Amori, dolori e capolavori nei mari del sud

Sabato 16 luglio 2011, Museo Mart – Rovereto, ore 21.00, ingresso libero.
Il nostro poliedrico amico Duccio Canestrini - antropologo, insegnante, regista, scrittore e viaggiatore - ha organizzato una delle sue (in) consuete conferenze su Gauguin e la Polinesia presso il museo Mart di Rovereto. In occasione di una mostra di dipinti impressionisti, tra i quali è esposta la tela originale di Gauguin Les femmes de Thaiti, va in scena uno spettacolo leggero ma interessante che racconterà la vita e le contraddizioni di questo singolare creativo. Lasciata la Francia, Gauguin riscopre il lato ribelle e selvaggio dell'uomo in un'atmosfera esotica e ispiratrice che lo accompagnerà fino alla morte. Lettere, dipinti e filmati descriveranno le vicende, l'animo complesso e la terra evocativa che lo ha ospitato, dove tuttora sono custoditi i resti del vecchio Koké. Chi ha la fortuna di trovarsi in zona potrà trascorrere una serata piacevole culturalmente insolita.

La mostra “Capolavori impressionisti e post impressionisti” al Museo Mart si protrarrà fino al 24 luglio e vale una visita.
 
Canestrini ha inoltre collaborato ad una mostra dedicata alla figura del cameriere italiano, ispirato dai grandi del cinema realizzandone una divertente antropologia. La conferenza - spettacolo è ospitata dal Touriseum di Merano, appuntamento il 22 luglio 2011 ore 21.00.

I commenti sono chiusi