Sudafrica, Natura Sovrana

DURATA: 12 giorni / 11 notti

TIPOLOGIA: tour privato self drive a partenze giornaliere

CODICE ITINERARIO: 9621

1° giorno: Cape Town
Arrivo all'aeroporto Internazionale e incontro con l'assistente locale parlante italiano per il disbrigo delle formalità e il ritiro dell'auto a noleggio assieme ai documenti necessari quali voucher, indicazioni stradali e informazioni utili.
Città del Capo è la seconda città più popolosa del Sudafrica, capitale provinciale del Western Cape, nonché capitale legislativa del Sudafrica, dove si trovano il Parlamento Nazionale e molti uffici governativi. E' anche famosa per il suo porto così come per l'ambiente naturale che la circonda, come Table Mountain e Cape Point. Le vedute migliori di Cape Town si possono avere dalla cima di Table Mountain. La funivia porta in cima in 10 minuti e il suo pavimento rotante assicura a i passeggeri una splendida vista aerea della città. Le ripide scogliere e gli spuntoni rocciosi sono dimora di un considerevole numero di specie di piante e animali, alcune delle quali reperibili in nessun altro posto al mondo.
Itinerario suggerito:
Tour della città con visita al South African Museum, ai Malay Quarters situati nella zona culturalmente e storicamente più interessante di Città del Capo. Molti degli abitanti sono discendenti della popolazione indonesiana (Batavia), dello Sri Lanka, dell'India e della Malesia, catturati nel XVII e XVIII secolo e schiavizzati dalla Dutch-East Indian Trading Company. Altri luoghi di interesse sono il Porto, il Castello di Buona Speranza, Green Market Square dove è possibile acquistare vari prodotti dell'artigianato locale, Signal Hill e Mountain Table (condizioni atmosferiche permettendo). Cena libera e pernottamento.

2° giorno: Cape Town
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Itinerario suggerito:
Notevoli punti di interesse sono Cape Point, Sea Point, Camps Bay, Clifton & Llandudno, Cape of Good Hope Nature Reserve, la città di Simons (sede della Marina Sudafricana), Seal Island, Funicolare, Boulders Beach (per vedere i pinguini a distanza ravvicinata) e Chapman's Peak. Se il tempo lo consente, si raccomanda la visita ai bellissimi giardini botanici di Kirstenbosch.

3° giorno: Cape Town
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Itinerario suggerito:
Di estremo interesse è sicuramente un giro panoramico tra i vigneti. Immerso tra montagne torreggianti, nei bellissimi borghi del Capo si trova la magnifica valle di Franschhoek con i suoi panorami mozzafiato, la calda ospitalità, la cucina migliore e i migliori vini. Vigneti spettacolari coprono questi pendii montani da più di 300 anni, grazie agli Huguenots che hanno portato con sé la loro cultura del vino e della cucina. Guidando nella Franschhoek Valley si nota come la maggior parte delle aziende conservino ancora i loro nomi originali francesi. Si possono visitare numerose cantine, piccole come boutique per soddisfare palati ricercati oppure più grandi, che offrono visite organizzate e degustazioni.

4° giorno: Cape Town - Upington
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Trasferimento all'aeroporto Cape Town International in tempo utile per il rilascio dell'auto e l'imbarco sul volo per Upington. Arrivo ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento all'hotel.
Upington offre la base ideale da cui partire per esplorare il parco nazionale di Augrabies, Witsand e Kakamas, oltre a varie altre attrazioni locali. Sistemazione nella camera riservata e tempo libero a disposizione per un giro panoramico della città o godere dell'ospitalità dell'hotel: una casa in stile georgiano a due piani, immersa in rigogliosi giardini sulla riva del fiume, dove gli ospiti possono rilassarsi nei giardini tranquilli, e approfittare delle attività possibili come la pesca, il nuoto, le gite in barca, il bird watching o il golf presso il golf club Upington.

5° giorno: Upington - Transfrontier Kgalagadi Park (Mata Mata Rest Camp)
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Partenza per raggiungere il Kgalagadi Transfrontier Park lungo una bellissima strada panoramica fino al Mata Mata Rest Camp, particolarmente rinomato per gli avvistamenti di predatori e grandi erbivori come il gallo selvatico blu, lo springbok, l'eland e altri. Lo Scoiattolo di terra e il Suricate sono le due specie prevalenti del parco. Entrambe hanno la dimora nel terreno e vivono in grandi gruppi familiari per una maggiore protezione. Ancora si possono trovare l'Honey Badger (Ratel), il Pangolin (Scaly Anteater) e la Bat-eared Fox anche se sono i predatori la più grande attrazione. Sono infatti eccellenti le probabilità di avvistare il ghepardo, il leopardo, la iena marrone e maculata e il leone dal manto nero. I due corsi d'acqua ormai secchi inoltre, il Nossob e l'Auob, ospitano un ampio spettro di specie di uccelli, il cui numero elevato è da attribuire principalmente ai grandi alberi di cammello (Acacia Erioloba) che si trovano lungo il corso dei due fiumi e forniscono importanti siti di nidificazione.

6° giorno: Transfrontier Kgalagadi Park (Mata Mata Rest Camp)
Prima colazione, pranzo e cena liberi
Tempo libero a disposizione per proseguire nell'esplorazione del parco.

7° giorno: Transfrontier Kgalagadi Park (Nossob Rest Camp)
Prima colazione, pranzo e cena liberi
Il Nossob Camp si trova all'interno del fiume secco omonimo: circondato da alberi, è famoso per gli spettacolari avvistamenti di predatori. Nell'accampamento non è disponibile alcuna ricezione telefonica, per aggiungere all'atmosfera ancor più tranquillità.

8° giorno: Transfrontier Kgalagadi Park (Nossob Rest Camp)
Prima colazione, pranzo e cena liberi
Intera giornata a disposizione per poter prendere parte alle attività del campo.

9° giorno: Transfrontier Kgalagadi Park (Twee Rivieren Rest Camp)
Prima colazione, pranzo e cena liberi
Ci si sposta oggi al Twee Rivieren, a 3 ore e mezza di auto. Questo è il più grande rest camp e la sede amministrativa del parco stesso. È situato sulle rive del Sofora Nossob River: le attività e gli impianti sono diversi, così come gli animali e le piante che si trovano sia all'interno del campo che nelle aree circostanti.

10° giorno: Augrabies Falls National Park
Prima colazione, pranzo e cena liberi
Partenza verso il parco nazionale di Augrabies Falls: pochi spettacoli naturali sono così impressionanti come il suono assordante della cascata di Augrabies quando il fiume Orange è in piena, tanto che la popolazione "Khoi" la chiamarono "Aukoerebis", o "luogo di Grande Rumore". Nomi pittoreschi come Moon Rock, Ararat e Echo Corner sono descrittivi di questa regione rocciosa dove Klipspringer e Kokerboom (alberi di quercia) si erigono stagliando le loro silouhette sul cielo africano, sentinelle silenziose in un ambiente unico dove solo chi è in grado di adattarsi sopravvive.

11° giorno: Augrabies Falls National Park
Prima colazione, pranzo e cena liberi
Intera giornata a disposizione per poter prendere parte alle attività del campo.

12° giorno: Augrabies Falls National Park - Upington
Prima colazione, pranzo e cena liberi
Partenza per l'aeroporto di Upington in tempo utile per rilasciare l'auto e imbarcarsi sul volo diretto a Cape Town da dove è possibile il rientro in Italia
Dopo una visita entusiasmante del Northern Cape, ritornate all'aeroporto di Upington per abbandonare il veicolo in affitto e controllare il tuo volo per Cape Town (volo non incluso).

Sistemazioni selezionate in tour o similari:
Cape Town, Cape Town Hollow
Upington, Le Must Manor
Transfrontier Kgalagadi Park, Mata Mata Rest Camp (chalet)
Transfrontier Kgalagadi Park, Nossob Rest Camp (chalet)
Transfrontier Kgalagadi Park, Twee Rivieren Rest Camp (chalet)
Augrabies Falls National Park, Augrabies Rest Camp

Post it

  • Ai viaggiatori italiani che si recano in Sudafrica per turismo, fino a un massimo di 90 giorni di permanenza, non è richiesto il visto. All'arrivo in Sudafrica viene apposta una targhetta di permesso di soggiorno temporaneo recante la data di uscita dal paese, che corrisponde a quella del volo di rientro o a quella riportata sul biglietto di proseguimento del viaggio (anche via terra), che si è tenuti a esibire. Il passaporto deve avere almeno due pagine libere ed avere una validità di almeno 30 giorni oltre la data di rientro.
  • Per il noleggio auto sono necessarie patente internazionale e carta di credito per la garanzia dell’auto noleggiata da esibire al momento del ritiro del veicolo.
  • Si consiglia vivamente di raggiungere ogni giorno la tappa finale entro le 17:00. In Africa, al di fuori delle grandi città, le strade non sono illuminate pertanto è difficile individuare i cartelli e seguire le indicazioni stradali. Inoltre, le condizioni stradali non sempre sono ottimali. Da Maggio a Settembre, le giornate sono più corte e questo vuol dire che alle 17:30 farà buio.

Viaggio di 12 giorni / 11 notti - SOLO SERVIZI A TERRA

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola Notte extra per persona
dal 01/11/17 al 14/12/17 1700
dal 15/12/17 al 05/01/18 1790
dal 06/01/18 al 30/04/18 1760
dal 01/05/18 al 31/08/18 1675
dal 01/09/18 al 31/10/18 1760

La quota comprende

  • sistemazione nelle strutture indicate con trattamento come da programma
  • noleggio auto tipo Ford Fiesta Hatch dotata di aria condizionata*
  • assicurazione medico - bagaglio Ami Filo Diretto (massimale 10000€)
  • kit da viaggio

*nel noleggio auto sono inclusi:

  • assicurazione Premium per danno e furto (CDW e TLW)
  • assicurazione personale (PAI)
  • assicurazione responsabilità civile pubblica
  • assicurazione responsabilità contro terzi (massimale R. 6.000.000)
  • chilometraggio illimitato
  • navigatore satellitare GPS
  • tasse turistiche (Tourism Levy)
  • IVA (VAT) del 14%
  • tasse amministrative in caso di reclamo
  • tassa aeroportuale
  • un guidatore aggiunto
  • danni a pneumatici, parabrezza, cerchioni e coprimozzo
  • danni causati da sabbia ed infiltrazioni d’acqua
  • danni causati alla parte esterna del telaio

I commenti sono chiusi