Egitto news

Dal primo novembre la compagnia di bandiera Egyptair non farà più voli diretti da Milano e Roma su Luxor, ma solo sul Cairo: il nuovo aeroporto del Cairo sarà un “hub”, un centro di smistamento, per tutti i voli interni in Egitto. Da marzo 2011 anche da Bologna ci saranno voli su Cairo, oltre a quelli già esistenti da Milano, Roma e Catania.
L'Egitto è più vicino e non smette di sorprendere: questa settimana Zahi Hawass ha comunicato la scoperta di una statua in granito del faraone Amenhotep III nella riva ovest (Tebe) a Luxor: il faraone, seduto in trono con il dio Amun e la doppia corona. Il Paese non vive solo dei riflessi della luce del passato: in occasione della giornata mondiale della Pace, celebrata il 21 settembre, le scuole egiziane hanno aderito al progetto della creazione di un murales, in cooperazione con scuole italiane e di altre nazionalità, che sarà esposto (entro la fine del 2010) in una struttura piramidale galleggiante sul Nilo progettata da Tarek Naga, l'architetto responsabile dei restauri delle Piramidi a Giza. Come si può non visitare questo straordinario Paese? L'Egitto è una destinazione che offre tante tipologie di viaggio: un tour classico che comprenda la navigazione sul Nilo e la visita del Cairo, o una vacanza cultura e riposo sul Mar Rosso, o un tour tra le oasi del Sahara o ancora un viaggio archeologico. Un solo viaggio non basta mai, si rimane piacevolmente catturati dal Paese e dalla garbata ospitalità. Ma un viaggio, perché sia davvero goduto e lasci un bel ricordo deve essere programmato e “costruito” bene. Affidarsi a professionisti della destinazione è il primo passo. Ma chi sono i “professionisti” della destinazione? Chi conosce la destinazione palmo a palmo, conosce la cultura del Paese e il modo di proporsi agli stranieri, riesce a capire le richieste del viaggiatore e offre quanto è certo che la destinazione possa garantire. Con queste premesse si può realizzare il viaggio ideale: lasciarsi guidare tra le varie proposte o chiedere consiglio per personalizzare il proprio viaggio. L'hotel adeguato è l'hotel nella giusta posizione in città e confortevole, la nave per la crociera deve essere all'altezza delle aspettative, la guida deve essere un egittologo qualificato e non un intrattenitore... Quelli che, a distanza di giorni dal viaggio, sembrano dettagli possono essere problemi in corso di viaggio. Nel pensare al prossimo viaggio in Egitto, valutate le proposte e i commenti dei nostri viaggiatori nel passaparola.

I commenti sono chiusi