Capodanno nel deserto omanita

DURATA: 7 giorni / 6 notti

TIPOLOGIA: tour di gruppo con partenza garantita con minimo 2 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 11975

1° giorno, venerdì 28 dicembre: Muscat
Arrivo all'aeroporto internazionale di Muscat e incontro con il personale locale per il trasferimento in hotel (senza guida). Cena libera e pernottamento.

2° giorno, sabato 29 dicembre: Muscat – Barka – Nakhal – Muscat
Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera
Partenza per la regione di Batinah, una delle coste più fertili del paese. La prima tappa sarà presso il villaggio di Barkha, alla scoperta del mercato del pesce. Si continuerà per Nakhl, un antico villaggio circondato da palmeti, noto per il suo forte e le sue sorgenti termali. Visita della fortezza, costruita nel XVI secolo su uno sperone roccioso. Rientro a Muscat, cena libera e pernottamento.

3° giorno, domenica 30 dicembre: Muscat – Bimah – Wadi Shab – Sur – Ras Al Jinz
Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera
Partenza per il "Bimah Sinkhole", una formazione geologica di topografia carsica e una meraviglia scenica. Si prosegue poi per una breve escursione nel Wadi Shab, tra i più panoramici dell'Oman. Dopo pranzo si parte verso Sur, il vecchio porto dove i Dhow (tipiche imbarcazioni) sono costruite a mani nude. La leggenda narra che questa è sia la città natale del famoso Sinbad "il
marinaio". Visita dei cantieri dove i Dhow vengono ancora costruiti e riparati e, verso sera, partenza per Ras Al Jinz, centro scientifico per l'osservazione delle tartarughe. Osserverete le abitudini di nidificazione delle tartarughe verdi che
nuotano nel bellissimo oceano indiano. Ritorno a Sur e pernottamento.

4° giorno, lunedì 31 dicembre: Sur – Wadi Bani Khalid – Wahiba Sands
Prima colazione in hotel. Pranzo pic nic. Cena nel deserto
Partenza verso Wadi Bani Khalid, un'oasi con un bacino naturale situato in una valle stretta e molto verde. Possibilità di nuotare in acque calde color turchese, tra montagne e deserto. Pranzo “pic-nic”. Partenza attraverso le montagne verso il deserto di Wahiba Sands, una vasta distesa di dune color arancio, alcune delle quali alte più di 100 metri. Questo è l'habitat naturale dei beduini da più di 7000 anni. Lungo la strada si scoprono caratteristici borghi, alcuni dei quali danno l'impressione che il tempo si sia fermato. Arrivati ad Al Wasil, gli autisti con i loro 4X4 vi porteranno all’accampamento nel deserto dove i beduini vi accoglieranno con il caffè omanita, frutta fresca e bibite. Cena sotto le stelle.

5° giorno, martedì 1 gennaio 2019: Wahiba Sands – Birkat Al Mawz - Bahla – Jabrin – Nizwa
Prima colazione al campo. Pranzo in ristorante. Cena libera
Trasferimento ad Al Wasil dove si lasceranno le auto 4x4 per iniziare il viaggio verso Birkat Al Mawz. Questa graziosa oasi offre un paesaggio unico, con rovine e palme ovunque. Da qui ci si sposta per una sosta fotografica alla misteriosa città di Bahla, famosa anche per le sue ceramiche. Il vecchio forte di Bahla con il suo muro di 12 km è la più antica fortezza in Oman: si crede sia stato costruito in epoca pre-islamica ed il sito è incluso nell'elenco dei monumenti patrimonio dell'umanità dell'Unesco. Arrivo a Jabrin per visitare l'omonimo Castello di tre piani, costruito durante la dinastia Al Yaruba della metà del 1600. È un bell'esempio di architettura islamica con iscrizioni in legno e dipinti sui soffitti. Più tardi si arriva a Nizwa per la cena libera e il pernottamento.

6° giorno, mercoledì 2 gennaio: Nizwa - Al Hamra – Misfah - Jebel Shams – Muscat
Prima colazione in hotel. Pranzo pic nic. Cena libera
Visita di Nizwa, capitale dell’interno e culla dell'Islam nel Sultanato dell'Oman. Fu la capitale di molti imam e godette di un periodo di prosperità durante il regno della dinastia di Ya'ruba, al potere nel paese dal 1624 al 1744. Visita del forte e della a sua torre di guardia. Si prosegue quindi per Al Hamra e Bait Al Safah: nel cuore del borgo una casa tradizionale in terra battuta racconta il passato dell’Oman. Le donne riprodurranno i gesti dei mestieri di altri tempi: la produzione di farina, di medicinali in polvere, di frittelle locali. Durante la visita saranno offerti un caffè omanita (kawa) e dei datteri. Proseguimento in 4x4 per una sosta fotografica a Misfah, piccola meraviglia arroccata sul bordo di un canyon, nel cuore di un’arida montagna. Breve passeggiata lungo le sue strade strette con mura di fango, cullati dai suoni della vita quotidiana del villaggio. Si continua per Jebel Shams per vedere il Grand Canyon dell'Oman. Pranzo pic-nic e quindi continuazione verso Muscat. Cena libera e pernottamento.

7° giorno, giovedi 3 gennaio: Muscat
Prima colazione in hotel. Pranzo in ristorante
La giornata inizia con una visita della grande moschea del Sultano Qaboos, un vero capolavoro architettonico. Da qui ci si sposterà ai mercati del pesce ed ortofrutticoli a Muttrah per mescolarsi tra la folla con suoni e profumi in abbondanza. Si procede quindi oltre la Corniche verso lil Palazzo del sultano affiancato dai forti portoghesi del XVI secolo di Jalali e Mirani. Visita al Museo Bait Al Zubair per un'immersione nella storia e cultura dell'Oman. Dopo pranzo, ci si sposterà alla Marina Bandar Rawdha per imbarcarsi in una "barca veloce" per una crociera della durata di 2 ore (senza guida). Si tornerà quindi a Muscat per arrivare all'aeroporto verso le 19:00 e imbarcarsi sul volo di rientro in Italia.

Sistemazioni selezionate in tour (o similari) - categoria 4*
Muscat, Al Falaj Hotel
Wahiba Sands, Arabian Oryx Camp
Nizwa, Golden Tulip Nizwa

Post it

  • Ai viaggiatori di nazionalità italiana viene richiesto un visto d'ingresso che consente una permanenza di 30 giorni. Dal 21 marzo 2018 non sarà più possibile ottenere il visto in arrivo nel Paese.
    E' obbligatorio, per tutti i cittadini EU, avere un passaporto con validità minima di 6 mesi dalla data del viaggio ed ottenere il visto on line prima della partenza, registrandosi nel sito https://evisa.rop.gov.om. Il costo è di 52 dollari circa. La nostra organizzazione si occupa, per i propri clienti, della procedura con un supplemento di 50€ per persona. Sono richiesti almeno 5 giorni lavorativi e si raccomanda di richiedere il visto 15 giorni prima dell'arrivo nel Paese.
  • Le mance sono una consuetudine gradita. Si consigliano 4€ all'autista e 6€ alla guida per persona al giorno.

Viaggio di 7 giorni / 6 notti - solo servizi a terra

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola Notte extra per persona
28/12/18 1610 475

La quota comprende

  • Accoglienza e assistenza all’aeroporto in inglese.
  • Tutti i trasferimenti con autista anglofono e mezzi dotati di aria condizionata e acqua minerale a disposizione
  • Sistemazione negli hotel indicati con trattamento come da programma
  • Visite ed ingressi come da programma con una guida parlante italiano
  • Trasferimenti al Jebel Shams e nel deserto di Wahiba in 4x4
  • Assicurazione medico/bagaglio Filo Diretto (massimale 10000€)
  • Kit da viaggio

I commenti sono chiusi