OMAN DA VIVERE

DURATA: 6 giorni / 5 notti

TIPOLOGIA: tour di gruppo con partenze a date fisse garantite con minimo 2 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 14935

1° giorno, domenica: Muscat
Pranzo e cena liberi
Arrivo all'aeroporto internazionale di Muscat e, dopo il controllo doganale e il ritiro del bagaglio, incontro con la guida e trasferimento in hotel. (Le camere sono disponibili dalle 14:00, ma l'hotel proverà ad assegnare le camere all'arrivo in base alla disponibilità). Nel primo pomeriggio partenza per la visita alla parte vecchia di Muscat con il Museo Bait Al Zubair, inizialmente la casa di un ricco mercante che aveva l'hobby di collezionare oggetti d'antiquariato e fotografie. Nel 1998 egli ha trasformato la sua casa in un museo per mostrare la cultura e gli oggetti dell'Oman. Dopo la visita del Museo, proseguimento verso il palazzo ufficiale di Sua Maestà, Sultan Qaboos. Al Alam Palce è fiancheggiato da due forte portoghesi Jalali e Mirani. Il Forte Jalali è stato completamente ristrutturato ed è ora utilizzato come museo per gli ospiti di stato e della famiglia reale. La sosta sarà solamente fotografica dall'esterno perché la visita al Palazzo e al Forte non è possibile per motivi di sicurezza. In seguito trasferimento sulla Corniche e visita al souq, dove è possibile interagire con la popolazione locale. Dopo un po' di tempo libero, rientro in hotel e pernottamento.

2° giorno, lunedì: Muscat - Nakhl - Muscat
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante
Visita alla Grande Moschea, una delle più grandi moschee del mondo che può ospitare 20.000 fedeli, ricca di bellissime opere d'arte, lampadari e un tappeto unico che copre l'intera sala di preghiera.* Dopo aver visitato la moschea, si visita Barkha e il suo mercato del pesce , di frutta e di verdura . Da qui si prosegue verso una delle fortezze più affascinanti dell'Oman, il Forte Nakhl che una volta servì gli Imam di Bani Kharous e la dinastia Ya'arubah. E' stato ristrutturato con mobili tradizionali di artigianato e con antiquariato locale, i soffitti, le porte e le finestre sono decorate con bellissime sculture e dal tetto si ha una magnifica vista panoramica del paesaggio circostante. Dopo la visita del forte, si attraversa il villaggio Nakhl per arrivare alle sorgenti di Al Thowarah con la loro acqua calda e piena di minerali che offre da secoli sollievo all'ambiente arido. Qui si vedranno i Falaj, sistemi di irrigazione risalenti al VI secolo. Rientro a Muscat, cena libera e pernottamento.
* Per la visita alla Grande Moschea è necessario essere vestiti in modo conveniente: non si devono indossare abiti trasparenti o aderenti e le signore devono essere coperte dalla testa ai piedi.

3° giorno, martedì: Muscat - Quriyat - Bimah - Wahiba Sands (380 km circa)
Prima colazione in hotel. Pranzo picnic. Cena al campo
Incontro con la guida e proseguimento per esplorare la parte interna dell'Oman. Sosta al Quryat Village, un grande villaggio di pescatori tra la laguna e il mare. Il porto di Quriyat è ancora sorvegliato da una torre di avvistamento. Proseguimento per il Biman Sink Hole, uno spettacolare cratere calcareo con acqua verde-blu. Si continuerà quindi verso Wahiba Sands, deserto costituito da dune che corrono da nord a sud, alcune raggiungendo un'altezza di circa 100 metri. Sistemazione al campo, cena e pernottamento

4° giorno, mercoledì: Wahiba Sands - Wadi Bani Khalid - Jabal Shams (300 km circa)
Prima colazione e cena al campo. Pranzo picnic
"Wadi Bani Khaled" in arabo significa "oasi naturale" ed è in completo contrasto con Wahiba Sands: è un'oasi nel deserto con piscine naturali di acqua sorgiva. Breve passeggiata nel Wadi e continuazione verso Jabal Shams, la vetta più alta della penisola arabica, che sale ad un'altitudine di circa 2800 metri sul livello del mare e presenta numerose pendenze e picchi. Sistemazione al campo, cena e pernottamento.

5° giorno, giovedì: Jabal Shams - Al Hamra - Bahla - Nizwa (150 km circa)
Prima colazione al campo. Pranzo in ristorante. Cena in hotel
Partenza per Al Hamra Village caratterizzato da vicoli, edifici tradizionali di fango e terrazze agricole: le case dei suoi abitanti sono in cima alla montagna e le loro fattorie sono sul pendio. Proseguimento verso il forte di Bahla: dal 1987 il suo nome è stato incluso nella lista dei siti patrimonio dell'umanità. Il Forte comprende l'oasi di Bahla con i suoi souk tradizionali, i vecchi vicoli, le antiche moschee e le sue mura che si estendono per circa 13 chilometri e la cui costruzione risale all'era pre-islamica. Dopo la visita si prosegue per Nizwa, la capitale culturale dell'Oman. Un tempo capitale della dinastia di Julanda nel VI e nel VII secolo DC, oggi rimane una città interessante da visitare per i suoi edifici storici e l'imponente fortezza. Arrivo e sistemazione in hotel per la cena e il pernottamento

6° giorno, venerdì: Nizwa - Birkat Al Mauz - Muscat (280 km circa)
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante
Al mattino visita del souq: ogni venerdì al mercato del bestiame i locali vendono all'asta i loro bovini e nel vecchio mercato l'atmosfera è elettrizzante. Dopo la visita si prosegue a piedi verso il forte di Nizwa la cui grande torre circolare fu costruita nel XVII secolo dall'Imam per difesa. L'accesso alla parte superiore è solo per mezzo di una stretta scala a chiocciola sbarrata da pesanti porte di legno tempestate di metallo. Dalla cima della torre si può avere una vista a volo d'uccello della città. Più tardi visita a Birkat Al Mauz, dove i locali coltivano le palme da dattero: qui verranno spiegati il processo di coltivazione e il vecchio sistema di irrigazione omanita. Al termine delle visite trasferimento all'aeroporto per il volo di rientro in Italia.
ATTENZIONE: è possibile partire il giorno successivo. Quotazione notte extra a Muscat su richiesta.

Sistemazioni selezionate in tour (o similari) - cat. 4*
Muscat, Ramee Guest line
Wahiba Sands, Sama Al Wasil Camp ( nelle partenze del 13 e 27 ottobre e 17 novembre 1000 Nights Camp)
Jabal Shams, Heights Camp
Nizwa, Nizwa Hotel Apartment

Post it

  • IN ALCUNE DATE (vedi tabella quote) SI È RESO NECESSARIO INVERTIRE L'ITINERARIO A CAUSA DELLA SCARSA DISPONIBILITÀ ALBERGHIERA. RIMANGONO INALTERATI I CONTENUTI.
  • Ai viaggiatori di nazionalità italiana viene richiesto un visto d'ingresso che consente una permanenza di 30 giorni. E' obbligatorio, per tutti i cittadini EU, avere un passaporto con validità minima di 6 mesi dalla data del viaggio ed ottenere il visto on line prima della partenza, registrandosi nel sito https://evisa.rop.gov.om. Il costo è di 52 dollari circa. La nostra organizzazione si occupa, per i propri clienti, della procedura con un supplemento di 50€ per persona. Sono richiesti almeno 5 giorni lavorativi e si raccomanda di richiedere il visto 15 giorni prima dell'arrivo nel Paese.
  • Le mance sono una consuetudine gradita. Si consigliano 4€ all'autista e 6€ alla guida per persona al giorno.

Viaggio di 6 giorni / 5 notti - solo servizi a terra - MINIMO 2 PARTECIPANTI

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola Note
27/10/19 - 03/11/19 - 17/11/19 1245 245 **ITINERARIO INVERSO**
01/12/19 1245 245
22/12/19 1350 350
29/12/19 1340 250 **ITINERARIO INVERSO**
05/01/20 - 19/01/20 1170 230
09/02/20 1185 230
23/02/20 1215 240
08/03/20 - 22/03/20 - 05/04/20 1245 245
11/04/20 - 25/04/20 1265 250

La quota comprende

  • Trasferimenti da/per gli aeroporti e in tour con mezzi dotati di aria condizionata e acqua minerale a disposizione
  • Sistemazione nelle strutture selezionate con trattamento di pensione completa dalla prima colazione del secondo giorno a quella dell'ultimo
  • Visite ed ingressi come da programma con guida parlante italiano
  • Trasferimenti al Jebel Shams e nel deserto di Wahiba in 4x4
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Kit da viaggio

 

I commenti sono chiusi