Islanda, l’isola delle meraviglie sotto l’aurora

DURATA: 8 giorni / 7 notti

TIPOLOGIA: tour di gruppo a partenza garantita minimo 7, massimo 8 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 18291

Il tour in pillole...

1° giorno: Reykjavik
Arrivo all'aeroporto internazione di Reykjavík e transfer con shuttle condiviso. Sistemazione in albergo e se avete tempo la città è perfetta per passeggiare nelle vie del centro ed assaggiare in un caldo cafè storico, un kaffi o un kókó, bevande bollenti tipicamente islandesi. Nella capitale si consiglia la visita al Museo Nazionale, eccellente punto di partenza per avvicinarsi alla storia ed alla cultura locale.

2° giorno: Reykjavik - Skaftafell
Prima colazione in albergo.
Incontro con la guida e partenza verso sud lungo la costa in un susseguirsi di paesaggi mozzafiato e scenografiche cascate. Prima sosta alla cascata di Seljalandsfoss, dove è possibile camminare alla sua base e successiva sosta a quella di Skógafoss, nel minuscolo villaggio di Skógar. Prima di raggiungere Vík, si devia per il promontorio di Dyrhólaey, da dove si ammirano spettacolari panorami sull'oceano e quindi sosta alla spiaggia di ciottoli scuri unica al mondo di Reynisfjara. Da qui si prosegue per raggiungere la regione del maestoso Vatnajökull, il ghiacciaio più grande d’Europa e la terza calotta glaciale più grande del mondo. Pernottamento nella zona di Skaftafell.

3° giorno: Vatnajökull - Breiðdalsvík
Prima colazione in albergo.
Si parte per il Parco Nazionale di Skaftafell è un parco tra un'area di costa sabbiosa ed il lembo meridionale del più grande ghiacciaio europeo, il Vatnajokull. Lo spettacolo naturale prodotto dall'insieme degli elementi, ghiaccio e fuoco, garantisce uno spettacolo unico. Si prosegue quindi per la laguna di Jökulsárlón, dove finiscono gli iceberg staccatisi dal ghiacciaio e levigati dalle onde del Nord Atlantico prima di essere riportati a riva sulla nerissima spiaggia Breidamerkursandur. Questa distesa di sabbia viene invasa da traslucide sculture di ghiaccio compatto che scintillano al sole come se fossero diamanti. Per questo Breidamerkursandur è soprannominata la Spiaggia dei Diamanti. Successivamente, si visita la spiaggia che affianca l’imponente e spettacolare monte di Vestrahorn. Al termine proseguendo lungo la costa si raggiunge il grazioso villaggio di pescatori di Breiðdalsvík. Pernottamento nella zona di Breiðdalsvík.

4° giorno: Breiðdalsvík - Mývatn
Prima colazione in albergo.
Si parte proseguendo lungo la costa attraverso pittoreschi villaggi di pescatori, fino a raggiungere Egilsstaðir, nei cui pressi si trova il lago Lagarfljót dove vivrebbe un mostro lacustre islandese in risposta al più famoso Nessi. Il popolo islandese ha una tradizione ricca di leggende e mistero e questa non è una invenzione recente bensì una leggenda che risale al XIV secolo. Condizioni atmosferiche permettendo, si percorre il perimetro del lago per arrivare alla cascata di Hengifoss (2,2km con 150mt di ascesa, solo andata). Da qui ci si addentra in un paesaggio aspro e desolato per arrivare alla spettacolare cascata di Dettifoss, la cui potenza impetuosa dell'acqua ed salto notevole, si sono meritati l'appellativo di "cascata che rovina". Si visita quindi l'area vulcanica di Krafla, prima di raggiungere la zona del lago Mývatn dove si pernotta.

5° giorno: Mývatn
Prima colazione in albergo.
La giornata è interamente dedicata ai dintorni del lago Mývatn, uno degli ambienti più vari d’Islanda. In questa giornata sarà possibile recuperare la visita all'area vulcanica di Krafla, nel caso il tempo non l'avesse permesso il giorno precedente. Quindi proseguimento per il campo geotermale di Hverir, una porzione terrestre davvero particolare in uno scenario marziano. Incredibile il campo lavico di Dimmuborgir e gli pseudo-crateri di Skútustaðagígar (formazioni geologiche presenti solo qui e su Marte). Infine bagno nelle terme di Jarðböðin, per il meritato relax. In serata, si prosegue per la caratteristica cittadina portuale di Húsavík. Pernottamento a Húsavík.

6° giorno: Húsavík - Borgarnes
Prima colazione in albergo.
Condizioni meteo permettendo, si effettua un tour per avvistare le balene e quindi si prosegue per Goðafoss, la cascata degli dei e la più famosa e spettacolare del paese, per arrivare a Akureyri, capitale del nord dove si trova un interessante giardino botanico. Dirigendosi a ovest si attraversa lo scenografico passo di Öxnadalsheiði fino a Varmahlíð, nei cui dintorni si visita Glaumbær, la più iconica fattoria dal tetto in torba e Víðimýrarkirkja, una graziosa chiesetta nera dal caratteristico tetto in torba. Tempo permettendo in prossimità di Bifröst, si può scalare l’impressionante cratere vulcanico di Grábrók prima di raggiungere la destinazione finale. Pernottamento nella zona di Borgarnes.

7° giorno: Borgarnes - Golden Circle - Reykjavík
Prima colazione in albergo.
Da Borgarnes, si parte per la regione del Golden Circle, un circuito che comprende tre dei luoghi più rappresentativi d'Islanda: Il Parco Nazionale di Þingvellir, luogo fantastico permeato di storia e folclore e caratterizzato da una geologia incredibile, l’area geotermale di Geysir, che ha dato il nome a questo fenomeno naturale, ed infine Gullfoss, regina delle cascate con il suo doppio salto. Si può anche fare un bagno in una delle più antiche piscine all’aperto, la Secret Lagoon. Prima di dirigersi verso la capitale islandese, sosta al variopinto cratere di Kerið. Pernottamento a Reykjavík.

8° giorno: Reykjavík
Prima colazione in albergo.
In tempo utile trasferimento all'aeroporto internazionale di Keflavík con shuttle bus condiviso. Lo stesso servizio, nel caso l'orario di partenza lo permettesse, offre permette una sosta alla rilassante alla Blue Lagoon per un bagno nelle terme.

Sistemazione selezionate in tour
alberghi 3* e guesthouse nelle zone più remote.

Post it

• dal 15 giugno 2020, all'arrivo in Islanda,  bisognerà sottoporsi ad un test PCR naso faringeo (tampone) il cui risultato sarà comunicato nella stessa giornata entro le 17 o al massimo in 24 ore. Il test è gratuito fino al 30 giugno, dal 1° luglio a pagamento a carico del viaggiatore per l'importo di 9.000 ISK (circa 60 euro). I minori nati dopo il 2005 sono esenti dal test. In caso di positività viene imposta la quarantena di 14 giorni. Si prega di prendere visione dei dettagli su passengerinfo. E' possibile anche stipulare una apposita assicurazione dall'Italia per ogni evenienza.
• In caso si volesse partecipare all'escursione facoltativa ad Askja, quella prevista dal programma con l'avvistamento delle balene ed un bagno presso le terme GeoSea, potrà essere effettuata nel pomeriggio del 7° giorno.
• Il programma potrà subire modifiche in particolare nei giorni 4°, 5°, 6° e 7° nell'eventualità di condizioni meteorologiche avverse.
• Grazie alla corrente del Golfo, l’Islanda gode di un clima marittimo temperato; fresco d’estate e abbastanza mite in inverno. Il tempo tuttavia è molto variabile e i viaggiatori devono essere preparati agli imprevisti e portare con sé lana leggera, un maglione o un cardigan, un piumino impermeabile e scarpe da escursione.

VIAGGIO DI 8 GIORNI/7 NOTTI - minimo 7, massimo 8 partecipanti - SERVIZI A TERRA

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola
17/10/20 - 13/03/21 - 29/03/21 1500 400

La quota comprende
- trasferimento in arrivo e partenza dall'aeroporto di Keflavik
- sistemazione in hotel e guesthouse 7 notti in camera doppia con bagno privato e prima colazione
- tour privato con minivan 9 posti 4x4 incluso di pedaggi e carburante
- guida/autista in lingua italiana per tutta la durata del viaggio
- ingressi alle aree naturali e materiali informativo
- assicurazione medica-bagaglio basic Intermundial
- kit da viaggio

I commenti sono chiusi

Restiamo in contatto!Completa il form e riceverai, una volta al mese, le nostre proposte di viaggio.
Scarica il nostro catalogo 2020

Le nostre migliori proposte impaginate in bellissimo pdf stampabile.

Scarica il catalogo in PDF