Sri Lanka, speciale gran tour da Venezia – 09 Febbraio ’17

Un viaggio studiato per conoscere i siti imperdibili di questo paradiso rigoglioso ed arricchito di dettagli e sfumature che renderanno l’esperienza singolare. Il gruppo parte compatto da Venezia con un accompagnatore professionale che renderà il viaggio ancora più speciale, facendovi sentire parte di un "club di viaggiatori".


VIAGGIARE E’ L’UNICA SPESA CHE RENDE RICCHI!

 Partenze speciali di gruppo, 9 Febbraio 2017

1° giorno, 9 febbraio: Venezia/Dubai - Arrivo
Partenza con volo di linea. Arrivo all’aeroporto internazionale di Dubai. Dopo le operazioni di sbarco, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

2° giorno, 10 febbraio: Dubai
Prima colazione in albergo, pranzo libero, cena al ristorante libanese.
Incontro con la guida italiana e partenza alla scoperta di questa sorprendente città con i suoi simboli tra tradizione e futuro. Pomeriggio a disposizione. In serata trasferimento al ristorante libanese Abdelwahab, buon cibo e spettacolare vista sulle fontane del Burj Khalifa per assistere ai giochi d'acqua e luci che si attivano ogni 30 minuti. Rientro in albergo organizzato. Pernottamento.

3° giorno, 11 febbraio: Dubai – Colombo
Prima colazione in albergo, pranzo libero, cena libera.
Tempo a disposizione e trasferimento all'aeroporto per il volo per Colombo. Arrivo e dopo le operazioni di sbarco, incontro con la guida locale e trasferimento in albergo. Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.

4° giorno, 12 febbraio: Colombo – Galle – Mulkirigala – Kataragama - Yala
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Dopo la prima colazione, partenza per Yala. Durante il tragitto è prevista una sosta per visitare la città di Galle e per visitare l'antico Tempio di Mulkirigala. Galle è una cittadina coloniale situata sulla punta sud-occidentale dello Sri Lanka, con l’imponente fortezza costruita dagli olandesi a partire dal 1663: uno stupendo insieme di meraviglie architettoniche coloniali e atmosfere esotiche traboccanti dell’odore di spezie e venti marini. Nel 1988 l'Unesco l’ha inserita nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità. Il tempio di Mulkirigala è un tempio buddista che ospita un particolare ciclo di affreschi con le storie di Buddha e di tutta la tradizione spirituale. I vari livelli del tempio sono distribuiti su una collina boscosa e accessibili grazie a 533 gradini, all’inizio facili ma poi via via più ripidi. Nel pomeriggio arrivo a Kataragama, città sacra di pellegrinaggio per buddisti, indù, musulmani e indigeni dello Sri Lanka, e visita al famoso Tempio di Dio Skanda, santuario indù del Dio della guerra. Arrivo a Yala, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

5° giorno, 13 febbraio: Yala – Buduruwagala – Ella – Bandarawela – Nuwara Elya
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Partenza alla mattina presto (attorno alle 5) per visitare il parco nazionale di Yala, noto anche come Ruhunu, il più visitato e il secondo maggior parco nazionale dello Sri Lanka. Qui le scimmie popolano gli alberi, i pavoni sfoggiano i loro migliori colori, elefanti e leopardi regnano nel sottobosco. Rientro in hotel verso le 9 per la prima colazione.
Dopo la prima colazione, partenza per Nuwara Elya, la "città delle luci”, con sosta lungo la strada a Buduruwagala per visitare il suo sito archeologico, che presenta 7 figure scolpite nella roccia; la più grande rappresenta il Buddha. Prima di arrivare a Nuwara Elya, altra sosta per ammirare Rawana Ella, una delle più grandi cascate del paese (approssimativamente 25 metri di altezza). Nel pomeriggio arrivo a Bandarawela e pranzo in un albergo coloniale. Dopo pranzo visita al Tempio di Dowa e al Tempio di Ista. Arrivo a Nuwara Elya, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento. (Possibilità di cenare in ristorante indiano).

6° giorno, 14 febbraio: Nuwara Elya – Embekke – Lankathilaka – Gadaladeniya - Kandy
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Dopo la prima colazione, partenza per Kandy, percorrendo la lussureggiante valle del tè con sosta lungo il percorso ad una piantagione e relativa fabbrica per la produzione del tè. Visita di Embekke, Lankathilaka e Gadaladeniya e i relativi Templi. Nel pomeriggio arrivo a Kandy, trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Visita al Tempio del Sacro Dente di Buddha, con all’interno la reliquia più venerata nello Sri Lanka.
Cena e pernottamento in albergo.

7° giorno, 15 febbraio: Kandy
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Dopo la prima colazione, visita ai bellissimi giardini Botanici di Peradenya che si estendono su un territorio di 60 ettari di terreno. Questi giardini sono considerati tra i più ricchi al mondo per la varietà di specie ornamentali e spezie che ospitano. Nel pomeriggio visita alla città di Kandy. Cena e pernottamento.

8° giorno. 16 febbraio: Kandy – Matale – Gedige – Dambulla – Habarana
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Dopo la prima colazione, partenza per Habarana con sosta lungo il percorso per la visita al giardino delle spezie di Matale: conoscerete le particolari proprietà di diverse spezie quali la cannella, il cardamomo, la noce moscata, il macis e il pepe, il cioccolato e la vaniglia, mostrando come alcune di esse vengono coltivate e lavorate; e un'altra sosta a Gedige, per visitare il suo sito archeologico. Prima di arrivare ad Habarana, si prosegue con la visita al Tempio d'oro di Dambulla (noto anche come Tempio delle grotte), patrimonio dell'umanità dal 1991. È il tempio di roccia meglio conservato dello Sri Lanka: le torri di 160 metri sovrastano le pianure circostanti e vi sono oltre 80 grotte riconosciute nel circondario. Le principali opere degne di nota sono sparse in 5 diverse grotte, e comprendono statue e pitture. Quasi tutte queste opere si riferiscono al Buddha ed alla sua vita: vi sono un totale di 153 statue del Buddha, 3 di re dello Sri Lanka e 4 di altri dei o divinità. I murali coprono un'area di 2.100 m². Arrivo ad Habarana, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

9° giorno, 17 febbraio: Habarana – Mihintale – Anuradhapura – Aukanka – Habarana
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Dopo la prima colazione, partenza per Mihintale, antica cittadella di monaci che fu la culla del buddismo cingalese, con visita al Tempio. Si prosegue con la visita di Anuradhapura, prima capitale dello Sri Lanka. Le sue rovine sono uno dei luoghi più suggestivi del Sud Asia. Il vasto complesso contiene una ricca collezione di meraviglie archeologiche e architettoniche: enormi dagobas, svettanti torri in mattoni, antiche piscine e templi in rovina costruiti durante mille anni di governo. Oggi molti dei siti rimangono in uso come luoghi sacri e templi per cerimonie frequenti che danno ad Anuradhapura una vitalità in netto contrasto con l'atmosfera circostante. Nel pomeriggio visita alla statua del Buddha in piedi di Aukana, meraviglia architettonica della antica arte cingalese. La statua intagliata nella roccia appartiene al periodo del re Dhatusena (459-477 dC), il costruttore del grande serbatoio di Kalawewa. Molto ben conservata nel corso degli anni, questa creazione unica di un grande scultore sconosciuto è degna di nota e meta imperdibile. Rientro ad Habarana, cena e pernottamento.

10° giorno, 18 febbraio: Habarana – Sigiriya – Polonnaruwa – Medirigiriya – Minneriya – Habarana
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Dopo la prima colazione, partenza e visita di Sigiriya, uno dei più importanti monumenti storici dello Sri Lanka. Il complesso si trova nel cuore dell'isola su un altopiano roccioso a 370 metri sopra il livello del mare e comprende la fortezza, i resti del palazzo circondato da una fitta rete di fortificazioni, vasti giardini, laghetti, canali, vicoli e fontane.  Inizialmente un monastero, nella seconda metà del V secolo il re Kasyapa ha deciso di costruirvi una residenza reale. Dopo la sua morte è diventato di nuovo un monastero buddista fino al 14° secolo, quando fu abbandonato. Combinazione ineguagliata di urbanistica, ingegneria idraulica, orticoltura e arti, il complesso è riconosciuto come uno dei migliori esempi di antica pianificazione urbana e dichiarato dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità nel 1982. Una scalinata di roccia conduce tuttora dalla base alla cima della montagna. A metà del percorso può essere avvistato un paio di enormi zampe di leone, che una volta costituivano l'entrata del palazzo. La struttura del leone di roccia probabilmente in precedenza era molto più estesa e comprendeva testa e corpo. L'intera struttura dell'entrata del palazzo raggiungeva presumibilmente i 14 metri di altezza. Partenza e visita di Polonnaruwa, antica città, capitale del secondo regno più antico dello Sri Lanka, al tempo fiorente centro commerciale e religioso. Le glorie di quell'epoca possono essere ritrovate nei tesori archeologici del periodo di massimo splendore. Nel pomeriggio, dopo la visita al sito archeologico di Medirigiriya, si prosegue per il Parco Nazionale di Minneriya che nei suoi 8890 ettari ospita cervi sambar, leopardi ed elefanti. La sua caratteristica principale è l'antico serbatoio costruito nel III secolo dal re Mahasena: durante la stagione secca (da giugno a settembre) questa vasca è il luogo ideale per osservare gli elefanti che vengono a fare il bagno e a pascolare e gli enormi stormi di uccelli (tra i quali cormorani e cicogne dipinte) che vengono a pescare nelle acque poco profonde. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

11° giorno, 19 febbraio: Habarana - Pinnawala - Colombo - Partenza
Prima colazione, pranzo e cena in albergo.
Dopo la prima colazione, partenza per Colombo e successiva visita panoramica della città. Capitale dello Sri Lanka, nonchè città più grande e principale porto del paese, riunisce in sè tutti i colori e le culture che compongono l'isola, fondendoli in un mosaico di mercati, giardini ed edifici di ogni genere. Si potrà apprezzare ciò che resta del passato coloniale della città, i variopinti negozi e la sua vitalità tipicamente urbana che contrasta un po' con il resto del paese, a carattere prevalentemente rurale. Cena in albergo, e camera a disposizione fino al trasferimento all'aeroporto per il volo di rientro.

12° giorno, 20 febbraio: Colombo / Dubai / Venezia
Pasti a bordo. Arrivo nella tarda mattinata.

Hotel selezionati in tour:
Dubai: Rove Downtown Dubai
Colombo: Cinnamon Red Colombo
Yala: Laya Safari Hotel
Nuwara Eliya: The Grand Hotel
Kandy: Cinnamon Citadel
Habarana: Cinnamon Lodge
Colombo: Goldi Sands Hotel

Post it

  • Per l'ottenimento del visto d'ingresso in Sri Lanka è necessario il passaporto con scadenza non inferiore a sei mesi alla data di partenza. Il visto d'ingresso “ETA - Electronic Travel Authorization” può essere richiesto online o sul sito www.eta.gov.lk o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma. L'organizzazione si farà carico della procedura per ottenere il visto al costo di € 35,00.
  • Ricordiamo che la classificazione ufficiale delle strutture alberghiere viene assegnata dagli organi competenti locali e non sempre corrisponde alla qualità degli standard ufficiali internazionali.

Operativo voli - soggetto a riconferma - con Emirates (EK) da Roma Fiumicino

Volo Tratta Orario Partenza Orario Arrivo
EK098 ROMA FIUMICINO - DUBAI 14:55 23:50
EK648 DUBAI - COLOMBO 14:20 20:20
EK349 COLOMBO - DUBAI 02:50 05:55
EK097 DUBAI - ROMA FIUMICINO 09:00 12:40

Operativo voli - soggetto a riconferma - con Emirates (EK) da Venezia

Volo Tratta Orario Partenza Orario Arrivo
EK 136 VENEZIA - DUBAI 15:25 00:15
EK 648 DUBAI - COLOMBO 14:20 20:20
EK 349 COLOMBO - DUBAI 02:50 05:55
EK 135 DUBAI - VENEZIA 09:40 13:20

Tour di gruppo di 10 giorni/9 notti - minimo 10 partecipanti

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Tasse aeroportuali Supplemento singola
09/02/17 2450 320 790

La quota comprende

  • Voli di linea Emirates via Dubai
  • Sistemazione in camera doppia negli alberghi indicati con trattamento di pernottamento e prima colazione, 1 cena a Dubai e di pensione completa in Sri Lanka
  • Trasferimento da/per l'aeroporto
  • Tour con pullman privato
  • Tutte le tasse di visita
  • Guida in lingua italiana durante tutta la durata del tour
  • Due servizi di jeep per due safari
  • Accompagnatore dall'Italia con minimo 10 partecipanti
  • Assicurazione medico bagaglio e kit da viaggio



I commenti sono chiusi