi mercanti adorne di elaborati affreschi, la maggior parte delle quali risale al XVIII secolo.
  • 4° giorno, lunedì 6 marzo: Mandawa - Khimsar (210km, 5 ore circa)
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino, trasferimento a Khimsar, sistemazione in hotel all'arrivo e, nel tardo pomeriggio, jeep-safari nei villaggi circostanti.
  • 5° giorno, martedì 7 marzo: Khimsar - Osian - Jodhpur (110km, 2 ore circa)
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino, partenza alla volta di Jodhpur con sosta lungo il percorso ad Osian, sede di ben 16 templi jain e vaishnava eretti tra l'VIII e l'XI secolo, esempi fastosi della grande architettura indiana. Proseguimento per Jodhpur, superba città fortificata dove si possono ammirare in tutta la loro pienezza i colori del Rajasthan. Dopo la sistemazione in hotel, visita della città con il Forte Mehranagarh, conosciuto come "la Cittadella del Sole", che si erge contro il deserto su una distesa di case bianche e azzurre evocando lo spirito dei Rathores di Marqa, il clan Rajput locale dominante. Visita dei vari palazzi dai fregi delicati e dei musei che custodiscono i tesori della famiglia reale. A nord del Forte e ad esso collegato si trova il Jaswant Thanda, monumento di marmo dedicato al popolare governatore Jaswant Singh II (1878-1895), che ripulì Jodhpur dalla piaga dei briganti e avviò i fondamentali impianti di irrigazione, potenziando enormemente l'economia della città.
  • 6° giorno, mercoledì 8 marzo: Jodhpur 
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino, tuffiamoci tra i colori di Holi, una delle feste più variopinte e coinvolgenti dell'India e del Nepal, durante la quale le vesti immacolate si trasformano in vivacissime tavolozze. Questa è un'occasione per liberarsi dalle inibizioni e inondarsi reciprocamente di polveri colorate nell'allegria di canti e danze tradizionali. Nella notte precedente alla celebrazione vengono accesi grandi falò, il giorno successivo i fedeli invadono le strade per partecipare al rito che accomuni e unisce tutti quanti, indipendentemente da età, sesso e classe sociale. Happy Holi!
    Escursione opzionale: Jeep safari nel villaggio di Bishnoi, una comunità ambientalista e vegetariana, per osservarne la vita semplice e in armonia con la natura. Tra case e capanne dai tetti di paglia, uomini dai turbanti colorati e donne abbigliate con sari e accessori scintillanti, il lavoro risiede nei campi e in compagnia del rispettatissimo bestiame, tra templi e luoghi di culto. Qui si potrà assistere alla cerimonia dell'oppio, un rituale durante il quale viene servita una bevanda a base di oppio ricavata dai semi di papavero o dal lattice della pianta, poi bollita con acqua e zucchero sino a ricavarne un olio stupefacente.
  • 7° giorno, giovedì 9 marzo: Jodhpur - Ranakpur - Udaipur (295km, 6 ore circa)
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Trasferimento a Ranakpur, magnifico complesso di templi jain nella tranquilla valle degli Aravalli, il principale dei quale è il Chaumukha, adorno di 29 sale splendidamente scolpite e sostenute da 1444 colonne. Altri due mirabili esempi sono i templi dedicati a Neminath e Parsvanath e il Tempio del Sole. Proseguimento per Udaipur, la Città dell'Aurora, conosciuta anche come "Venezia dell'est".
  • 8° giorno, venerdì 10 marzo: Udaipur
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Visita di Udaipur a partire dal Palazzo di Città, edificato sul lago Pichola nel 1725, un trionfo di marmo, granito, filigrane, mosaici e finestre decorate, labirinti, porte ornamentali e sale affrescate. Visita guidata di musei, della sala delle udienze pubbliche, le camere private delle signore del palazzo e il Sahelion-ki-Badi, gli armonici giardini punteggiati di chioschi, fontane, stagni e statue. Più tardi, un piacevole giro in barca sulle calme acque del lago dal quale si può ammirare la maestosità della città e la bellezza del Jag Mandir Palace, incantevole palazzo al centro dello specchi0 d'acqua.
  • 9° giorno, sabato 11 marzo: Udaipur - Pushkar - Jaipur (420m, 7 ore circa)
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino, trasferimento per Jaipur con la visita di Pushkar lungo il percorso, dove, di grande interesse, si trova il tempio di Brahma, l'unico in India, assieme al lago sacro della città, importante centro di pellegrinaggi hindu. Al termine delle visite, proseguimento alla volta di Jaipur, la città rosa e capoluogo del Rajasthan, regno di fortezze, palazzi e dune sabbiose.
  • 10° giorno, domenica 12 marzo: Jaipur - Amber Fort - Jaipur
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    In mattinata, escursione a Forte Amber, costruito nel XVII secolo dal generale Moghul Maharaja Mansingh. Un elefante o una jeep vi porterà sulla cime della cittadella fortificata, affacciata sul lago di Moat e circondata da bastioni: all'interno del forte di dispiegano sale, specchi, colonne, miniature e affreschi, a testimonianza delle immense ricchezze dei maharaja. Di grande fascino è lo Sheesh Mahal, la sala degli specchi. Rientro a Jaipur e sosta al Palazzo dei Venti, straordinaria ed elaborata facciata di arenaria rossa, utilizzata in passato dalle dame di corte per osservare l'esterno senza essere viste. Al termine, rientro in hotel per qualche ora di riposo e, nel pomeriggio, visita completa di Jaipur, con il City Palace, un complesso di palazzi, giardini e cortili; all'interno c'è un piccolo museo di manoscritti rari, armature, tappeti, dipinti e miniature. Si conclude con il Jantar Mantar, lo stupefacente osservatorio astronomico all'aperto costruito nel 1726 da Sawaj Jai Singh, il maharaja scienziato di Jaipur, ancora funzionante.
  • 11° giorno, lunedì 13 marzo: Jaipur - Fatehpur Sikri - Agra (240km, 5 ore circa)
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Al mattino, trasferimento ad Agra con sosta a Fatehpur Sikri, suggestiva città fantasma dotata della grandiosità di una capitale e la malia di un sogno. Costruita nel XVI secolo dall'imperatore Moghul Akbar, fu presto abbandonata a causa della siccità ma i suoi grandiosi palazzi, le sale, i portali e le ricche moschee si sono mantenuti intatti. Arrivo ad Agra nel pomeriggio e visita del famoso Taj Mahal, eretto in 22 anni e con la fatica di oltre 20.000 uomini. Questo palazzo di perle fu voluto dall'imperatore Moghul Shah Jahan per onorare la memoria della moglie Mumtaz Mahal, prematuramente scomparsa. Interamente costruito in marmo bianco e incastonato di pietre preziose, è uno spettacolo che incanta ad ogni ora del giorno e della notte.
  • 12° giorno, martedì 14 marzo: Agra - Delhi (205km, 5 ore circa)
    Colazione e cena in hotel, pranzo libero.
    Giornata dedicata alla visita del Forte Rosso, la vasta cittadella dai raffinati tratti architettonici in stile moghul di Agra. Sede governativa e roccaforte, la struttura fu voluta da Akbar, che vi fece erigere mura, porte e i primi edifici sulle rive orientali del Yamuna. Successivamente, Shah Jehan fece aggiungere la mosche, mentre Aurangzeb fece costruire le mura esterne. Si visitano la Sala delle pubbliche udienze e i padiglioni reali; al termine delle visite si prosegue per Delhi.
  • 13° giorno, mercoledì 15 marzo: Delhi / Italia
    Colazione in hotel.
    In mattina, trasferimento all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiere in tour:
New Delhi: Crowne Plaza o The Suryaa 5*
Mandawa: Grand Haveli hotel o Vivaana Haveli 4*
Khimsar: Fort Khimsar Heritage hotel 4*
Jodhpur: Zone by Park hotel o Bujolai Palace 4*
Udaipur: Fateh Niwas Hotel o The Artist House 4*
Jaipur: Lemon Tree Premier o Ramada Plaza 4*
Agra: Crystal Sarovar Premier o Clarks Shiraz 4*
New Delhi: Vivanta by Taj o Radisson Gugugram 4*

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all'atto della prenotazione.
  • La richiesta del visto è a cura della nostra organizzazione ed il costo complessivo è di € 40,00 non rimborsabili. Il visto turistico è elettronico (ETV) e si ottiene on-line da massimo 120 giorni a minimo 4 giorni prima della data prevista dell'arrivo in India. Per compilare il modulo on-line saranno richiesti dati personali e una foto recente con sfondo bianco in formato jpg oltre al passaporto, che deve avere validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro dall'India in Italia. Forniremo quindi l'autorizzazione elettronica (ETA) che il viaggiatore dovrà custodire durante il soggiorno in India. La validità del visto è di massimo 60 giorni.

Viaggio di 12 giorni / 11 notti - minimo 2 partecipanti - solo servizi a terra

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola
03/03/23 1855 490

Supplementi:
- Pensione completa: € 280
- Escursione nel villaggio di Bishnoi: € 40
- Assicurazione medica e di annullamento Allianz Globy Verde All Inclusive: quotazione su richiesta

La quota comprende

  • Trasferimenti da/per gli aeroporti con automezzo riservato adeguato al numero dei partecipanti e assistenza locale facchinaggio incluso in ogni località
  • Sistemazione in camera doppia con trattamento di mezza pensione
  • Servizio di guida / accompagnatore in lingua italiana per tutta la durata del tour
  • Ingressi e visite come da programma: risciò ad Agra per raggiungere l'ingresso del Taj Mahal e 1 passeggiata a dorso di elefante a Forte Amber, 1 giro in barca sul Lago Pichola a Udaipur
  • Colori naturali, veste bianca e bevanda per partecipare ai festeggiamenti in occasione del Festival Holi
  • Polizza assicurativa medico bagaglio Allianz Globy Rosso Plus
  • Kit da viaggio

I commenti sono chiusi

Restiamo in contatto!Completa il form e riceverai, una volta al mese, le nostre proposte di viaggio.