Armenia e Georgia

DURATA 9 giorni/ 8 notti
Marzo - Ottobre 2024

TIPOLOGIA tour di gruppo con partenze a data fissa, min 2 - max 12 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 27158

ARMENIA E GEORGIA

IL NOSTRO TOUR DEL CAUCASO OCCIDENTALE IN ARMENIA E GEORGIA

Nella culla del più antico regno cristiano, situato nel mezzo tra due mondi di conflitto, crocevia di Parti e Romani, memore dell'antico splendore della stirpe Arsacide. Dominatrice antica del Caucaso, perla architettonica tra i monti sperduti, edificata sulle vette: Armenia, la figlia maggiore dei regni sorti tra la Terra del Fuoco, la mitica Colchide, il grande lago salato e le cime innevate stagliate contro il cielo.

Programma: 

  • 1° giorno: Yerevan
    Arrivo all'aeroporto, dopo il disbrigo delle formalità doganali e il ritiro bagagli, incontro con l'assistente e trasferimento in hotel.
  • 2° giorno: Yerevan - Echmiadzin - Yerevan (45km)
    Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena libera.
    In mattinata visita del centro di Yerevan. Visita alle principali attrazioni, tra cui la piazza della Repubblica, il corso Mashtoc, l'Opera dedicata ad Aram Khachatryan e la suggestiva Cascad. Successivamente ingresso al Museo dei Manoscritti Matenadaran. Nel pomeriggio partenza per Echmiadzin, durante il tragitto sosta per esplorarele rovine della Cattedrale dichiarata Patrimonio Unesco, un luogo di profonda spiritualità che simboleggia l'importanza che ha avuto l'Armenia come prima nazione ad adottare il cristianesimo come religione ufficiale. Oggi Echmiadzin è la sede spirituale della Chiesa Apostolica Armena. Rientro in hotel.
  • 3° giorno: Yerevan - Khor Virap - Noravank - Yerevan
    Prima colazione in hotel. Pranzo libero. Cena in ristorante locale.
    In mattinata si terrà la visita al famoso monastero di Khor Virap, sorto alle pendici del monte Ararat, dedicato a San Gregorio Illuminatore, il santo patrono della Chiesa apostolica armeno e primo diffusore del Cristianesimo in Armenia, e meta di pellegrinaggio per i fedeli cattolici, copti e ortodossi di tutto il mondo. Dopo di che si passerà al monastero di Noravank, altro importante centro religioso del XIII secolo situato in una gola di terra rossa del fiume Amaghu, e alle rovine della Chiesa di S. Karapet che lì si trova, risalente al IX secolo. La chiesa principale del monastero risale al XII secolo ed è di particolare rilevanza per via del suo gavit (la struttura posta tra l'entrata e la navata centrale che caratterizza le chiese armene e che funge anche da sala di riunione), in quanto opera del più famoso architetto e scultore della storia armena, Momik, il quale visse nel XIV secolo e fu anche il principale artista della corrente dei manoscritti illuminati armeni.
    Rientro a Yerevan in serata.
  • 4° giorno: Yerevan - Lago Sevan - Garni - Geghard - Yerevan
    Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale. Cena libera.
    Al mattino è prevista la partenza per il Lago Sevan, uno dei più grandi laghi d'acqua dolce al mondo, situato a ben 1898 metri di altitudine. Dopo di che si terrà una visita del tempio di Garni, l'unico tempio colonnato ancora visibile in Armenia, costruito nel I secolo d. C. e dedicato al dio Apollo. Oggi si possono visitare le rovine del palazzo reale e i mosaici delle terme di Garni, la quale ospitava anche un'antica fortezza. Si procede con il monastero rupestre di Geghard, anch'esso patrimonio dell'Unesco: il termine "Geghard" significa "lancia", infatti è dedicato alla lancia che trafisse il costato di Gesù sulla croce, la quale rappresentava la più sacra reliquia del monastero ed è ora conservata presso il museo di Echmiadzin. Geghard rappresenta un capolavoro della caratteristica architettura armena del XIII secolo grazie alla sua chiesa, ultimata nel 1215 ad opera di due generali della regina georgiana Tamar dopo la riconquista dell'Armenia contro i turchi selgiuchidi. Rientro in hotel.
  • 5° giorno: Yerevan - Sahanin - Haghpat - Sadakhlo - Tbilisi
    Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

    In mattinata partenza per Alaverdi, visita dei due monumenti esclusivi dell'architettura armena del X - XIV secolo: Il convento di Sanahin e il monastero di Haghpat. I villaggi sono molto simili tra loro, entrambi sorgono su un altopiano dissestato, separati da una profonda crepa formata da un fiume che si immette nel Debed. Il monastero di Haghpat è stato uno dei più grandi centri religiosi, culturali ed educativi dell'Armenia medievale. Nel pomeriggio ci si dirige a Sadakhlo per passare la frontiera con la Georgia. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida georgiana e trasferimento all'hotel.
  • 6° giorno: Tbilisi - Mtskheta - Tbilisi
    Prima colazione in hotel. Pranzo libero e cena in ristorante locale.
    Visita di Tbilisi, fascinosa capitale della Georgia. Il tour inizia dal cortile della Chiesa di Metekhi, situata su una collina che domina il fiume Mtkvari. Con la cabinovia che parte dal parco di Rike si raggiunge la Fortezza di Narikala, costruita nel IV secolo sulla collina che domina la città. Discesa a piedi al quartiere di Abanotubani, uno dei pochi posti al mondo nel quale si trovano la Chiesa, la Moschea, nella quale pregano insieme sciiti e sunniti e una Sinagoga. Proseguimento per Mtskheta, antica capitale e centro religioso della Georgia, si visiteranno la Chiesa di Jvari, la Cattedrale di Svetitskhoveli, dove la tradizione vuole sia sepolta la tunica di Cristo. Rientro in hotel.
  • 7° giorno: Gudauri - Stepantsminda - Gergeti - Ananuri - Tbilisi
    Prima colazione in hotel, pranzo in corso di escursione, cena libera.
    Dopo colazione partenza per Stepantsminda, percorrendo la Strada militare georgiana. Situata in posizione spettacolare, Stepantsminda è dominata a ovest dalla cima innevata del Monte Kazbeghi (5047 m), su cui si staglia la sagoma inconfondibile della chiesa di Sameba. Con un minivan 4x4 si raggiunge la trecentesca Chiesa della Trinità a 2.170 m di altezza. La posizione isolata, sulla ripida cima della montagna ha reso la chiesa un simbolo autentico della Georgia. Al termine delle visite proseguimento per Tbilisi. Per la strada sosta al Complesso di Ananuri (XVII sec.): lungo il corso dei secoli il castello fu teatro di numerose battaglie. Rientro in hotel, pernottamento.
  • 8° giorno: Tbilisi - Vardisubani - Alaverdi - Gremi - Tbilisi
    Prima colazione in hotel, pranzo presso una famiglia locale con degustazione, cena libera.
    In mattinata, partenza per la regione di Kakheti, luogo famoso per la produzione di ottimi vini, visita della bottega locale di Vardisubani dove lavorano artigiani da quattro generazioni che creano giare di terracotta seguendo pratiche che risalgono agli albori delle vitivinicolture. Visita alla Cattedrale di Alaverdi, situata nell'omonimo monastero risalente al VI secolo, la quale conserva cicli di affreschi dell'XI-XVII secolo e costituisce il secondo edificio religioso più alto della Georgia con i suoi 55 metri di altezza. Nel pomeriggio, proseguimento per Gremi, capitale del regno di Kakheti. Rientro in hotel.
  • 9° giorno, domenica: Tbilisi / Italia
    Prima colazione in hotel.
    In tempo utile, trasferimento all'aeroporto per il volo di rientro.

Sistemazioni selezionate (o similari) - categoria 4*
Yerevan, Opera Suite Hotel
Tbilisi, Hotel Golden Tulip Design Tbilisi

Post it

  • Necessario passaporto con validità residua di sei mesi dalla data di uscita dal paese
  • Non è richiesto il visto per soggiorni turistici
  • Eventuali cambiamenti relativi a giorni di chiusura musei/palazzi, potrebbero modificare l’itinerario del programma pur non alterandone il contenuto.
  • Le mance sono una consuetudine, un gesto tangibile per ringraziare chi ha prestato i propri servizi

Viaggio 9 giorni / 8 notti, min 2 - max 12 partecipanti - solo servizi a terra

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola
08/07/24 - 22/07/24 - 05/08/24 - 12/08/24 - 02/09/24 - 30/09/24 1670 300

FACOLTATIVE, per più ampie coperture, consigliamo Globy Rosso plus e Globy Verde all-inclusive con annullamento, quotazione su richiesta.

- trasferimenti privati per 1 partecipante: €30

La quota comprende

  • Trasferimenti da/per l'aeroporto e in tour con mezzo adeguato al numero dei partecipanti
  • Sistemazione nelle strutture selezionate o similari con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • 5 pranzi in ristoranti locali, bevande escluse
  • 2 cene in ristorante locale, bevande escluse
  • Guide locali in lingua italiana
  • Ingressi e visite come da programma
  • Degustazione di vini locali
  • Una bottiglietta d'acqua al giorno per persona
  • Polizza collettiva base, spese mediche Global Assistance (limite di copertura €50.000)
  • Kit da viaggio

ESPLORA I NOSTRI TOUR NEI PAESI DEL CAUCASO

I commenti sono chiusi

Restiamo in contatto!Completa il form e riceverai, una volta al mese, le nostre proposte di viaggio.