Grande Espresso Transiberiano 2019, da Mosca a Pechino

DURATA: 15 giorni / 14 notti


TIPOLOGIA: tour di gruppo con partenza garantita, minimo 2 partecipanti


CODICE ITINERARIO: 12848

1° giorno: Mosca
Arrivo a Mosca e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena in hotel.

2° giorno: Mosca
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale. Cena a bordo.
Giornata dedicata alla visita della città: dalla Piazza Rossa al Cremlino, sede delle istituzioni governative nazionali della Russia. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in direzione Pechino a bordo dell'Espresso Transiberiano, per un viaggio di quasi 8000 km. Cena di benvenuto a bordo e pernottamento.

3° giorno: Mosca - Ekaterinburg
Pensione completa.
Giornata a bordo per vivere l'atmosfera tipica del viaggio in transiberiana. Il nostro treno offre l'esperienza di viaggiare attraverso le regioni più remote del mondo godendo allo stesso tempo del comfort possibile solo a bordo del treno speciale. Dai finestrini si susseguono paesaggi infiniti di boschi, laghi, piccoli villaggi ai quali fanno da sfondo i Monti Urali. È una giornata per riposare, per socializzare e con l'apporto delle guide a bordo in lingua italiana, cogliere l'occasione per conoscere meglio la Russia e il suo popolo. Arrivo in serata ad Ekaterinburg, la "Capitale dei Monti Urali". Sistemazione hotel e pernottamento.

4° giorno: Ekaterinburg
Pensione completa.
Ekaterinburg fu fondata nel 1723 dallo zar Pietro I come città industriale. Già all'inizio del XX secolo era uno dei centri più grandi ed importanti della Siberia per finanza, industria e cultura. Ekaterinburg si trova alla frontiera geografica tra il continente europeo e quello asiatico. Giunti nel centro della città si visita un luogo importante per la storia della Russia, la Cattedrale sul Sangue, costruita sul luogo dove lo zar Nicola II e la sua famiglia furono uccisi dai Bolscevichi nel 1918. Nel pomeriggio si prosegue con l'escursione a Ganina Yama, luogo sacro per la maggior parte dei russi, situato in una zona boschiva dei Monti Urali nel punto in cui nel 1990 furono erette cappelle e chiese in legno in onore della famiglia degli zar Romanov. Nel tardo pomeriggio trasferimento alla stazione e sistemazione nelle proprie cuccette. Pernottamento a bordo del Grande Espresso.

5° giorno: Ekaterinburg - Novosibirsk
Pensione completa.
Dopo aver attraversato le pianure della Siberia Occidentale, il Grande Espresso Transiberiano arriverà nel pomeriggio a Novosibirsk. Con un milione e mezzo di abitanti, è la terza città della Russia e la più grande della Siberia. È stata fondata nel 1893 perché qui fu edificato il primo ponte della ferrovia transiberiana sul fiume Ob. Sistemazione in hotel e pernottamento.

6° giorno: Novosibirsk
Pensione completa.
Incontro con la guida locale e visita della città di Novosibirsk. Visita del Teatro dell'Opera, il più grande della Russia, proprio nel cuore della città sulla Piazza Lenin. Nel pomeriggio escursione nella Taiga, un vero "bosco siberiano" per raggiungere il museo ferroviario, situato a 30 km dalla città dove si ammira una collezione di oltre 60 locomotive a vapore, diesel ed elettriche e alcuni storici vagoni passeggeri. Rientro a bordo del Grande espresso Transiberiano.

7°giorno: Novosibirsk - Krasnoyarsk
Pensione completa.
Il treno sosta a Krasnoyarsk che, come Ekaterinburg ed Ulan Ude, era una "città chiusa" durante il periodo sovietico. Si trova lungo il fiume Jenisei, il maggior bacino fluviale con sfocio nel Mar Glaciale Artico. La visita della città include alcuni punti panoramici e l'attraversamento della via commerciale principale che durante l'estate è ornata di palme. Rientro a bordo e pernottamento sul Grande Espresso Transiberiano.

8° giorno: Krasnoyarks - Irkutsk
Pensione completa.
Si giunge a Irkutsk nota come la "Parigi della Siberia" per la vivace e colorata vitalità frutto dei suoi floridi scambi commerciali con la Mongolia e la Cina. Visita della città vecchia con i vasti quartieri con le tipiche case di legno e concerto classico privato, in un palazzo storico. Sistemazione in hotel e pernottamento.

9° giorno: Irkutsk - Lago Baikal
Pensione completa.
Al mattino partenza per la visita alla cittadina costiera di Listvianka con la Chiesa ortodossa di San Nicola, in legno e ristrutturata negli anni '90. Pranzo in ristornate con assaggio dell'Omul, tipico pesce che vive solo nel Lago Baikal. Il Lago Baikal, una delle tappe principali e maggiormente suggestive della Transiberiana, è la maggior riserva di acqua dolce del mondo. Un lago talmente immenso da sembrare un oceano: lungo 600km e stretto, solo 48km di larghezza, profondo 1600 metri è il lago più antico del mondo formatosi 50 milioni di anni fa e dal 1996, Patrimonio dell'Unesco. Indimenticabile lo scenario delle montagne che lo circondano e che si specchiano nelle sue acque blu intenso. Nel pomeriggio mini-crociera in battello sul lago fino al piccolo villaggio di Porto Baikal, da dove si sale nuovamente a bordo del treno privato. Da questo punto il treno privato andrà a bassa velocità lungo la panoramica Ferrovia Circumbaikalica fra Porto Baikal e Sludianka, un tempo parte integrante della ferrovia transiberiana, oggi solo meta di treni turistici. Sosta per
scattare delle foto in un piccolo paesino dove è anche possibile scendere dal treno e, volendo, mettere i piedi nell'acqua limpida e fredda del Lago Baikal o visitare le case di legno tipiche degli abitanti locali. Pernottamento a bordo del Grande Espresso Transiberiano.

10° giorno: Lago Baikal - Ulan Ude - Naushki // Suchebaatar
Pensione completa.
Arrivo a Ulan Ude, capitale della cosiddetta "Repubblica Autonoma di Buriatia" della Federazione Russa. I buriati sono un gruppo etnico vicino ai mongoli e la loro terra costituisce una miscela di culture impressionante ed un luogo di incontro tra l'Est e l'Ovest. Come Irkutsk, la città si compone di vaste aree con le case di legno tipiche della Siberia. La visita di Ulan Ude prevede pranzo in un villaggio ortodosso di "Vecchi Credenti", una comunità che vive seguendo tradizioni secolari ormai andate perdute nel resto del Paese. Partendo da Ulan Ude, il Grande Espresso Transiberiano passerà dalla linea transiberiana principale, alla linea transmongolica nel suo viaggio verso Ulaanbaatar. La sera, il treno attraversa la frontiera russa di Naushki e quella mongola di Suchebaatar. Le formalità d'immigrazione si svolgono a bordo del treno, senza che i viaggiatori debbano scendere. Pernottamento a bordo del Grande Espresso Transiberiano.

11° giorno: Ulan Ude - Ulanbataar
Pensione completa.
Arrivo nella mattinata a Ulaabaatar, la capitale della Mongolia e visita della città dove si potrà ammirare il famoso Monastero di Ghandan, la piazza centrale di Sukhabaatar, il Museo di Bogd Khan, in passato residenza invernale ed a volte anche estiva, del khan. Sosta quindi al monumento di Zaisan posto su un belvedere dal quale si ammira la città circondata da vaste colonie di yurte. Uno spettacolo di musica e balli allieta la giornata con musica folcloristica; un modo per avvicinare la cultura mongola. In serata tipica cena tradizionale. Sistemazione in hotel e pernottamento.

12° giorno: Ulanbataar
Pensione completa.
Giornata dedicata all'immersione nella cultura di questo luogo evocativo. Innanzitutto si raggiunge il Parco Nazionale di Terelj, famoso per le gigantesche rocce di granito che creano l'illusione di un paesaggio alpino.  Nell'area del parco sosta in una yurta per visitare una famiglia nomade ed infine spettacolo organizzato per i partecipanti del Grande Espresso con tre discipline dal festival nazionale mongolo di Naadaam: lotta, corse di cavalli e tiro con l'arco. Rientro in albergo e pernottamento.

13° giorno: Ulanbataar / Pechino
Pensione completa.
Giornata dedicata alla visita del Museo Storico di Ulanbataar che si occupa di raccogliere e conservare gli oggetti appartenenti all’arte mongola. Nel pomeriggio visita ad una fabbrica di cachemire. In serata trasferimento all'aeroporto per il volo su Pechino. Arrivo e disbrigo delle formalità di ingresso. Trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

14° giorno: Pechino
Pensione completa.
Mattinata dedicata alla visita della Grande Muraglia Cinese con ingresso da Badaling, non lontano dalla città e meta tra e più visitate grazie alla sua posizione rispetto al centro di Pechino ed alle sue ottime condizioni dopo un accuratorestauro. Costruita a 1000 metri sul livello del mare, in passato ha svolto una funzione di importanza strategica si
a per i trasporti sia per le operazioni militari. Nel pomeriggio rientro nella capitale e dopo aver ammirato la grande Piazza Tien An Men visita alla Città Proibita, per quasi 500 anni residenza degli imperatori e delle loro famiglie e centro cerimoniale e politico del governo cinese. Sistemazione in hotel e pernottamento.

15° giorno: Pechino
Prima colazione.
In tempo utile trasferimento all'aeroporto per il volo di rientro o proseguimento.

Sistemazione alberghiera
Mosca cat. 5*, Ekaterinburg cat. 4*, Novosibirsk 4*, Irkutsk 4*, Ulaanbaatar 4*, Pechino 5*
Gli hotel selezionati sono tutti di ottima qualità, tra le catene alberghiere utilizzate segnaliamo Hilton, Marriot, Novotel e Radisson Blu o similari.

Treno special charter: Grand Trans-Siberian Express
I  vagoni sono recenti o ristrutturati nel 2008, scelta tra diverse categorie di cabine. A bordo: un ristorante decorato con gusto, un accogliente bar con musica dal vivo per le serate, sala multifunzione per attività ludiche, doccie disponibili per tutte le categorie di cabine. Un viaggio in stile, sicuro e confortevole.

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all'atto della prenotazione.
  • Visto d'ingresso necessario per Russia, Mongolia e Cina ed è a carico dell'organizzazione.
    Costo per persona:
    - Russia: 80€
    - Mongolia: 60€
    - Cina: 150€
  • Il programma di viaggio da Pechino a Mosca prevede una notte in meno di soggiorno Ulaanbaatar.
  • Il treno charter speciale è garantito con un minimo di 80 partecipanti.

VIAGGIO DI 15 GIORNI / 14 NOTTI PARTENZA MINIMO 2 PARTECIPANTI - SOLO SERVIZI A TERRA

Data Partenza Quota per persona in cabina quadrupla Supplemento per persona in cabina doppia Inizio tour da
31/08/19 € 5100 € 1850 Mosca
06/09/19 € 4780 € 1850 Pechino

Programma dettagliato per tratta Pechino - Mosca da richiedere all'organizzazione.

La quota comprende

  • Pernottamenti a bordo del Grande Espresso Transiberiano nella tratta Mosca - Ulaanbaatar nella categoria prenotata
  • Pernottamento in alberghi 4* o 5*
  • Pensione completa durante tutto il viaggio, dalla cena del primo giorno alla colazione dell'ultimo giorno
  • Volo da Ulaanbaatar a Pechino con Mongolian Airlines in classe economica incluso
  • Trasferimenti organizzati da/per aeroporto a Mosca e Pechino
  • Escursione in tutte le città, con guida turistica locale
  • Concerto classico privato a Irkutsk
  • Eventi culturali / folk secondo il programma
  • Polizza assicurativa medica con massimale di € 30.000 (termini di polizza e condizioni nella sezione contatti)
  • Kit da viaggio

I commenti sono chiusi