Gli splendori della Polonia (6nn)

La Polonia è un paradosso: molto vicina all'Italia, facile da raggiungere con qualsiasi mezzo, eppure sostanzialmente sconosciuta! Contrariamente a quanto si crede, la Polonia sfoggia una grande varietà di paesaggi: dalle vette dei Carpazi a sud, spezzati dal massiccio dei Tatra, alle immense pianure costellate di foreste a nord-est, fino alle bianche spiagge del Baltico, ricche di ambra. I legami con l'Italia sono numerosi, sia storico-culturali grazie all'inestimabile contributo dei nostri migliori architetti ed artisti per creare ed abbellire le splendide residenze visitabili tuttora, sia per le più recenti collaborazioni di carattere economico. Lo sviluppo verificatosi negli ultimi anni e l'attenzione sempre maggiore al turismo, ha dotato il Paese di strutture ricettive sempre più all'altezza degli standard occidentali. Questo, insieme alla straordinaria ospitalità e cortesia della gente, rende la Polonia un destinazione ideale per trascorrere le vacanze, anche un fine settimana, in qualunque periodo dell'anno, poiché ogni stagione riserva piacevoli sorprese. L'ultimo mito da sfatare è più prosaico: la vodka, da sempre ritenuta un'invenzione russa, in realtà è nata in Polonia.

PARTENZE GARANTITE 2016, MINIMO 2 PARTECIPANTI

1° giorno, sabato: Italia - Varsavia
-, - , Cena di benvenuto
Arrivo a Varsavia, incontro con l'autista e trasferimento all'hotel nel centro della capitale della Polonia. In serata incontro con l'accompagnatore alla reception dell'hotel e cena di benvenuto in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

2° giorno, domenica: Varsavia
Prima colazione in hotel, pranzo libero, cena in ristorante locale
Dopo la prima colazione, una visita guidata di Varsavia con le sue maggiori attrazioni. Varsavia negli anni 30 del XX secolo fu chiamata "Parigi dell'Est Europa". Oggi la città si sviluppa a velocità incredibile e nuovi edifici appaiono come i funghi dopo la pioggia. Giro lungo il Tratto Reale - il più rappresentativo tratto della città - che collega il Castello Reale al Palazzo di Łazienki e quello di Wilanów. L'itinerario, plasmato da secoli di storia, è attraente per l'atmosfera di palazzi, chiese e sedi del governo. Tour a piedi della Città Vecchia - affascinante labirinto di vicoli con chiese, residenze, la Cattedrale di San Giovanni e Piazza Maggiore. Visita degli interni del Castello Reale con la guida locale; la decisione di costruire il Castello Reale fu presa quando il re Sigismondo III il Vasa decise di spostare la capitale da Cracovia a Varsavia. Gli architetti italiani elevarono una residenza reale nello stile del primo barocco e inclusero nel nuovo complesso gli edifici esistenti prima. Il Castello Reale fu più volte ricostruito e soggetto a grossi danni durante la II Guerra Mondiale. La dettagliata ricostruzione fu completata solo nel 1983. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita al Parco Reale Łazienki, che fa parte del complesso di edifici, formato dai bagni reali e palazzi. Gli edifici di maggior interesse sono il Palazzo sull'Acqua e il Teatro sull'isola. Il primo fu la residenza estiva dell'ultimo re polacco Stanislaw Poniatowski, che trasformò i vecchi bagni nel palazzo. Alla fine della visita: concerto di musica di Chopin eseguito dai migliori pianisti di Varsavia presso il monumento di Chopin (tempo permettendo). Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

3° giorno, lunedì: Varsavia - Cracovia
Prima colazione in hotel, pranzo libero, cena in ristorante locale
Dopo la prima colazione, trasferimento alla stazione ferroviaria di Varsavia per prendere il treno per Cracovia. Partenza del treno approssimativamente alle ore 9:15. Arrivo a Cracovia alle ore 11:30 circa. Una passeggiata alla Piazza del Mercato. Tour guidato della città. La visita include i più importanti luoghi di Cracovia: Piazza del Mercato con i suoi monumenti storici, numerosi caffè e la Basilica della Vergine Maria. In mezzo alla Piazza vi si trova il Mercato dei Tessuti (Sukiennice),un magnifico edificio rinascimentale dove si possono comprare i souvenirs e i prodotti dell'artigianato locale. Pranzo libero. Trasferimento all'hotel. Nel pomeriggio escursione a Wieliczka, il paese vicino a Cracovia, dove si trova una delle più antiche miniere di sale operanti al mondo (la più antica si trova a Bochnia, a 20 km da Wieliczka), funzionante dall'età preistorica. Nel 1978 iscritta nella lista del Patrimonio dell'Umanità UNESCO. L'itinerario comprende 20 camere sotterranee unite con 2 chilometri dei corridoi su 3 livelli da 64 a 135 metri di profondità. Il percorso prevede la visita della cappella di Santa Kinga, una chiesa sotterranea tutta in sale: altare, sculture, suolo e pareti, incluso le lampade decorate con cristalli di sale. Durante la visita i partecipanti possono conoscere il lavoro dei minatori di un tempo ed ammirare la performance "suoni & luci". Al termine delle visite, cena nella camera sotterranea Budryk nella miniera di sale. Rientro in hotel a Cracovia, pernottamento.

4° giorno, martedì: Cracovia - Auschwitz - Cracovia
Prima colazione in hotel, pranzo libero, cena in hotel/ristorante
Dopo la prima colazione, visita all'antica Università con il prestigioso museo e il Collegio Maius in stile gotico. Pranzo libero. Nel pomeriggio, partenza per Oświęcim e visita al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau: il più conosciuto cimitero del mondo, luogo di genocidio, attualmente è museo-memoriale di Martirologia. Il campo fu luogo di sterminio di milioni di esseri umani: ebrei, polacchi, zingari, russi e altre vittime del nazismo durante la Seconda Guerra Mondiale. Dal 1979, ciò che resta di quel luogo è patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Rientro a Cracovia in serata. Cena e pernottamento.

5° giorno, mercoledì: Cracovia - Discesa in zattera sul fiume Dunajec - Zakopane - Cracovia
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante tipico, cena libera
Dopo la prima colazione, partenza per la discesa in zattera sul fiume di Dunajec, una delle maggiori attrazioni naturalistiche della Polonia meridionale. Il magnifico paesaggio con le rocce che scendono verso il fiume è indimenticabile. Dopo la navigazione, pranzo in un tipico ristorante locale. Nel pomeriggio partenza per Zakopane, lungo il lago di Czorsztyn, sul ritorno visita a Dębno (tempo permettendo), dove si trova la chiesa in legno iscritta nella lista del Patrimonio dell'Umanità UNESCO. La città di Zakopane è situata nel Sud della Polonia ai piedi dei monti Tatra, spesso definita la "capitale invernale". La sua maggiore attrazione turistica sono le montagne e i paesaggi protetti dal Parco Nazionale dei Tatra. La zona offre tante possibilità a chi ama camminare in montagna o praticare l'alpinismo. L'originale arte, costumi, vestiti tradizionali, musica e architettura in legno compongono un ventaglio di particolari attrazioni della città. Ritorno a Cracovia. Cena libera e pernottamento in hotel.

6° giorno, giovedì: Cracovia - Czestochowa - Varsavia
Prima colazione in hotel, pranzo libero, cena dell'arrivederci
Dopo la prima colazione, continuazione della visita guidata della città di Cracovia concentrate sull'ultima tappa del Tratto Reale: visita della chiesa e convento dei francescani con le famose pareti affrescate in stile Art Nouveau e le vetrate colorate, sosta fotografica davanti alla chiesa dei Santi Pietro e Paolo, sorta sul modello della chiesa del Gesù di Roma. Visita guidata al Castello di Wawel, che fu la sede dei re polacchi dall'XI agli inizi del XVII secolo. Nella Cattedrale di Wawel si effettuarono le incoronazioni dei re polacchi e nella cripta si trovano le spoglie dei monarchi. L'opera maestra della Cattedra è la cappella di Zygmunt decorata in stile rinascimentale italiano. Pranzo libero. Nel pomeriggio, partenza per Czestochowa. A Czestochowa visita del monastero dei monaci paolini chiamato Jasna Gora (Il Monte Chiaro) che ospita il miracoloso ritratto della Madonna Nera. La città di Czestochowa è un famoso luogo di pellegrinaggio tra i più importanti d'Europa. Durante la visita della Basilica e della cappella dell'icona miracolosa si possono vedere numerosi ex-voto. Proseguimento per Varsavia. Arrivo in serata e sistemazione in hotel. Cena dell'arrivederci e pernottamento.

7° giorno, venerdì: Varsavia - Italia
Prima colazione in hotel
Tempo libero a disposizione. In tempo utile trasferimento organizzato dall'hotel all'aeroporto.

Sistemazione alberghiera prevista in tour:
Varsavia: Radisson Blu Sobieski Hotel 4*
Cracovia: Hotel Golden Tulip Krakow City Center 4*

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all'atto della prenotazione.
  • Eventuali variazioni relative ad operativo voli e/o giorni di chiusura musei/palazzi, potrebbero modificare l'itinerario del programma pur non alterandone il contenuto.

 

Viaggio 7gg / 6nn partenze garantite min 02 partecipanti

Data partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento singola Tasse aeroportuali da riconferma Note
14/05/16 1065.00 290.00 0.00
11/07/16 1105.00 290.00 0.00
13/08/16 1105.00 290.00 0.00
10/09/16 1150.00 290.00 0.00

La quota comprende

  • Trasferimenti da / per gli aeroporti e stazioni ferroviarie in Polonia con automezzo riservato.
  • Sistemazione in hotel 4* stelle selezionati
  • Trattamento di mezza pensione (menù a tre portate con acqua e pane inclusi) come da programma dettagliato.
  • Guida accompagnatore parlante italiano per tutta la durata del tour.
  • Visite guidate e ingressi inclusi: Castello Reale, Parco di Łazienki, Basilica della Vergine Maria, Miniere di Wieliczka con la guida locale, Museo dell'Università di Cracovia, Auschwitz-Birkenau, discesa sul fiume di Dunajec con entrata al Parco Nazionale, Castello di Wawel (Camere Reali e Cattedrale – visita con la guida locale), Santuario di Jasna Góra.
  • Mezzo di trasporto riservato.
  • Treno Varsavia - Cracovia.
  • Assicurazione medico-bagaglio Ami Filodiretto.
  • Kit da viaggio.



I commenti sono chiusi