Sorprendente Zimbabwe

DURATA: 10 giorni / 9 notti

TIPOLOGIA: tour di gruppo con partenze garantite con minimo 4 massimo 8 partecipanti, pernottamenti in lodge e spostamenti in pulmino

CODICE ITINERARIO: 15962

1° giorno: Harare
Cena al lodge
Arrivo all'aeroporto di Harare e incontro con il personale locale. Trasferimento al lodge e sistemazione nelle camere riservate, disponibili a partire dalle ore 14:00. Resto della giornata a disposizione per l'esplorazione della capitale, città gradevole e frizzante nonostante i suoi trascorsi bui legati alla crisi economica che ha colpito il paese. La chiamano "la città fiorita", per il viola dei jacaranda che costeggiano le vie ed il rosso fiammante dei flamboyants. Da non perdere il National Botanic Garden e la National Gallery of Zimbabwe.

2° giorno: Great Zimbabwe Ruins (4.5 ore)
Colazione e cena al lodge, pranzo libero.
Nel 1517 Barbarossa scrisse, a proposito della costa Mozambicana: «Passata questa terra, lontano verso l’interno, si trova il grande regno di Monomotapa, appartenente ai guerrieri neri, nudi della testa alla cintura. » Questi antenati dei Shonas svilupparono un piccolo villaggio in un impero. Una città organizzata e piena di risorse nacque nel XI secolo e mori nel XVIII. La parola Zimbabwe potrebbe avere origini shonas: grande casa di pietra. I resi di queso rande impero si trovano proprio in questa reione, che oggi è un magnifico sito archeologico tra i più impressionante dell'Africa Centrale Australe. Il complesso di Great Zimbabwe è composto dall' Hill Complex, la Valley Enclosure e la Great Enclosure. L' Hill Complex, dominante la collina, e molto probabilmente il sito di fondazione della città; si pensa che sia stata la residenza reale ed il centro della vita polica e religiosa di allora. La Valley Enclosure è una serie di mura del XII secolo, è qui che sono stati rinvenuti reperti archeologici di preziosi per la storia del paese, ora esposti nel museo.La Great Eclosure doveva essere la residenza delle mogli e della madre del re; la presenza l’utilizzo della torre conica è tuttora un mistero. Ci si attarderà qui fino alla chiusura, quando i raggi del sole radenti tingono le mura di arancio e rosso...momento particolarmente propizio per la fotografia.

3° giorno: Matobo National Park (5 ore)
Penzione completa.
I Shona considerano Matobo come un luogo sacro, non é quindi sorprendente sentire alleggiare nei dintorni un’atmosfera di mistero e magia. Durante i secoli la regione é stata occupata dai boscimani, ne sono la prova le centinaia di rappresentazioni rupestri che ornano le pareti delle grotte nascoste tra le colline. Le rocce in equilibrio, le famose balancing rocks, sono il pittoresco risultato di scivolamenti tettonici e dell’erosione naturale. A Matobo si possono avvistare i rinoceronti bianchi in libertà, emozione assicurata. Spettacolare il panorama dal World View, ultima dimora terrestre di Cecile Rodhes. Al termine del trasferimento, raggiunto il lodge, tempo a disposizione. Nel pomeriggio escursione nella riserva privata con guida locale.

4° giorno: Matobo National Park
Pensione completa.
Dopo colazione partenza per un safari fotografico in 4x4 sulle tracce dei rinoceronti, con tratti a piedi scortati dai ranger armati del parco. Nel pomeriggio, nature drive panoramico per ammirare le formazioni rocciose e le pitture rupestri. Per il calar del sole ci si troverà al World View, punto panoramico spettacolare.

5° giorno: Hwange National Park (4.5ore)
Pensione completa.
Il parco è situato sulla frontiera delle sabbie del Kalahari. Questa regione fu originariamente popolata dai San Bushmen, gli unici capaci di sopravvivere in queste terre poiché le altre popolazioni Bantu giudicavano l’area troppo ostile e secca per viverci in permanenza. E’ solo nel 19 secolo che i Ndebele iniziarono a cacciare le antilopi su queste terre, e fù con l'arrivo dell'"uomo bianco" che la caccia fu praticata all’eccesso, e nel 1929 venne creato il Parco Naturale per salvaguardare l'ecosistema, dichiarando 14560 kmq di area protetta. Con la creazione di 60 punti d’acqua artificiali, la concentrazione di animali in Hwange è una delle più grandi in Africa australe. Dopo aver raggiunto il lodge, pranzo e primo safari fotografico in 4x4 per visitare la riserva.

6° e 7° giorno: Hwange National Park
Pensione completa.
Giornate all'interno del parco, per poter vivere appieno la sua unicità. Dopo colazione, partenza sui 4x4 aperti per safari fotografico, pranzo, riposo e safari pomeridiano fino al calare delle tenebre.
Facoltativo: Dal Miombo Lodge è anche possibile partecipare a delle escursioni a cavallo. I principianti rimarranno nella concessione privata mentre i cavalieri pratici potranno esplorare le terre confinanti con il parco e attraversate dagli animali selvaggi.

8° giorno: Victoria Falls, ‘Mosi-oa-Tunya’ (il fumo che tuona)  (2.5ore)
Colazione al lodge, pranzo e cena liberi.
"Victoria", le cascate furono battezzate cosi da Livingstone in onore della regina d’Inghilterra. Per i Makalolos, tribù locale, il nome Victoria non significa niente di particolare! Incredibile spettacolo della natura, una faglia lunga di 1700 m ed alta 95 dove milioni di metri cubi d'acqua di riversano ogni minuto, inspiro’ loro un nome ben più appropriato: ‘Mosi-oa-Tunya’ (il fumo che tuona).

9° giorno: Victoria Falls, ‘Mosi-oa-Tunya’ (il fumo che tuona)
Colazione al lodge, pranzo libero e cena in crociera.
Mattinata a disposizione per esplorare il Parco delle Cascate, suggeriamo come attività facoltativa un sorvolo in elicottero di 15 minuti, per ammirare lo spettacolo dall'alto. Nel pomeriggio crociera sul fiume Zambezi con cena servita a bordo, un eccezionale modo di concludere il viaggio!

10° giorno: Victoria Falls/Partenza
Trasferimento in hotel in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera, o similare:
Harare, Cresta Lodge
Great Zimbabwe Ruins, Norma Jeane's Lake View Resort
Matobo National Park, Big Cave Camp
Hwange National Park, Sable Sands
Victoria Falls, Batonka Guest Lodge

Post it

  • Il visto d'ingresso in Zimbabwe si ottiene all'arrivo alla dogana previa pagamento di una tassa di 30 usd e presentando il passaporto che dovrà avere almeno 2 pagine consecutive libere e 6 mesi di validità residua dalla data di termine del viaggio.
  • Non sono obbligatori vaccini.

VIAGGIO DI 10 GIORNI / 9 NOTTI - MINIMO 4 PARTECIPANTI - SOLO SERVIZI A TERRA

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola
01/04/20 4345
11/07/20 4420
15/08/20 4560
24/10/20 4420

Supplemento Singola: € 570

Escursioni facoltative:
Sorvolo Cascate Vittoria, per persona: € 210
Safari a cavallo principianti, per persona: € 30 (1 ora)
Safari a cavallo esperti, per persona: € 95 (3 ore)

La quota comprende:

  • trasferimenti da/per aeroporto
  • spostamenti in minivan
  • tutte le attività come da programma
  • sistemazione nelle strutture indicate con trattamento come da programma
  • guida parlante italiano
  • Polizza assicurativa medico bagaglio Intermundial Multiassistenza basic (termini di polizza e condizioni nella sezione contatti)
  • Kit da viaggio

I commenti sono chiusi