Uzbekistan Express 2020

DURATA: 7 giorni / 6 notti


TIPOLOGIA: tour di gruppo minimo 2 massimo 16 partecipanti con partenze a date fisse


In coincidenza con voli Uzbekistan Airways da Milano e Roma


CODICE ITINERARIO: 16488



1° giorno: Urgench-Khiva (30km, 1 ora circa)
Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante locale.
Arrivo all'aeroporto di Urgench di primo mattino, incontro con la guida in lingua italiana e trasferimento a Khiva, la più isolata delle città carovaniere della Via della Seta. Durante il tragitto la guida vi darà le prime indicazioni pratiche sul vostro soggiorno in Uzbekistan e avrete modo di vedere le prime luci illuminare questo accogliente Paese. All'arrivo sistemazione nella camera immediatamente a disposizione per un po' di riposo e quindi prima colazione. Khiva è un dono per il visitatore e custodisce silenziosa ed immutabile testimonianze del suo antico splendore. La città è un museo a cielo aperto così ben conservato da essere patrimonio Unesco dal 1990. Il suo centro storico Ichan Kala (XII-XIX sec.), il Minareto Kalta Minor, la Fortezza Kunya Ark, decorata con piastrelle dai motivi floreali di colore blu e bianche, la Madrasa Muhammad Rahimkhan, la Madrasa e il Minareto Islam-Khodja, alto poco più di 45 metri. Ritrovo con la guida prima di pranzo e inizio della visita al Palazzo Tosh-Hovli "casa di pietra", al Mausoleo di Pahlavan Mahmud, risalente al 1362 ed alla Moschea Juma, costituita da 218 colonne di legno che sorreggono il tetto e le cui basi sono intagliate con scritte cufiche risalenti al X-XI secolo. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel e pernottamento.

2° giorno: Khiva-Bukhara (460km, 6 ore circa)
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale.
Partenza per Bukhara, città oggi in gran sviluppo intorno alle sue mura dove custodisce le testimonianze di un ricco passato. Il percorso è lungo ma darà modo alla guida di raccontare aspetti della vita quotidiana e delle tradizioni della popolazione. Si attraversa un paesaggio stepposo ai margini del deserto del Kyzylkum (sabbie rosse), esteso a sud est del Lago d’Aral e fra i fiumi Amudar´ja e Syrdar´ja su un'arteria importante per il Paese ed in fase di ampliamento. Arrivo nel tardo pomeriggio a Bukhara ancora in tempo, per chi lo desiderasse, per una breve passeggiata nel bellissimo centro storico. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

3° giorno: Bukhara
Prima colazione in hotel, pranzo e cena in ristorante locale.
Giornata dedicata alla visita della città sacra sulla via della seta. Il centro storico è praticamente intatto e tutt'ora abitato. Patrimonio Unesco dal 1993, è un'affascinante labirinto di madrase, botteghe, laboratori artigiani e palazzi storici. A piedi si visitano il Mausoleo Chashma Ayub, dove l'acqua del suo pozzo è considerata sacra e salutare, il Mausoleo di Ismail Samani, la Moschea Bolo-Hau -risalente al 1712 e luogo di preghiera dell’emiro di Bukhara- e la Cittadella Ark, una grande fortificazione situata nella parte nord-occidentale della città. Nel pomeriggio visita al Complesso Kalyan con la omonima Moschea, alla Madrasa Mir-i-Arab, risalente al XVI secolo ed alle Madrase di Ulughbek, risalente al 1417 e considerata la più antica dell’Asia centrale e Abdul Aziz Khan. Proseguimento verso i bazar coperti Toki Telpak Furushon e Toki Safaron, la Moschea Mogaki Attori e il complesso architettonico Lyab-i Hauz, creato fra il XVI e il XVII secolo, e Chor Minor. La cittadina è vivace e colorata, molti sono i tavolini dei caffè nelle piazze e tra le vie animate così la serata è piacevole accolti dall'ospitalità degli abitanti. Rientro in hotel. Pernottamento.

4° giorno: Bukhara - Shakhrisabz - Samarcanda (380 km, 6 ore circa)
Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante locale.
Partenza per Samarcanda via Shakhrisabz, la "città verde" di Tamerlano e sito Patrimonio Unesco dal 2000. Le sue rovine evocano la grandezza che l'ha vista protagonista nel passato. L'attrattiva principale dal punto di vista architettonico è il Palazzo Ak-Saray, letteralmente il palazzo bianco a sottolineare le origini nobili. La visita prosegue con il Complesso Dorut-Saodat (il Mausoleo di Jakhongir) ed il Complesso Dorut-Tillavat (il Mausoleo di Shamseddin Kulyal) ed infine la Moschea Kok-Gumbaz. Al termine proseguimento per Samarcanda, questo luogo evocativo ed allo stesso tempo così reale con le sue preziose madrasse, moschee e piazze. All'arrivo sistemazione in hotel e pernottamento.

5° giorno: Samarcanda
Prima colazione in hotel, pranzo e cena in ristorante locale.
Giornata intensa di visita di questa città leggendaria che ha rappresentato, per cultura e commercio, uno snodo fondamentale sulla Via della Seta. Fondata nel V secolo a.C., sottomessa dai persiani, conquistata da Alessandro Magno, depredata da Gengis Kahn e resa immortale da Tamerlano, Samarcanda è così potente e splendida da essere immortale. Patrimonio Unesco dal 2001, la Piazza Registan è di una bellezza lineare, una geometria celeste e imponente e poi la Madrasa di Ulughbek, la Madrasa Sherdor, la Madrasa Tillya-Kori), il mausoleo Guri Emir (la tomba di Tamerlano), il complesso architettonico Shakhi-Zinda e l'Osservatorio di Ulughbek, per proseguire con il Museo Afrosiab, la Moschea Bibi-Khanum e il bazar Siab. È un tripudio di mosaici, smalti, arabeschi, il centro sociale e religioso della città medievale, con le sue tre scuole coraniche che nelle ex celle degli studenti oggi ospitano una schiera di botteghe di souvenir.
Pernottamento.

6° giorno: Samarcanda - Tashkent (con treno veloce Afrosiab)
Prima colazione in hotel, pranzo e cena in ristorante locale
Al mattino presto trasferimento alla stazione ferroviaria in tempo utile per il treno veloce Afrosiab che collega Samarcanda a Tashkent(06:37-08:47, orario indicativo). All'arrivo sarà possibile lasciare le valigie in hotel (camere a disposizione dopo le ore 14:00). Nel pomeriggio visita della città capitale orgogliosa di questa giovane nazione, iniziando con il complesso Hasti Imam (la Madrasa Barak Khan, la Moschea Tillya Sheykh, il Mausoleo Abu Bakr), la Madrasa Kukeldash -madrasa medievale risalente al 1570 costituita da mattoni gialli a forma quadrata- e il Bazar Chorsu, ovvero “incrocio” o “quattro flussi” dalla lingua persiana, infatti qui si incontrano gli abitanti della città per gli acquisti di tutti i giorni.

7° giorno: Tashkent
Prima colazione in hotel
In mattinata visita della parte moderna della città da piazza dell’Indipendenza, Piazza del Teatro Alisher Navoi, alla Piazza di Tamerlano ed ad una stazione della Metropolitana che fù la settima ad essere aperta nell’Unione Sovietica nel 1977. Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera cat.3* (o similare)
Khiva, Shams Khiva
Bukhara, Rangrez Hotel
Samarcanda, Orient Star Samarkand
Tashkent, Shodlik Palace

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all'atto della prenotazione.
  • I cittadini italiani non necessitano di visto d'ingresso per una permanenza inferiore a 30 giorni.
  • Ricordiamo che la classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene assegnata dagli organi competenti locali e non sempre corrisponde alla qualità degli standard ufficiali internazionali.
  • Mance: si consiglia di consegnare 10€ per persona al giorno alla guida, questi includono mancia per la guida stessa, l'autista e il personale di essistenza in loco.
  • Orari indicativi dei voli diretti Uzbekistan Airways:
    DA MILANO, DOMENICA
    05 aprile 2020 – 07 giugno 2020
    02 agosto 2020 – 18 ottobre 2020
    Milano-Urgench 20:45-05:25
    Tashkent-Milano 15:05-19:15
    DA ROMA, MARTEDÌ
    07 aprile 2020 – 02 giugno 2020
    04 agosto 2020 – 13 ottobre 2020
    Roma-Urgench 20:45-05:25
    Tashkent-Roma 15:15-19:15

VIAGGIO DI 7 GIORNI/6 NOTTI - MINIMO 2 PARTECIPANTI - SOLO SERVIZI A TERRA

Data Partenza Quota per persona in camera doppia
dal 23/03/20 al 19/10/20 1150

CALENDARIO PARTENZE DA MILANO:
MARZO 23
APRILE 6 e 20
MAGGIO 4 e 18
GIUGNO 1
AGOSTO 10 e 24
SETTEMBRE 7 e 21
OTTOBRE 5 e 19

CALENDARIO PARTENZE DA ROMA:
MARZO 25
APRILE 8 e 22
MAGGIO13 e 27
AGOSTO 12
SETTEMBRE 2 e 23
OTTOBRE 14


Supplemento Singola: € 150
Riduzione € 95 per persona al raggiungimento minimo 4 partecipanti

La quota comprende

  • I trasferimenti da/per gli aeroporti e in tour
  • I pernottamenti negli hotel indicati o similari, con trattamento come da programma
  • Early check in il giorno di arrivo, per avere la camera a disposizione sin da subito
  • Guida parlante italiano
  • Tutti gli ingressi e le attività come da programma
  • Biglietto del treno veloce Afrosiab
  • Polizza assicurativa medico bagaglio Intermundial Multiassistenza basic (termini di polizza e condizioni nella sezione contatti)
  • Kit da viaggio incluso libro guida

I commenti sono chiusi