India: Ladakh, il piccolo Tibet

DURATA: 10 giorni / 9 notti

TIPOLOGIA: tour individuale a partenze giornaliere garantite con minimo 2 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 10915

1° giorno, sabato: Delhi - Leh (3500 metri)
Volo da Delhi a Leh, mistico capoluogo del Ladakh. Lunare e misteriosa, questa terra stupisce per la bellezza dei paesaggi e affascina per l'atmosfera sacrale dei suoi "gompa", gli antichi monasteri fortificati arroccati sulle montagne e ricoperti di fitte bandierine colorate che, sventolando nell'aria, innalzano le preghiere degli umani agli dei. Accoglienza in aeroporto all'arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione in camera. Tempo a disposizione per il riposo e per l'acclimatamento prima della cena in hotel.

2° giorno, domenica: Leh
Pensione completa
Intera giornata dedicata ai gompa di Shey, Thiksey e Hemis. Prima tappa Shey, che, antica capitale del Ladakh e residenza estiva della dinastia dei Namgyal, conserva ancora il palazzo reale, piacevole ma in rovina. A seguire Thiksey, a 19 km. circa da Leh, uno dei più imponenti e bei gompa del Ladakh dall'alto del quale si gode di un incantevole panorama sulla valle. Qui è possibile ammirare una ricca collezione di antichi testi, statue e dipinti, ed assistere a suggestive cerimonie grazie alla folta presenza di monaci della setta dei "berretti rossi". Dopo pranzo spostamento al celeberrimo gompa di Hemis, dedicato al grande saggio indiano Padmasambhava: questo monastero ha un profondo significato religioso per i Buddhisti del luogo che sono tenuti a recarsi qui almeno una volta nella vita. Decorato da statue d'oro e pietre preziose, vanta una impareggiabile collezione di thangka (dipinti su tessuti), incluso quello che, esibito ogni 12 anni soltanto, pare essere il più grande al mondo. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno, lunedì: Leh - Uleytokpo
Pensione completa
Dopo la prima colazione trasferimento a Uleytokpo, con visita del monastero Likir lungo il percorso. Costruito durante il regno di Lachen Gyalpo, dominato da una grande statua di Maitreya, ospitò 600 monaci sotto la guida di Lhawang Chosje. Tutt'oggi risiede a Likir una comunità di circa 150 religiosi, tra i quali il fratello minore del Dalai Lama. Proseguimento per Uleytokpo e sistemazione all'Ethnic Resort. Dopo pranzo visita del monastero di Alchi: fondato nell'XI secolo, fu riccamente adornato da artisti di rilievo provenienti dal Kashmir e dal Tibet e contiene splendidi dipinti di scuola gandhara. Di particolare bellezza i mandala, con decori che richiamano l'arte bizantina. Cena e pernottamento nel resort.

4° giorno, martedì: Uleytokpo- Lamayuru - Leh
Pensione completa
Al mattino presto prima colazione e partenza per la pittoresca Lamayuru, situata nella "valle della luna", così chiamata a causa delle spettacolari erosioni. Secondo la leggenda, un tempo sorgeva qui un lago fatto defluire dal santo Naropa, che vi trascorse un lungo periodo in meditazione: per questo motivo Lamayuru è considerata una terra pura ed era in passato una sorta di "free zone" dove nessun criminale poteva essere tratto in arresto. All'arrivo visita del monastero o "Yangdrung Gompa", uno dei più noti ed antichi del paese, che, eretto tra alte formazioni rocciose ai cui piedi sorge il villaggio, ricorda il classico castello delle fiabe. In parte in rovina, fu parzialmente ristrutturato nel 1975 e conserva oggi solo la sala principale con tappeti, affreschi e thangka. Dopo pranzo rientro a Leh, sostando al villaggio di Basgo, capitale del Ladakh inferiore tra il quindicesimo e il diciassettesimo secolo, sede della famiglia reale e fulcro culturale e politico del paese. Di rilievo il monastero risalente al 1680: situato sulla cima di una collina rocciosa, emana una particolarissima aria di quiete e di sacralità ed è celebre per la pregevole statua del Buddha ed i notevoli affreschi murali. Arrivo a Leh e tempo a disposizione sino alla cena.

5° giorno, mercoledì: Leh - Nubra (155 km, 3180 metri)
Pensione completa
Al mattino presto spostamento nella fertile valle di Nubra, detta anche "la valle dei fiori", passando attraverso i villaggi di Horzey e Gangles e percorrendo la strada che si arrampica sino a Khardung La (5602 metri), la più alta del mondo transitabile con mezzi motorizzati, dall'alto della quale si gode di una magnifica vista sulla valle e sulle catene montuose. Pranzo a picnic al villaggio di Khardong prima di percorrere altri 35 km sino a Khalsar, nella valle di Shyok dai sorprendenti scenari. Dopo l'attraversamento del ponte Khalsar la strada si addentra nella valle di Nubra lungo l'omonimo fiume sino a giungere a Tegar, denominato Kyegar dai locali. Una sosta alle sorgenti di acqua calda sulfurea di Panamik dalle benefiche proprietà curative prima della cena e del pernottamento al campo di Tirith.

6° giorno, giovedì: Nubra - Deskit - Leh
Pensione completa
Colazione al campo e spostamento a Deskit, ad una trentina di chilometri di distanza. Dal punto di vista storico, Deskit è celebre per il suo antico monastero buddhista orgogliosamente abbarbicato sulle rocce, nel quale dimorano tuttora una settantina di monaci: atmosfera ineguagliabile e vista superba sulla vallata. Proseguimento per venti chilometri circa tra dune sabbiose sino alla graziosa Hunder, dove si possono osservare da distanza ravvicinata i cammelli selvatici dal folto pelo. Al termine delle visite ritorno a Leh attraverso uno straordinario percorso che si inerpica a cavallo dell'Himalaya. Sistemazione e cena in hotel.

7° giorno, venerdì: Leh - Delhi
Prima colazione e trasferimento all'aeroporto di Leh in tempo utile per il volo di rientro a Delhi.

Sistemazione prevista in tour (o similare)
Leh: Hotel Kang la Chen - Leh Ladakh oppure Hotel Mandala oppure  Hotel Lharimo oppure Alpine Villa Hotel
UleytokpoUle Ethnic Camp oppure Alchi Resort
Nubra: Tirith Camps, Category: A-Class (Deluxe Camping); Rooms: 30 Swiss Tents oppure  Lahrimo Norrth Camps: Category: A - Class (Deluxe Camping) Rooms: 26 Deluxe Camps/Huts

Post it

  • La richiesta del visto è a cura della nostra organizzazione ed il costo complessivo è di € 55,00 non rimborsabili. Il visto turistico è elettronico (ETV) e si ottiene on-line da massimo 120 giorni a minimo 4 giorni prima della data prevista dell'arrivo in India. Per compilare il modulo on-line saranno richiesti dati personali e una foto recente con sfondo bianco in formato jpg oltre al passaporto contenente i dati personali. Forniremo quindi l'autorizzazione elettronica (ETA) che il viaggiatore dovrà custodire durante il soggiorno in India. La validità del visto è di massimo 60 giorni.
  • Data la possibilità di estendere il tour e data la varietà dei voli possibili sono qui indicate solamente le quote dei servizi a terra. La tariffa del volo verrà proposta di volta in volta contestualmente alla specifica richiesta.

Viaggio di 7gg / 6 nn - solo servizi a terra - minimo 2 partecipanti

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola (Leh)
dal 01/04/18 al 15/05/18 € 1.455 € 270
dal 16/05/18 al 10/07/18 € 1.430 € 270
dal 11/07/18 al 20/08/18 € 1.455 € 270
dal 21/08/18 al 20/09/18 € 1.455 € 270

SUPPLEMENTI:
01 pernottamento in hotel a Delhi cat. 4/5*, per camera, per notte: € 100,00
Trasferimento a Delhi da aeroporto a hotel (o viceversa), per 2 persone: € 30,00

La quota comprende

  • 6 pernottamenti in camera doppia con trattamento di pensione completa (bevande escluse)
  • I trasferimenti e le visite in veicolo senza aria condizionata (una vettura sino a 4 pax, due da 6 a 8)
  • I permessi necessari per visitare le aree protette
  • Gli ingressi ai siti monumentali e ai monasteri
  • Le tasse governative
  • La guida parlante INGLESE (presente durante le visite)
  • Ingressi e visite come da programma
  • I voli Delhi / Leh / Delhi in classe economica, tasse incluse(Go-Air / Jet Airways / Air India)
  • Polizza assicurativa medico bagaglio Filo Diretto con massimale di € 10.000 (termini di polizza e condizioni nella sezione contatti)
  • kit da viaggio

I commenti sono chiusi