Laos e Cambogia, nel cuore del Mekong

DURATA: 10 giorni / 9 notti


TIPOLOGIA: tour di gruppo con partenze a date fisse, garantite con minimo 2 massimo 25 partecipanti


CODICE ITINERARIO: 16424

1° giorno, giovedì: Luang Prabang
Cena in hotel.
Arrivo all'aeroporto e incontro con la guida per il trasferimento in hotel. Le camere saranno a disposizione dalle ore 14:00. Resto della giornata a disposizione per l'esplorazione individuale della città. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno, venerdì: Luang Prabang - Pak Ou - Luang Prabang
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale e cena libera
La città di Luang Prabang, con la sua posizione privilegiata alle pendici di un’antica catena montuosa ed alla confluenza dei fiumi Mekong e Nam Khan, è rinomata come uno dei gioielli del Sud Est Asiatico. La scoperta della città inizierà con una visita ai suoi più affascinanti ed emblematici templi: dalla cima della Montagna Phousi fino al centro storico e al mercato Hmong. Il Vat Visoun, il più antico tempio della città, l’accattivante Museo del Palazzo Reale ed i templi Vat Xieng Thong e Vat Mai. Nel pomeriggio proseguimento in motoscafo per le grotte di Pak Ou, il più conosciuto sito Buddista nelle vicinanze di Luang Prabang. Il tragitto panoramico sul fiume Mekong, valorizzato dalle scoscese rocce carsiche stagliate contro l’orizzonte e dai piccoli villaggi, offrirà un’opportunità unica per osservare lo scorrere placido della vita di ogni giorno lungo le rive del fiume. Una volta raggiunte le grotte, dopo circa due ore di viaggio, resterete ammutoliti di fronte all'incredibile numero di statue del Budda custodite all'interno. Il rientro a Luang Prabang sarà occasione per godere del tramonto sul fiume. In serata merita indubbiamente di essere esplorato il mercato notturno dell’etnia H’mong, che si svolge tutti i giorni lungo la via principale di Luang Prabang dalle 17 alle 22.

3° giorno, sabato: Luang Prabang - Khuang Sy - Luang Prabang
Prima colazione in hotel, pranzo in ristornate locale e cena in hotel
La giornata inizia con la visita di Ban Nong Heo, dove avrete del tempo a disposizione per esplorare un villaggio Khmu con le sue caratteristiche casette, i bufali d’acqua che pascolano placidi e le anatre che scorrazzano nei cortili. Qui potrete osservare la quotidianità con contadini e fabbri indaffarati, per poi addentrarvi nella campagna per una passeggiata in un panorama unico, circondati da foreste lussureggianti e verdi risaie. Al termine della passeggiata proseguimento per Ban Thapene, il villaggio che sorge all’entrata delle cascate Kuang Sy. Dopo pranzo rientro a Luang Prabang e pomeriggio a disposizione. In serata verrete accolti presso un’abitazione locale per assistere ad una cerimonia Baci (Sou Khouan): si tratta di una delle più popolari tradizioni laotiane, che accompagna ogni evento importante nella vita dei Buddisti. Che si tratti di matrimoni, funerali, nascite, malattie, viaggi o molto altro, il rituale viene effettuato solitamente in presenza di un ristretto numero di persone: il soggetto interessato, un maestro di cerimonia che officia il rito e gli invitati ad assistere. Per le occasioni più importanti, come per esempio i matrimoni, il Baci può coinvolgere dozzine di persone. Durante la cerimonia l'officiante chiamerà a sé le vostre anime (secondo la tradizione Laotiana, ogni essere umano possiede 32 anime) per infonderle di influenze benigne. Un filo di cotone verrà legato al vostro polso a simboleggiare tutti gli augurii formulati in vostro favore. A seguire, spettacolo di danze tradizionali Laotiane al ritmo di musica locale.

4° giorno, domenica: Luang Prabang/Siem Reap
Prima colazione e cena in hotel, pranzo libero
La giornata inizia di buon mattino, alle prime luci dell'alba la vostra guida vi condurrà al tempio Vat Nong perché possiate osservare la cerimonia del Tak Bath: durante questa processione monacale, i devoti residenti di Luang Prabang si inginocchiano lungo i marciapiedi della città con le mani colme di cibo, questo è il loro modo di fare offerte ai monaci, che camminano in processione avvolti nelle loro vesti sgargianti. Immersi in un’atmosfera impregnata di spiritualità, assaporate questo momento significativo della vita quotidiana, dove, nel silenzio colmo di rispetto, i fedeli porgono in omaggio quello che hanno. Nel partecipare a questa processione è raccomandato di non portare abiti scollati o trasparenti, di non tagliare la strada ai monaci e di fare foto mantenendo una certa distanza per mostrare il dovuto rispetto. È importante inoltre che venga mantenuto il silenzio. Dopo quest’esperienza toccante vi attende il mercato locale nella sua palpitante e caotica vitalità. Sosta in un ristorante locale per una colazione fuori dal comune a base di zuppa tradizionale, o per i meno forti di stomaco un caffè. Trasferimento in hotel e tempo libero sino al trasferimento per l'aeroporto (camere a disposizione fino alle ore 12:00) per il volo su Siem Reap. All'arrivo, accoglienza e trasferimento in hotel per cena e pernottamento.

5° giorno, lunedì: Siem Reap - Roluos - Grande Circuito
Prima colazione in hotel, pranzo e cena in ristorante locale
Intera giornata dedicata alla visita dei templi di Angkor, seguendo le tracce di questa grandiosa civiltà. La prima tappa è costituita dal complesso di templi di Rulos, edificati verso la fine del IX secolo. Nel pomeriggio proseguimento per il tempio Pre Rup, che sorge su una piccola isola nel mezzo dell’Oriental Baray. L'esplorazione continua verso Ta Som, un tempio buddista del XII secolo, per terminare con il tempio Neak Poan ed il rinomato Preah Khan, nascosto tra gli alberi e la fitta vegetazione rampicante.

6° giorno, martedì: Angkor Thom - Angkor Wat - Ta Prohm
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale e cena libera
La giornata inizia percorrendo una strada costeggiata da imponenti alberi centenari fino ad una maestosa entrata in pietra: è l'ingresso di Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 volti del Dio Avalokitesvara. Si prosegue fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi, per ammirare la Terrazza degli Elefanti -un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche-. Per concludere visita alla Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo e decorata da elaborate sculture di Apsara. Il pomeriggio sarà dedicato alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione, che impressiona non solo per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La giornata termina con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato letteralmente inghiottito dalla foresta.

7° giorno, mercoledì: Kompong Khleang/Partenza (40km, 1 ora)
Prima colazione in hotel, pranzo a pic-nic presso un'abitazione locale e cena libera
Nella prima mattinata visita al villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo unico, a seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali o risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Su di un’imbarcazione locale si naviga lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Rientro a Siem Reap. Pernottamento.

8° giorno, giovedì: Siem Reap – Kompong Thom – Phnom Penh (314 km – 6 ore)
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Giornata di trasferimento verso Pnom Penh, con varie soste lungo il percorso. La prima è a Kompong Kdei, dove un ponte dell’epoca di Angkor si erge fiero ed intatto, e dove si trovano i magnifici resti del tempio di Sambor Prei Kuk, l’antica capitale dell’epoca di Chenla. Quella successiva è una tappa sicuramente insolita: il villaggio di Skun con il suo mercato locale la cui specialità sono i ragni, speziati o fritti, che vengono utilizzati in decine di piatti...molti venditori faranno del loro meglio per invitarvi ad assaggiare! Arrivo a Phnom Penh nel tardo pomeriggio e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

9° giorno, venerdì: Phnom Penh – Koh Dach in tuk tuk - Phnom Penh (24 km – 1 ora)
Prima colazione in hotel, pranzo in abitazione locale e cena libera.
La giornata inizia navigando a bordo di un’imbarcazione locale alla volta dell'Isola della Seta, Koh Dach. Si risale il fiume in barca controcorrente, e una volta raggiunta l’isola l’esplorazione procede in tuk tuk. E' notevole come la città energica ed affollata lasci velocemente il passo a distese di campi, casette in legno e pagode dorate. Spostarsi in tuk tuk offre la possibilità imperdibile di vivere la vita di ogni giorno, facendo una tappa ogni qualvolta lo si desideri per rubare istanti genuini della realtà degli abitanti del luogo. Pranzo in un ristorante locale su palafitta. Rientro a Phnom Penh per la visita del Palazzo Reale, -edificato nel 1866- con la spettacolare Pagoda d’Argento; la maggior parte dei tesori qui esposti sono una gentile concessione del Re. Tra i vari capolavori spicca un Buddha in oro massiccio del peso di 90 chilogrammi incastonato con 9.584 diamanti, ed un Buddha di smeraldo e di cristallo risalente al XVII secolo. Proseguimento per Wat Phnom, un’antica pagoda arroccata su una collina, commissionata nel 1372 da un’abbiente donna khmer per conservare alcune sacre reliquie.
Nota bene: ogni tuk tuk porta massimo 2 passeggeri, e la guida non potrà dare spiegazioni lungo i tragitti ma solo durante le pause.
Importante: Le visite del Palazzo Reale e della Pagoda d’Argento possono essere effettuate solo da guide locali, non dalla guida che seguirà il gruppo. E' bene non avvicinarsi alle scimmie che vivono sul Vat Phnom, perchè possono essere aggressive.

10° giorno, sabato: Phnom Penh – Partenza
Trasferimento all'aeroporto, in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera (o similare):
Luang Prabang, My Dream boutique Hotel, cat. 3*
Siem Reap, Tara Angkor Hotel, cat. 4
Phnom Penh, Double Leaf Boutique Hotel

Post it

  • Documentazione necessaria per l’accesso al Laos: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi; visto d’ingresso rilasciato anche in frontiera aeroportuale (Vientiane, Luang Prabang, Prakxe) e, per via terrestre, presso il Thai-Lao Friendship Bridge e gli altri varchi di frontiera internazionali (è necessaria una foto formato tessera per il rilascio al costo di US$ 35 circa).
  • Documentazione necessaria per l’accesso alla Cambogia: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi; visto d’ingresso rilasciato anche in frontiera (sono necessarie due foto tessera 4x6 con sfondo bianco per il rilascio al costo di US$ 35 circa).
  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all'atto della prenotazione.
  • Eventuali variazioni relative ad operativo voli e/o giorni di chiusura musei/palazzi, potrebbero modificare l'itinerario del programma pur non alterandone il contenuto.
  • Questo tour fa parte del progetto ‘GO GREEN’: riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica, durante il tour i mezzi di trasporto saranno dotati di refill stations per l'acqua, e ogni viaggiatore di una bottiglia in alluminio riutilizzabile.

La quota comprende

  • Il volo interno Luang Prabang/Siem Reap
  • I trasferimenti da/per gli aeroporti e in tour
  • I pernottamenti negli hotel indicati o similari, con trattamento come da programma
  • Guide locali parlanti italiano
  • Tutti gli ingressi e le attività come da programma
  • 1 bottiglia di alluminio per persona durante i giorni di viaggio, e refill station
  • Polizza assicurativa medico bagaglio Intermundial Multiassistenza basic (termini di polizza e condizioni nella sezione contatti)
  • Kit da viaggio incluso libro guida

I commenti sono chiusi

Restiamo in contatto!Completa il form e riceverai, una volta al mese, le nostre proposte di viaggio.