Romania e Bulgaria, nostalgia del passato

DURATA: 11 giorni / 10 notti

TIPOLOGIA: tour di gruppo con partenza garantita minimo 2 persone

CODICE ITINERARIO: 12464

1° giorno:  ARRIVO - Sofia
Cena in hotel.
Arrivo all'aeroporto di Sofia, incontro con la guida che resterà a vostra disposizione per tutta la durata del tour e partenza per un breve tour panoramico di Sofia. Sistemazione in hotel nelle camere riservate, cena e pernottamento in hotel.

2° giorno: Sofia - Monastero di Rila - Sofia (100 Km)
Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
In mattinata visita del centro della capitale bulgara con l'edificio neo-bizantino della Cattedraele di Aleksandăr Nevski, la chiesa di Santa Sofia e la Rotonda di San Giorgio. Partenza per  il monastero di Rila con sosta per il pranzo lungo il percorso. Nel pomeriggio visita del Monastero Rila, il più importante e il più grande monastero della Bulgaria, fondato dall'eremita san Giovanni di Rila (876 - 946) nel X secolo. Rientro in hotel a Sofia. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: Sofia – Plovdiv - Veliko Tarnovo (350 km)
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante
Partenza per Plovdiv, Capitale Europea della Cultura nel 2019. Plovdiv presenta molte similitudini con l’Antica Roma ed oggi è un importante sito archeologico a cielo aperto. Visita guidata della città edificata intorno al 6.000 a.C., una delle più antiche d’Europa. Altra caratteristica che la lega a Roma è la sua incredibile stratificazione storica: come la capitale italiana, Plovdiv, è passata attraverso epoche storiche diverse che hanno lasciato incredibili tracce nella città. L’antico insediamento urbano è di origine neolitica, poi la città divenne una fortezza commerciale tracia, passò da centro culturale romano a città bizantina e, dopo anni travagliati, finì sotto il dominio ottomano. Proprio per questa incredibile storia, la città è ricca di tesori di epoche diverse. L’antico anfiteatro marmoreo è il classico esempio di architettura urbana romana, ma a sole poche centinaia di metri sorge la splendida Moschea Dzhumaya, uno degli edifici più belli di tutta la città. Il punto forte di Plovdiv è il quartiere rinascimentale conosciuto come Città Vecchia (risale al XVIII secolo). L’antico quartiere è un pittoresco insieme di case di legno e campanili, di edifici dipinti con tonalità che vanno dal verde, all'azzurro fino al giallo canarino e di piccole stradine acciottolate dove aleggiano gli odori di piatti tipici della tradizione bulgara. Proseguimento della strada per Veliko Tarnovo e visita guidata della città e della vecchia fortezza Tsarevetz nominata anche la “collina degli zar”. Cena e pernottamento

4° giorno: Veliko Tărnovo - Arbanasi - Ruse // Giurgiu - Bucarest (210 Km)
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante, cena di benvenuto in locale tipico.
Al mattino partenza da Veliko Tărnovo per Bucarest. Lungo il percorsi visita al vilaggio Arbanassi, una splendida citta-museo notevole anche per la sua splendida chiesa “La Nascita di Cristo” del XVI-XVII sec. Pranzo ad Arbanasi. Nel pomeriggio proseguimento per la Romania attraversando la frontiera bulgara a Ruse: il Ponte dell'Amicizia sul Danubio permette il passaggio in Romania. All'arrivo a Bucarest, trasferimento organizzato in hotel. Prima della cena, tour panoramico della capitale romena con la Piazza della Rivoluzione e la Piazza dell'Università. Cena di benvenuto in ristorante tipico a Bucarest. Pernottamento in hotel.

5° giorno: Bucarest - Sibiu (270 km)
Prima colazione in hotel, pranzo e cena in ristorante.
Al mattino partenza per Sibiu. Sosta a Cozia per visitare il Monastero Cozia, del XIV sec. Conosciuto come uno dei complessi storici e d'arte più antichi in Romania, il Monastero Cozia è situato sulla riva destra del fiume Olt. Gli elementi di stile architettonico bizantino sono evidenti nella chiesa centrale, in fasce alterne di mattoni e grossi blocchi di pietra. Arrivo a Sibiu in tarda mattinata. Pranzo in ristorante. Visita guidata del centro storico della citta di Sibiu, famosa in passato per il suo sistema di fortificazioni considerato il più grande della Transilvana con oltre 7 km di cinta muraria. Si potrà ammirare la Piazza Grande, i tetti con "gli occhi che ti seguono", la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l'imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec. che conserva un particolare affresco raffigurante Gesù in 7 immagini differenti. La chiesa è nota anche per il suo organo,  il più grande della Romania. Cena tipica della regione, a Sibiel, in agriturismo, con menu tipico e bevande incluse. Pernottamento in hotel a Sibiu.

6° giorno: Sibiu - Sighișoara - Târgu Mures - Bistrița (230 km)
Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
Al mattino partenza per Sighișoara. Sosta a Biertan, villaggio fondato da coloni Sassoni nel XII secolo, che per tutto il XVI secolo fu un importante luogo di scambio e commerci e sede vescovile luterana fino al XX secolo. Visita della chiesa fortificata di Biertan, costruita nel punto piu alto del villaggio nel secolo XIV, in stile gotico, circondata da una cinta muraria. Oggi la chiesa fa parte del Patrimonio Unesco. Pranzo in ristorante locale. Arrivo a Sighișoara, città natale del celebre Vlad III di Valacchia, noto a tutti come Vlad Țepeș (Vlad l'Impalatore), il Conte Dracula. Visita guidata della piu bella e meglio conservata cittadella medioevale della Romania; la città fa parte del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Risale in gran parte al XIV secolo, quando fu ampliata e rafforzata la costruzione affrettatamente eretta dopo le distruzioni dei Tatari del 1241. Si conservano nove delle quattordici torri originarie: torre dei fabbri, torre dei calzolai, torre dei macellai, torre dei sarti, torre dei pellai, torre dei ramai, ecc. Il più bello e conosciuto monumento della città è la Torre dell'Orologio che venne costruita nei secoli XIII-XIV e fino al 1556 fu sede del Consiglio della città. Proseguimento quindi per Bistrița con breve tour panoramico della città di Târgu Mures, città rinomata per le sue piazze circondate da begli edifici dell'epoca della Secessione. Tra i più belli si annoverano la Prefettura ed il Palazzo della Cultura. Arrivo a Bistrița in serata, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel a Bistrița.

7° giorno: Bistrița - Monasteri della Bucovina - Rădăuţi (200 km)
Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la Bucovina, attraversando il Passo Tihuţa. Intero pomeriggio dedicato alla visita guidata dei Monasteri della Bucovina, iscritti nel patrimonio mondiale dell'Unesco. Visita dell'importante Monastero di Voroneț del 1488 e considerato il gioiello della Bucovina per il famoso ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa, il più famoso dei quali è il Giudizio Universale. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Nel pomeriggio visita del Monastero di Moldovița del 1532, circondato da fortificazioni e affrescato esternamente. A seguire visita del Monastero di Sucevița (1582-84) rinomato per l'importante affresco "la Scala delle Virtù" e per le imponenti mura di cinta. Sosta a Marginea, villaggio noto per i ritrovamenti archeologici di ceramica nera risalente all'età del Bronzo, oggi riprodotta artigianalmente in un laboratorio locale. Cena e pernottamento in hotel a Rădăuţi.

8° giorno: Rădăuţi - Piatra Neamț - Gole di Bicaz - Miercurea Ciuc (350 km)
Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
Al mattino partenza per Miercurea Ciuc attraversando la catena dei monti Carpazi; si attraversano le Gole di Bicaz, il piu famoso canyon del Paese, lungo più di 10 km, formato da rocce calcaree mesozoiche. Lungo il persorso si passa accanto al Lago Rosso (Lacu Roșu), un bacino montano naturale, dalla cui acqua emergono tronchi pietrificati di pini locali. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si raggiungerà la città di Miercurea Ciuc, attraversando il cuore della Transilvania. In serata sorpresa medievale nella fortezza Miko di Miercurea Ciuc. Visita della fortezza Miko che aprirà le sue porte con musica e degustazione di vini, dando la possibilità di vivere il vero fascino medievale nella regione di Szekler. Cena e pernottamento in hotel a Miercurea Ciuc.

9° giorno: Miercurea Ciuc - Brașov - Bran - Sinaia (165 km)
Prima colazione e cena in hotel, pranzo in ristorante.
Dopo la prima colazione partenza per Brașov. All'arrivo visita di una delle più affascinanti località medioevali della Romania, nel corso della quale si potranno ammirare il Quartiere Șchei con la chiesa di San Nicola (Biserica Sfântul Nicolae), la Prima scuola rumena (Prima şcoală românească) del XV sec., la chiesa evangelica "Chiesa Nera" (Biserica Neagră), la più grande della Romania in stile gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Castello Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. Partenza per Sinaia, denominata la Perla dei Carpazi, la più nota località montana della Romania. Cena e pernottamento in hotel a Sinaia.

10° giorno: Sinaia - Bucarest (150 km)
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante, cena tipica con spettacolo in ristorante
Al mattino visita del Castello di Peleș, residenza estiva del Re Carlo I di Romania, costruito tra il 1873 e il 1914 in stile romantico neorinascimentale e neogotico. Proseguimento per Bucarest e pranzo in ristorante. Intero pomeriggio dedicato alle visite della capitale romena, denominata "La Parigi dell'Est", ammirando i suoi larghi viali, i gloriosi edifici "Bell'Epoque", l'Arco di Trionfo, l'Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la Piazza dell'Università, la "Curtea Domnească" e visitando il Museo del Villaggio, la "Patriarchia" (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo dopo il Pentagono di Washington. Cena tipica in ristorante con bevande incluse e spettacolo folcloristico. Pernottamento in hotel a Bucarest.

11° giorno: Bucarest - PARTENZA
Prima colazione in hotel
In tempo utile, trasferimento organizzato in aeroporto.

Sistemazione alberghiera in tour (o similare)
Sofia: Ramada Sofia 4*
Veliko Tărnovo: Hotel Meridian Bolyarski 4*
Bucarest: Hotel Golden Tulip Victoria 4*
Sibiu: Hotel Ramada 4*
Bistrița: Hotel Metropolis 5*
Rădăuţi: Hotel Gerald's 4*
Miercurea Ciuc: Hunguest Hotel Fenyő 3*
Sinaia: Hotel New Montana 4*

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all’atto della prenotazione.
  • Eventuali variazioni relative ad operativo voli e/o giorni di chiusura musei / palazzi, potrebbero modificare l’itinerario del programma pur non alterandone il contenuto.
  • Mance obbligatorie, da consegnare alla guida al momento dell'arrivo: € 25

VIAGGIO DI 11 GIORNI / 10 NOTTI - MINIMO 2 PARTECIPANTI - SOLO SERVIZI A TERRA

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola Note
27/08/19 1450 310
17/09/19 - 08/10/19 1425 310

Mance obbligatorie, da consegnare alla guida all'arrivo € 25 per persona

La quota comprende

  • Trasferimenti da/per aeroporti e nelle visite delle città in Bulgaria e Romania, in mezzo riservato con aria condizionata;
  • Sistemazione in camere doppie presso hotels selezionati o similari;
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione in hotel, pranzi e cene come indicato in programma;
  • Una cena tipica a Sibiel in agriturismo con bevande incluse;
  • Una cena tipica a Bucarest con bevande incluse e spettacolo folcloristico;
  • Servizio di guida turistica autorizzata parlante italiano;
  • Tutti gli ingressi inclusi come da programma dettagliato;
  • Polizza assicurativa medico bagaglio;
  • Kit da viaggio;

I commenti sono chiusi