Passaparola

Non esiste un aggettivo adatto per commentare la vacanza appena trascorsa in Egitto. Tutto è stato curato nei minimi particolari, dall'arrivo fino alla partenza.Gli hotel erano di grande qualità , dotati di tutti i confort: vari ristoranti, piscine, casinò, centri benessere! E che dire della nave con la quale abbiamo navigato da Luxor ad Aswan? Dalla nostra spaziosissima cabina di prua, dotata anche di vasca idromassaggio, durante la navigazione sul Nilo si poteva ammirare il variare dello stupendo paesaggio. Al ritorno dalle varie escursioni ci si poteva rilassare con un rinfrescante tuffo in piscina e sorseggiare un drink prima di cena.Gli accompagnatori (tutti in grado di parlare italiano perfettamente) sono stati molto disponibili.Ad accoglierci all'aeroporto del Cairo con un mazzo di rose profumatissime c'era un gentilissimo accompagnatore egiziano. La guida, che ci ha accompagnato alla scoperta di questo meraviglioso Paese, era molto simpatica, preparata ed è sempre stata a nostra disposizione, facendo tutto il possibile per assecondare e prevenire ogni nostro desiderio. Oltre a spiegarci la storia antica ci ha anche aiutato a capire quali sono i modi di vita attuali.I luoghi sono affascinanti, è come fare un salto nel passato; pare impossibile ritrovarsi di fronte alle colossali costruzioni edificate ai tempi dei faraoni, poter veder da vicino ciò che si è sempre solo ammirato sui libri o nei musei italiani; di fronte a tanta grandezza ci si sente incredibilmente minuscoli.E dopo il tuffo nella storia, un vero tuffo nel mare tra innumerevoli e coloratissimi pesci dalle forme e dimensioni più svariate e una corsa nel deserto in sella ad un Quad accompagnati da un aitante ragazzo dagli occhi chiari ( forse un discendente degli uomini blu?)Questa è stata una vacanza che ricorderemo sempre con molto piacere, un'esperienza che auguriamo a tutti di poter fare.Un grazie di cuore all'organizzatrice dell'Ubuntu Travel e a tutti coloro che hanno fatto del loro meglio affinchè questo viaggio a lungo desiderato fosse comparabile al sogno.Laura e Luciano

Luciano,

Il viaggio e' andato bene, ottimamente direi. L'Oman e' un bel paese, merita, ma sinceramente 5 giorni come ho fatto sono sufficienti per visitarlo e farsi un'idea.
Ho avuto sole e 27 gradi di giorno, mentre la sera bastava una felpa di cotone o uno spolverino.

A presto baci, e grazie
Alessandra

Alessandra,