Momiji-gari, “Caccia all’acero” – speciale partenza 13 novembre

DURATA: 10 giorni / 09 notti

TIPOLOGIA: partenza garantita con minimo 2 / massimo 22 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 11742

L'autunno è una delle stagioni migliori per scoprire il Giappone, quando la natura prende il sopravvento e per i suoi abitanti è tempo di momijigari. Una tradizione secolare che, letteralmente, significa "caccia all'acero" (momiji, cioè "acero" o "foglie rossicce" e da kari, cioè "caccia") e che, nella pratica, si traduce in gite o in veri e propri viaggi per ammirare i colori infuocati della natura. Dal verde bosco al rosso intenso, dal giallo oro all'arancione acceso, prima che le foglie cadano: ovunque è un tripudio di colori che regala paesaggi ogni volta unici e spettacolari.

1° giorno, martedì 13 novembre: Tokyo
All’arrivo in aeroporto, dopo il controllo passaporti ed il ritiro dei bagagli, incontro con l'assistente in lingua italiana a disposizione durante il trasferimento in hotel con i mezzi pubblici per dare tutte le necessarie informazioni e aiutarvi nelle operazioni di check-in una volta arrivati (le camere sono disponibili dalle ore 15:00). Tempo libero a disposizione. Pernottamento.

2° giorno, mercoledì 14 novembre: Tokyo
Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante locale. Cena libera
Si comincia con la visita al Meiji Jingu, il santuario shintoista immerso nel verde e dedicato all’imperatore Meiji e a sua moglie. Il santuario è un edificio particolarmente rappresentativo dello shintoismo. La sala memoriale Meiji, originariamente usata come luogo per incontri governativi, oggi è usata per celebrare matrimoni tradizionali. Passeggiata nel quartiere di Harajuku, area nota per essere il centro della moda e dello stile giovanile, e visita al Tokyo Metropolitan Government Building, il maestoso edificio progettato da Kenzo Tange dalla cui terrazza all’ altezza di 202 metri si gode di una magnifica panoramica della mega città. Dopo pranzo visita alla Piazza del Palazzo Imperiale da cui si scorge l’edificio in cui vivono l’Imperatore e la sua famiglia, costruito nell’area dove un tempo sorgeva il Castello di Edo. In seguito visita del caratteristico quartiere di Asakusa dove sorge il tempio Senso-ji del VII sec., il più antico della città, ed il lungo viale Nakamise-dori con i suoi tradizionali negozi di souvenir. Rientro in hotel.

3° giorno, giovedì 15 novembre: Tokyo (Nikko)
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Intera giornata a disposizione per esplorare in autonomia i tanti quartieri della grande città di Tokyo.
---Visita guidata opzionale di Nikko ---
Giornata alla scoperta di Nikko, immersa in un magnifico scenario naturale, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Visita al santuario Tosho-gu (XVII sec.), mausoleo del grande Shogun Tokugawa Ieyasu e al santuario Futarasan, fondato nel 782 e dedicato alle tre montagne sacre di Nikko: i monti Taro, Nyoho e Nantai. Infine escursione alle vicine cascate di Kegon, una delle mete naturalistiche più belle e conosciute in Giappone. Rientro in hotel.

4° giorno, venerdì 16 novembre: Tokyo - Lago Sai - Lago Kawaguchi
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo in ristorante locale
Alla mattina breve visita ai giardini più rappresentativi di Tokyo: Shinjuku Gyoen, dove gli stili paesaggistici giapponese, francese e inglese si armonizzano perfettamente. Dopo una passeggiata tra i colori dell’autunno, partenza da Tokyo per la regione dei cinque laghi del Fuji con treno e mezzo privato. Dopo pranzo si giungerà al Lago Sai per visitare il pittoresco villaggio di Iyashi-no Sato con le sue piccole casette tradizionali nelle quali si tramanda ancora oggi l’artigianato di epoche passate. Si riparte poi per il Lago Kawaguchi, dove è prevista la sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
****Il bagaglio verrà trasportato separatamente all'hotel di Matsumoto a mezzo corriere. Si raccomanda di non portare con sé bagagli ingombranti per poter proseguire agevolmente con le visite****

5° giorno, sabato 17 novembre: Lago Kawaguchi - Matsumoto
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena in ristorante
Partenza dal Lago Kawaguchi verso la funivia panoramica del Monte Fuji da dove potrete ammirare in lontananza -se le condizioni metereologiche lo permettono- il vulcano sacro, patrimonio mondiale dell’umanità. Si prosegue per Matsumoto, ridente località incastonata tra le Alpi Giapponesi dove si erge il più antico castello in legno del Paese, che ha il soprannome di Karasu-jo (Castello del Corvo) per i suoi esterni di colore nero. Cena e pernottamento.

6° giorno, domenica 18 novembre: Matsumoto - Magome - Tsumago – Nagoya
Prima colazione in hotel. Pranzo al sacco. Cena in ristorante
Partenza da Matsumoto con bus per le antiche stazioni di posta di Tsumago e Magome, situate nella bellissima valle interna di Kiso. Passeggiata per i due piccoli villaggi perfettamente conservati che un tempo servivano come alloggio e riparo per i viaggiatori che si incamminavano lungo l’antica via Nakasendo. Nel pomeriggio, trasferimento a Nagoya con il bus e pranzo a bordo. All’arrivo nel capoluogo del Giappone centrale, visita alla città che ha dato i natali a tre protagonisti della storia del paese: Oda Nobunaga, Toyotomi Hideyoshi e Tokugawa Ieyasu. Quest’ultimo fu il committente della costruzione del Castello di Nagoya. Visita al nuovo castello, ricostruito per tramandare i fasti della città all’epoca dei samurai. A seguito, il Tempio di Ōsu Kannon, dalle pareti rosso vermiglio, nella cui biblioteca vengono custoditi alcuni dei più antichi manoscritti della tradizione cinese e giapponese. Sarà possibile quindi fare shopping nel vivacissimo quartiere circostante famoso per i suoi numerosi negozi. Sistemazione in hotel, cena in ristorante e pernottamento.
****Il bagaglio verrà trasportato separatamente in hotel a Kyoto a mezzo corriere. Si raccomanda di non portare con sé bagagli ingombranti per poter proseguire agevolmente con le visite****

7° giorno, lunedì 19 novembre: Nagoya - Hikone - Kyoto
Prima colazione in hotel. Pranzo libero. Cena in ristorante
Partenza da Nagoya per Hikone con treno espresso e treno locale via Maibara. La città, posta nella splendida cornice del grande Lago Biwa, - il più grande del Paese - ospita uno dei castelli meglio conservati in Giappone. L’adiacente giardino Genkyu-en è una delle mete più visitate durante l’autunno. Dopo aver pranzato è tempo di dirigersi con treno locale e Shinkansen verso l’antica capitale: Kyoto. Sistemazione in hotel, cena in ristorante locale e pernottamento.

8° giorno, martedì 20 novembre: Kyoto
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Intera giornata dedicata alla visita di Kyoto con guida in italiano.
Visita al tempio Kiyomizu-dera*, letteralmente “Tempio dell’acqua pura”, uno dei templi più antichi e conosciuti del Giappone. La sua terrazza in legno, sostenuta da 139 pali giganti di 15 metri di altezza, è a strapiombo su un burrone ed offre un magnifico panorama. Visita nei dintorni (Ninenzaka e Sannenzaka). Dopo pranzo, visita al Tempio Kinkakuji (Il Padiglione d’Oro), il tempio simbolo della città, reso celebre dal romanzo dello scrittore Yukio Mishima. Si passa poi al Tōfuku-ji, maestoso tempio della scuola zen Rinzai, il cui giardino durante il periodo autunnale si colora di tutte le sfumature del rosso e richiama visitatori da tutto il Giappone. Si termina nell’affascinante quartiere delle geishe di Gion, dove è possibile nel tardo pomeriggio incrociare la strada con qualche graziosa Maiko a passeggio in kimono.
*L’edificio potrebbe esser parzialmente coperto per restauro in corso.

9° giorno, mercoledì 21 novembre: Kyoto (Nara & Fushimi)
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Intera giornata a disposizione per ammirare gli aceri rossi e fare una bella escursione in autonomia al celebre mercatino delle pulci del Tempio Toji per comprare qualche souvenir originale. Pernottamento

---- Visita guidata opzionale di Nara & Fushimi----
Intera giornata dedicata alla visita di Nara con guida in italiano. Visita del tempio Todai-ji, che custodisce il Grande Buddha, una delle statue bronzee più grandi del mondo, e del grande santuario shintoista Kasuga, circondato da circa 10.000 lanterne. Entrambi gli edifici si trovano nel parco di Nara, dove vivono numerosi daini in semi libertà. Ritorno a Kyoto con sosta a Fushimi per ammirare gli infiniti portali rossi del santuario di Fushimi Inari Taisha.

---- Visita guidata opzionale di Hiroshima & Miyajima----
Intera giornata dedicata alla visita di Hiroshima con guida in italiano. Partenza per Hiroshima con treno Shinkansen (2a classe, posti riservati). Arrivo e trasferimento sull’isola di Miyajima con mezzi pubblici e traghetto e visita dello splendido santuario di Itsukushima, costituito da una serie articolata di strutture a palafitta che risalgono al VI sec., noto soprattutto per il suo maestoso portale rosso posto nell’acqua. Nel pomeriggio si ritorna in città per visitare il Museo del Memoriale della Pace e l’attiguo Parco che ancora oggi ospita la Cupola della bomba atomica, il famoso edificio sopravvissuto al bombardamento del 1945 e Patrimonio Mondiale UNESCO dal 1996. Rientro a Kyoto con treno Shinkansen (2a classe, posti riservati). Trasferimento in hotel a piedi.

10° giorno, giovedì 20 novembre: Kyoto
Prima colazione in hotel.
Trasferimento libero senza assistenza con mezzi pubblici all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia. (Le camere sono disponibili fino alle 11:00).
--- Servizi opzionali ---
Assistente in lingua italiana a disposizione durante il trasferimento all'aeroporto per eventuali necessità.

Sistemazioni selezionate in tour (o similari)
Tokyo, Hotel Grand Palace Tokyo 4*
Lago Kawaguchi, Hotel Regina Kawaguchi-ko 4*
Matsumoto, Alpico Plaza Hotel 3*
Nagoya, Nagoya Tokyu Hotel 4*
Kyoto, New Miyako Hotel 4*

Post it

  • I cittadini italiani possono recarsi in Giappone senza visto per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza.E' necessario essere in possesso del passaporto in corso di validità e del biglietto di rientro in Italia.
  • Le camere degli alberghi in Giappone sono particolarmente piccole rispetto alle dimensioni occidentali. Inoltre i soffitti sono molto bassi per cui si potrebbe avere un’errata percezione delle reali dimensioni delle camere. Solitamente il letto matrimoniale è il letto alla francese: le camere matrimoniali e fumatori sono su richiesta ed a causa della disponibilità limitata non possono essere garantite.
  • Alle terme  (ONSEN) Le persone con tatuaggi (sia di piccole che grandi dimensioni) non possono accedere alle vasche pubbliche a meno che i tatuaggi non siano coperti da cerotti. Nelle vasche da bagno pubbliche si deve accedere completamente nudi. Non si può entrare né in costume né coperti da asciugamani. Bisogna lavarsi prima di entrare in vasca, è vietato lavarsi o sciacquarsi dentro la vasca.
  • treni giapponesi non sono dotati di appositi bagagliai (per questo motivo i nostri itinerari prevedono il trasporto bagaglio da una città all’altra). L'assistente o la guida aiuterà per le prenotazioni dei treni quando necessario. Non si garantisce l’assegnazione di posti vicini. È vietato parlare a voce alta sul treno, così come parlare con il cellulare.
  • Come abitudine giapponese a tavola i dolci sono raramente serviti. A volte ci potrebbe essere un piccolo piatto con della frutta insieme alle altre pietanze. In alcuni locali tipici bisogna togliersi le scarpe: si consiglia di portare con sé un paio di calzini (non è obbligatorio).
  • Molte volte per le visite dei templi o santuari è richiesto di togliersi le scarpe. Si consiglia di portare con sé un paio di calzini: non è obbligatorio, però i piedi nudi non sono graditi.
  • La figura dell’assistente non è in nessun modo autorizzata a fare da guida e non potrà pertanto dare spiegazioni di carattere storico culturale o accompagnare i clienti durante le visite.
  • Gli sportelli dei taxi sono automatici, non si deve né aprirli né chiuderli.
  • È vietato fumare in strada (è consentito solo nelle aree fumatori).
  • Indicare le persone con l’indice non è considerato educato

Viaggio di 10 giorni / 9 notti - minimo 2 partecipanti - SOLO SERVIZI A TERRA

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola Notte extra per persona
13/11/18 2645 885

Supplementi escursioni facoltative (min. 4 partecipanti) per persona

Nikko € 270
Nara & Fushimi € 155
Hiroshima € 500

La quota comprende

  • Trasferimento dall’aeroporto di Narita o Haneda in arrivo all’hotel con i mezzi pubblici.
  • Biglietto del limousine bus per il trasferimento (senza assistenza) dall’hotel di Kyoto all’aeroporto Internazionale del Kansai in partenza
  • Sistemazione negli hotel selezionati con trattamento come da programma
  • Assistente dall’aeroporto in hotel in lingua italiana il giorno dell'arrivo
  • Guida in lingua italiana dal 2° all'8° giorno (tranne il 3°)
  • Visite e ingressi come da programma
  • Supporto telefonico (numero di emergenza) per tutta la durata del soggiorno.
  • Treno Tokyo – Kawaguchiko, Kawaguchiko-Matsumoto, Nagoya-Maibara, Maibara-Kyoto in 2a classe
  • Mezzi pubblici per le visite e i trasferimenti come da programma. (Nel caso in cui il numero di persone sia superiore a 14, potrebbero essere utilizzati mezzi privati).
  • Trasporto dei bagagli con corriere da Tokyo a Matsumoto e ritorno (1 bagaglio per persona)
  • Assicurazione medico/bagaglio Filo Diretto (massimale 10000€)
  • Kit da viaggio

I commenti sono chiusi