I buoni Baltici…

Riga, capitale della Lettonia, ha deciso: nel 2012 proporrà ai palati sopraffini le sue specialità! In collaborazione con gli chef di 25 esclusivi ristoranti della città ha lanciato il progetto “Deliziosa destinazione gustosa" (traducendo un più misterioso lettone "GaumÄ«gi GaršÄ«gā GalvaspilsÄ“ta"), nel corso del quale si spiegherà ai visitatori anche come usare alcuni ingredienti lettoni nella preparazione dei piatti. Il ricco patrimonio storico-culturale sarà arricchito dal gustoso "patrimonio" gastronomico: e i ristoranti di Riga godono anche di un ottimo rapporto qualità-prezzo. Ogni mese i venticinque chef proporranno nei loro menu alcuni piatti con prodotti gastronomici o ingredienti locali. In marzo ci saranno i prodotti lattiero-caseari lettoni, nel mese di aprile i succhi di betulla e acero, in maggio le profumate erbe verdi, nel mese di giugno le fragoline succose di bosco, a luglio l'oro della cucina: le patate novelle, nel mese di agosto i tesori della foresta (funghi e frutti di bosco), a settembre i prodotti tipici autunnali. Ottobre sarà, invece, il mese del mare e dei suoi frutti, mentre novembre sarà dedicato al “Balsamo Nero di Riga”, la ricetta, creata nel 1752 da Abraham Kunze, farmacista di Riga, si basa su una composizione di 24 diversi ingredienti fra cui piante, fiori, gemme, succhi, radici, oli essenziali e bacche, mescolati a pura vodka dentro botti di quercia...  amarissimo infuso al quale si attribuiscono virtù curative sin dai tempi di Caterina la Grande. E a dicembre il gran finale: è il mese delle feste, proprio quando la tavola deve essere imbandita con un tripudio di gusti, colori e sapori: si mangia col gusto, me si assapora con gli occhi: la Lettonia promette buone vacanze e un eccezionale bouquet di sapori.
Un assaggio: Tour classico da Vilnius a Tallinn

I commenti sono chiusi