India, Tour del Nord con Khajuraho e Varanasi

Un itinerario classico che include alcuni dei siti più famosi del Rajasthan. Dalla capitale Delhi attraverso la pianura settentrionale fino ai giochi di luce sul marmo del Taj Mahal; quindi la “Città della Vittoria” con gli spettacolari forti abbarbicati sulla sommità delle colline e i suoi edifici di colore rosa. L'entrée di un lungo menu di viaggi che l'India offre agli appassionati.

>>>Partenze individuali garantite con minimo 2 partecipanti.

1° giorno: Delhi
Pranzo e cena liberi
Arrivo a Delhi, accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Sistemazione in camera e, più tardi, tour della capitale dell’India moderna, cuore del paese, metropoli verde e gradevole, ricca di testimonianze del passato, interessante commistione di antichi monumenti ed affollati bazar, palazzi medioevali e modernissimi edifici. Visita di uno dei luoghi simbolo della Vecchia Delhi, il Raj Ghat, il memoriale del Mahatma Gandhi eretto nel luogo dove venne cremato, proseguendo per la moschea Jama Masjid, la più solenne d’India, e il massiccio Forte Rosso che si ammirano dall’esterno. Nella nuova Delhi visita dell’alta ed elegante torre Qutb Minar e della tomba di Humayun, sepolcro-giardino in stile indo-persiano, precursore della magnificenza del Taj Mahal. Il primo giorno si conclude con il tragitto in auto  lungo l’India Gate, il Palazzo del Parlamento e il Rastrapathi Bhawan, la residenza presidenziale, prima del rientro in hotel.

2° giorno: Delhi - Jaipur (265 km, 6 ore circa)
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Trasferimento a Jaipur, esotica e colorata capitale del Rajasthan fondata dal re astronomo Sawai Jai Singh II e rinomata per l’armonica disposizione urbanistica, i bei palazzi, le gemme. Sistemazione in hotel all’arrivo e tempo a disposizione per relax o per un primo approccio individuale con la bella città, vero e proprio paradiso per lo shopping e per gli amanti della fotografia.

3° giorno: Jaipur
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Escursione ad Amber, cittadella fortificata a pochi chilometri da Jaipur, complesso fatto di trafori, specchi, pietre dure, miniature e decori che conobbe un periodo di grande splendore in epoca moghul: con le sue splendide sale riccamente adornate, Amber fa rivivere le leggende d’amore e di battaglie degli antichi Rajput. Una salita a dorso di elefante (in jeep, in caso di sospensione del servizio) ed ecco nel loro inalterato splendore gli edifici racchiusi all’interno della fortezza: sale decorate, specchi, gemme, trafori e tutta l’atmosfera di un luogo dove la storia è di casa. Rientro alla “città rosa” e sosta all’Hawa Mahal, il ‘palazzo dei venti’, alta facciata intarsiata di finestre attraverso le quali le cortigiane potevano guardare senza essere viste, al City Palace, intrigante complesso architettonico nel cuore della città vecchia, al sorprendente Jantar Mantar, l’osservatorio astronomico all’aperto voluto nel 1728 dal sovrano Jai Singh e ancor oggi perfettamente funzionante. Rientro in hotel al termine delle visite e pernottamento.

4° giorno: Jaipur - Abhaneri - Fatehpur Sikri - Agra (240 km, 6 ore circa)
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Partenza al mattino presto per Agra, con visita lungo il percorso del bel villaggio di Abhaneri, sede del celebre pozzo storico dai 3500 scalini, e della splendida e desolata Fatehpur Sikri, suggestiva città fantasma che ha la grandiosità di una capitale e la suggestione di un sogno. Costruita in arenaria rossa dal grande Imperatore moghul Akbar nel tardo sedicesimo secolo, fu presto abbandonata per mancanza d’acqua nelle perfette condizioni in cui si può tuttora ammirare. Al termine proseguimento per Agra, nella regione dell’Uttar Pradesh, sede di due superbi monumenti ammirati in tutto il mondo: il Taj Mahal e il Forte Rosso, nei quali si manifesta a pieno la genialità della progettazione dei palazzi e dei giardini moghul. Sistemazione in hotel all’arrivo e tempo a disposizione per godere in relax dei servizi offerti dell’hotel. Pernottamento.

5° giorno: Agra
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Visita del Forte, un trionfo di arenaria rossa per un irripetibile capolavoro di architettura, e della tomba di Itmad-ud-Daulah, il bellissimo “scrigno di marmo”, mausoleo fatto costruire dall’imperatrice Nur Jahan a memoria imperitura del padre. Nel pomeriggio, all’ora del tramonto, quando i raggi rosati lo avvolgono di un velo di irrealtà, visita dello stupefacente Taj Mahal, il misterioso “palazzo di perla tra i giardini e i canali” (chiuso il venerdi). Perfetto da qualsiasi angolatura, candido e irreale, leggiadro e lieve nonostante l’imponenza, è un monumento all’amore eterno: fatto erigere nel 17° secolo dall’imperatore moghul Shah Jahan in memoria dell’adorata moglie Mumtaz Mahal prematuramente scomparsa perché di lei non si perdesse mai il ricordo, richiese 22 anni di lavoro, 20.000 uomini e 1000 elefanti per il trasporto dei preziosi materiali. Rientro in hotel e pernottamento.

6° giorno: Agra - Jhansi - Orchha - Khajuraho
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Partenza da Agra con il treno Shatabdi Express alle ore 08.17 e arrivo a Jhansi alle 10.45. Spostamento a Orchha, incantevole roccaforte rajput fondata nel XVI secolo, a circa 25 km da Jhansi. La magnifica fortezza medioevale, oasi di pace e tranquillità, offre lo stupore di padiglioni, templi e giardini oltre ad una splendida vista. Al termine della visita trasferimento a Khajuraho e sistemazione in hotel. Pernottamento.

7° giorno: Khajuraho - Varanasi
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Visita di Khajuraho, pregevole sito dai templi famosi per le sculture erotiche disseminati in un curatissimo verde. Più tardi trasferimento in aeroporto, partenza per Varanasi, accoglienza e sistemazione in hotel. In serata si assisterà alla suggestiva cerimonia “aarti”, la preghiera collettiva che si svolge alla luce tremula dei lumini ad olio posti nei templi, sulle venerate acque del Gange e sui “ghats”, le ampie gradinate che scendono verso il fiume, seguita da un giro in rickshaw prima del rientro in hotel. Pernottamento.

8° giorno: Varanasi
Prima colazione in hotel, pranzo e cena liberi
Al chiarore dell’alba, nell’aria rarefatta, si scivola in barca lentamente sul sacro Gange. Sullo sfondo, la città che si risveglia al suono dei flauti del tempio di Shiva, e poi sacerdoti, mendicanti, santoni, pellegrini, fedeli in cerca di purificazione, donne, bambini. Tra vacche sacre e botteghe, templi e vicoli affollati, visita della parte vecchia della città e del blindatissimo tempio Kashi-Vishwanath. Dedicato a Shiva, è anche detto il Golden Temple per le lamine del prezioso metallo che ne ricoprono la cupola: normalmente l’ingresso all’interno del santuario è riservato ai soli induisti, non si può portare con sé alcuna borsa né attrezzatura fotografica e si è sottoposti a vari controlli per motivi di sicurezza, ma l’atmosfera è davvero unica. Nel pomeriggio escursione a Sarnath, luogo storico di culto buddhista, a pochi chilometri da Varanasi: quello che è visitabile oggi sono le rovine del vecchio monastero e il museo, ricco di interessanti testimonianze di arte religiosa. Rientro in hotel e pernottamento.

9° giorno: Varanasi - Delhi - Italia
Prima colazione in hotel e trasferimento all'aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia via Delhi

Sistemazione prevista in tour (o similare) - categoria Standard
Delhi: Crowne Plaza 5* oppure The Suryaa 5*
Jaipur: Lemon Tree Premier 4* Golden Tulip 4*
Agra: Clarks Shiraz 4* o Four Points by Sheraton 4*
Khajuraho, Ramada 5*
Varanasi, Rivatas 4*

Sistemazione prevista in tour (o similare) - categoria Superior
Delhi: The Grand 5* o The Lalit 5*
Jaipur: Holiday Inn City Center 5* o Hilton 5*
Agra: Radisson Blu 5* o Ramada 5*
Khajuraho, Taj Chandela 5*
Varanasi, Ramada 5* o Taj Gateway Ganges 5*

 

Post it

  • Per l'ottenimento del visto turistico per l'India, è necessario compilare l'apposita application form online. Dal 01/01/14 è obbligatorio fare l'upload della fotogranfia durante la compilazione del modulo online. Il visto turistico deve essere richiesto di 6 mesi con ingressi multipli.
    Modalità di ottenimento:
    - Passaporto con validità minima di 6 mesi (firmato del titolare del passaporto) e 3 pagine vuote
    - 2 fototessere (5 cm x 5 cm, uguali tra loro e recenti, su sfondo bianco)
    - 1 application form compilato online
    - Stampa dei voli, a carico dell'organizzatore
    - Specificare nome dell'Hotel e città dove si risiede durante il periodo di soggiorno
    Nota:il passaporto deve essere firmato dal titolare e la firma deve risultare identica a quella apposta sul formulario di richiesta visto.
    Tempo di ottenimento, non urgente, 3 settimane.
    Visto turistico non urgente: € 95,00
  • Data la possibilità di estendere il tour e data la varietà dei voli possibili sono qui indicate solamente le quote dei servizi a terra. La tariffa del volo verrà proposta di volta in volta contestualmente alla specifica richiesta.

Viaggio di 9 giorni / 8 notti - SOLO SERVIZI A TERRA - hotel categoria STANDARD

Data partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento singola Tasse aeroportuali da riconferma Note
dal 11/07/16 al 19/08/16 1285.00 240.00 0.00
dal 21/08/16 al 29/09/16 1260.00 240.00 0.00
dal 01/10/16 al 14/12/16 1330.00 335.00 0.00
dal 05/01/17 al 30/01/17 1380.00 335.00 0.00
dal 01/02/17 al 27/02/17 1310.00 335.00 0.00
dal 01/03/17 al 14/03/17 1330.00 335.00 0.00
dal 16/03/17 al 30/03/17 1350.00 335.00 0.00

La quota include tutti i servizi a partire dal trasferimento dall'aeroporto del primo giorno a quello dall'hotel all'aeroporto dell'ultimo; sono inclusi anche i voli interni da Khajuraho a Varanasi e da Varanasi a Delhi.


Supplemento mezza pensione  (cena) € 135
Supplemento pensione completa € 250


Supplemento sistemazione in hotel di categoria Superior in doppia € 245
Supplemento singola categoria Superior € 520
Supplemento mezza pensione (cena) € 170
Supplemento pensione completa € 315


 


Supplemento guida parlante italiano a Khajuraho e Varanasi € 395 (da dividere tra i partecipanti)


QUOTE AGGIORNATE AL 05 LUGLIO 2016


 

La quota comprende

  • Trasferimenti da/per gli aeroporti con automezzo riservato e assistenza
  • voli interni Khajuraho/Varanasi e Varanasi/Delhi
  • Sistemazione in camera doppia con trattamento di pernottamento e prima colazione negli hotel prescelti
  • Servizio di guida in lingua italiana dal 2° al 5° giorno; per quanto riguarda Khajuraho e Varanasi invece (dal 6° all'8° giorno) la guida sarà in inglese (guida italiana su richiesta con supplemento)
  • Ingressi e visite come da programma
  • Assicurazione medico-bagaglio Amitour Filo Diretto
  • kit da viaggio



I commenti sono chiusi