ARQUA’ PETRARCA E CASTELLO DEL CATAJO

DURATA: 1 giornata

TIPOLOGIA: tour di gruppo garantito con minimo 10 partecipanti

CODICE ITINERARIO: 20793

Un borgo medioevale tra i più belli d'Italia, Arquà fu rifugio del poeta Francesco Petrarca negli ultimi anni della sua vita. Il dolce paesaggio dei Colli Eugenei, con i pendii di boschi e filari di vigneti, la quiete dei piccoli centri, l'aria frizzante e una storia con origini lontane da raccontare, suggellano una giornata di valore.

SABATO 19 GIUGNO 2021 ORE 09:45
Giornata fuori porta

Ritrovo direttamente al parcheggio di Arquà ed incontro con la guida Fulvia, che già ci ha accompagnato in altre esperienze. Si inizia la visita raggiungendo il "Lavandeto", a passeggio tra i filari delle lavande fiorite accompagnati dalla proprietaria, per conoscere come si coltivano e si curano queste piante, le diverse specie, i loro colori e il loro profumo fino a svelare il processo di distillazione. Proprio a giugno si rinnova la fioritura ed abbiamo quindi colto l'occasione. La passeggiata prosegue dipanandosi nel piccolo borgo tra edifici gotici, la fontana, la Chiesa e la Tomba del poeta per condurci alla Casa del Petrarca soffermandoci sulla sua vita. Si sale verso la parte alta di Arquà per visitare all'Oratorio della Santissima Trinità e la Loggia dei Vicari. Breve sosta per il pranzo servito all'aperto con un piatto unico e un calice di vino, per rientrare al parcheggio e proseguire in auto verso Battaglia Terme dove si visita l'elegante Castello del Catajo considerato tra le più imponenti dimore storiche europee. Leggendario il suo nome, mitologicamente legato al Catai, la Cina visitata da Marco Polo, ai cui palazzi imperiali il castello doveva ispirarsi. Il nome, in verità, fa riferimento al luogo dove sorge la Ca' del Tajo "la tenuta del taglio", probabilmente lo scavo del Canale di Battaglia che tagliò a metà diversi appezzamenti agricoli. Un edificio monumentale con le sue 350 stanze, ricco di storia, fascino e leggende. Termine della visita alle 15:30 circa e chi lo desidera potrà ancora aggirarsi nel giardino di 40 ettari che lo incornicia.

Quota per persona 90€, inclusa guida professionista, auricolari, ingressi e pranzo.
Minimo 10 partecipanti

Ingresso al giardino del Castello del Catajo facoltativo: 9€ per persona.

I commenti sono chiusi

Restiamo in contatto!Completa il form e riceverai, una volta al mese, le nostre proposte di viaggio.