San Pietroburgo speciale 1° maggio 2019

DURATA: 5 giorni / 4 notti

TIPOLOGIA: tour di gruppo con accompagnatore dall'Italia confermato con minimo 20 massimo 25 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 13073

1° giorno, 1° maggio 2019: Venezia/Mosca/San Pietroburgo
Cena in hotel.
Partenza con voli di linea, via Mosca. Arrivo a San Pietroburgo e dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida in lingua italiana e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° giorno, 2 maggio 2019: San Pietroburgo
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in corso di escursione.
Incontro con la guida in lingua italiana e partenza alla scoperta della più europea tra le metropoli russe. La “Venezia del Baltico” con i suoi trecento ponti si schiude agli occhi dei viaggiatori in tutta la sua bellezza. La visita panoramica della città inizia percorrendo la Prospettiva Nevsky, un lungo viale che rivaleggia per eleganza con gli Champs-Elysées di Parigi. Ammirerete la cattedrale di Kazan (esterno), la Piazza del Palazzo d’Inverno ed il Piazzale delle Colonne Rostrate, fino all’Ammiragliato, cuore della città da dove si prosegue per la Piazza Sant’Isacco con l’omonima Cattedrale. Visita di questa grandiosa cattedrale con la sua enorme cupola dorata alta più di 100 metri che la sovrasta e dalla cui sommità, dopo 500 gradini, si può godere di una delle più belle viste panoramiche della città. Fu uno dei luoghi più cari alla famiglia imperiale che qui celebrarono i momenti religiosi più importanti. Al termine si raggiunge la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, costruita in memoria dell’assassinio dello Zar Alessandro II nel 1881, per la visita dei suoi ricchi interni e i pregevoli mosaici. Dopo il pranzo visita del Palazzo Yusupov, residenza della famiglia di cui porta il nome che per secoli fu tra le più influenti della Russia imperiale. Noto per la collezione d’arte qui custodita, è senz’altro più conosciuta per l’assassinio di Rasputin consumato nei suoi sotterranei. Rientro in hotel. Pernottamento.

3° giorno, 3 maggio 2019: San Pietroburgo
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in corso di escursione.
Mattinata dedicata alla visita guidata del Museo Hermitage fondato da Caterina II nel 1764, dopo tre secoli di raccolta paziente, oggi è una delle più importanti collezioni d’arte al mondo. Il museo faceva parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov fino al 1917, anno dell’inizio della Rivoluzione d’Ottobre. Dopo pranzo visita guidata della Fortezza di Pietro e Paolo, l’edificio più antico di San Pietroburgo. E’ una cittadella fortificata fatta erigere da Pietro il Grande il cui edificio più elegante è indubbiamente la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo con il campanile dorato, alto 122 metri e punto di riferimento nello skyline della città. I suoi stupendi interni sono tra gli esempi più significativi del barocco petrino che caratterizzò l’architettura di San Pietroburgo. Rientro in albergo. Pernottamento.

4° giorno, 4 maggio 2019: San Pietroburgo
Prima colazione in hotel. Pranzo in corso di escursione. Cena di arrivederci in ristorante.
Partenza per la visita alla residenza imperiale a Pushkin l’antica Carskoe Selo, il “Villaggio degli zar”. Si visitano le sale del Palazzo di Caterina II, tra le quali la famosa sala d’Ambra e l’immenso parco che circonda la residenza. A 26 chilometri a Sud di San Pietroburgo, il complesso di Pushkin è costituito da diversi palazzi estremamente eleganti e un parco suggestivo. Donata nel 1708 da Pietro il Grande alla moglie Ekaterina I, l’architetto Bartolomeo Rastrelli ebbe mano libera nel progetto di questa residenza di campagna. Emblema della magnificenza degli zar è la sala d’Amba. Quella che oggi si visita è una accurata ricostruzione dell’originale distrutta durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale. A partire dal 1979 è iniziato il progetto di ricostruzione della Sala d'Ambra sulla base di fotografie, quadri e reperti storici, terminato solo nel 2003, anno del trecentenario della fondazione della città di San Pietroburgo. Nel pomeriggio si prosegue per Pavlovsk, a soli 10 km da Pushkin, chiamato così in onore dello zar Pavel, il bel palazzo in stile neoclassico è costruito su 607 ettari donati dalla madre Caterina la grande al figlio. Il grande palazzo è più austero di quello di Caterina a Pushkin e custodisce un vero tesoro all’interno oltre ad un incantevole parco, tra i più grandi e i più bei giardini in stile inglese al di fuori dell'Inghilterra. Il Parco ed il Palazzo di Pavlovsk sono stati vittime della distruzione durante l'occupazione nazista ed il progetto di restauro non è stato completato fino alla metà degli anni 1950. Ciò che si vede oggi è quasi del tutto fedele ai disegni originali. Rientro a San Pietroburgo e passeggiata sulla Prospettiva Nevsky, affascinante viale sul quale si affacciano palazzi nobiliari e chiese dagli stili più disparati. In serata trasferimento in un ristorante cittadino per la cena di arrivederci e rientro in hotel. Pernottamento.

5° giorno, 5 maggio 2019: San Pietroburgo/Mosca/Venezia
Prima colazione in hotel.
In tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di rientro, via Mosca.

Sistemazione alberghiera (o similare)
San Pietroburgo: Park Inn Nevsky 4*

voli di linea Aeroflot da Venezia

Volo Tratta Orario Partenza Orario Arrivo
SU259 Venezia/Mosca 12:55 17:05
SU26 Mosca/San Pietroburgo 18:20 19:40
SU43 San Pietroburgo/Mosca 14:15 15:35
SU2422 Mosca/Venezia 19:45 22:10

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all'atto della prenotazione.
  • Eventuali variazioni relative a chiusura musei / palazzi, potrebbero modificare l'itinerario del programma pur non alterandone il contenuto.
  • E' necessario il visto d'ingresso. Costo per persona 80€.
    Documenti da trasmettere alla nostra organizzazione per l'ottenimento del visto non urgente, almeno 20 giorni dalla partenza:
    - passaporto originale con validità di 6 mesi dalla data di fine viaggio, firmato, 2 pagine libere, in buono stato (passaporti danneggiati possono comportare problemi di rilascio visto o all'ingresso in Russia).
    - modulo visto compilato e firmato (sarà fornito via mail).
    - 1 foto formato tessera recente (massimo 3 mesi).

pacchetto di viaggio 5 giorni/4 notti con voli da Venezia e accompagnatore minimo 20 partecipanti

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola
01/05/19 1.190 220

La quota comprende

• voli di linea da Venezia in classe economy
• franchigia bagaglio
• accompagnatore dall’Italia con minimo 20 partecipanti
• sistemazione 4 notti nell’hotel indicato con trattamento di mezza pensione
• 3 pranzi in ristorante e una cena di arrivederci in ristorante cittadino
• acqua in bottiglia piccolo o da dispenser, tè e caffè ai pasti
• visite ed escursioni con guida in lingua italiana
• ingressi inclusi ai siti menzionati in modo specifico in programma
• assicurazione medica in viaggio (massimale 30.000€)
• kit da viaggio incluso libro-guida

I commenti sono chiusi