Giordania e Israele: Natale nei luoghi sacri

In ebraico è Yerushalayim, al-Quds in arabo: Gerusalemme, la città eterna, ha tanti nomi. La sua anima millenaria vibra tra le mura della Città Vecchia, patrimonio dell'umanità Unesco e se i conflitti umani insanguinano il suo cuore, considerato sacro dalle tre religioni del ceppo biblico, qui si respira l'atmosfera dei luoghi in cui sfiorare il passato ancestrale dell'umanità. Durante il periodo natalizio le luci sono ovunque e intensa è la percezione che, attraverso la bellezza e una cultura capace di creare dialogo, sia di nuovo possibile immaginare la pace.

1° giorno, venerdì 22 dicembre: Amman
Cena in hotel
Arrivo ad Amman e incontro con il personale locale per il trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno, sabato 23 dicembre: Amman - Jarash - Amman
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero
Partenza per Jerash, soprannominata "la Pompei d'Oriente". Si potranno ammirare il Teatro Sud, il Tempio di Zeus, il Tempio di Artemide, il Ninfeo e il Cardo Maximo. Rientro ad Amman e visita della capitale con la Cittadella dominante  il Teatro Romano e il Tempio di Ercole. Tempo libero a disposizione per una piacevole visita a piedi nella città vecchia. Rientro in hotel, cena e pernottamento

3° giorno, domenica 24 dicembre: Amman - Gerusalemme - Betlemme
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi
Trasferimento attraverso la frontiera di Allenby in Israele. Si potrà apprezzare il panorama di Gerusalemme dal Monte degli Ulivi che si affaccia sulla città vecchia. Proseguiremo poi con la discesa al Giardino del Getsemani e con la visita alla Chiesa delle Nazioni e delle tombe ebraiche di Assalonne. Si entrerà nella Città Vecchia varcando la Porta di Sion, per poi dirigersi in direzione del Quartiere Armeno e del restaurato Cardo di età bizantina (risalente a 1500 anni fa). Dopo l’attraversamento del Quartiere Ebraico si scenderà fino al Muro Occidentale attraverso la Via Dolorosa (la  strada che percorse Gesù). Si sosterà presso le principali stazioni della Via Crucis, le stesse dove Cristo trascinò la sua pesante croce, fin sul Golgota. La stazione finale della Via Dolorosa è la Chiesa del Santo Sepolcro dove Cristo fu crocifisso e dove si trova il Santo Sepolcro. Al temine della visita partenza per Betlemme. Attraversata la Piazza della Mangiatoia, si entra nella Chiesa della Natività sotto la quale si trova la Grotta omonima. Presso la Chiesa Francescana si visiterà la Grotta del Latte (dove Maria ha allattato Gesù Bambino) e si proseguirà poi verso il Campo dei Pastori. Al termine delle visite, sistemazione in hotel e tempo libero per un po' di riposo. L'hotel è situato nei pressi della Piazza della Mangiatoia, dove si svolge la Santa Messa di Natale.
Attenzione: In occasione delle festività natalizie un enorme numero di fedeli provenienti da ogni parte del mondo si assiepa nella piazza per celebrare il Santo Natale. In molti tentano di entrare all’interno della grotta, ma la maggior parte non ne avrà modo per semplice mancanza di spazio e stazionerà fuori.

4° giorno, lunedì 25 dicembre: Betlemme - Madaba - Monte Nebo - Petra
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero
Trasferimento di rientro in Giordania attraverso il ponte di Allenby e arrivo a Madaba, famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini. Nella chiesa ortodossa di San Giorgio si potrà ammirare la splendida Mappa di Terra Santa, mosaico pavimentale eseguito intorno al 560dC. Proseguimento per il Monte Nebo dove si ritiene sia la tomba di Mosè. Attraverso la strada panoramica si giungerà quindi al Wadi Mujib, spettacolare canyon largo 22km. Successivamente arrivo a Beida, chiamata anche "La Piccola Petra" o “Petra Bianca”, a circa 14 km dal più noto sito caratterizzato dalla contrastante cromatura rossa. Oggi, la costruzione di un villaggio beduino voluto dal re Abdullah saluta il sito millenario ricavato dall’arenaria bianca. Arrivo poi a Wadi Mousa (Petra), sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

5° giorno, martedì 26 dicembre: Petra
Prima colazione e cena in hotel. Pranzo libero.
Giornata dedicata alla visita di Petra. Le gigantesche montagne rosse e i grandi mausolei non hanno nulla in comune con la moderna civiltà, e non chiedono altro che di essere ammirate per il loro vero valore come una delle meraviglie più stupefacenti che la natura e l'uomo abbiano mai creato. Alla sua uscita ci si trova di fronte alla facciata dell'imponente Khazneh, il Tesoro, lo spettacolare, famoso e meglio conservato monumento di Petra. Sono più di 800 qui i monumenti, tombe e caverne. Visita al Monastero (Ed Deir) e all'Alto Luogo Sacrificale (Al Madhabh). Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

6° giorno, mercoledì 27 dicembre: Petra - Wadi Rum - Mar Morto
Prima colazione  e cena in hotel. Pranzo libero
Partenza per il famoso deserto di Wadi Rum, chiamato anche "Le Montagne della Luna" e luogo delle gesta del colonnello T.E. Lawrence D'Arabia. Si effettuerà un'escursione tra le dune desertiche in jeep 4x4 per poter godere di questo spettacolo unico al mondo e visitare anche i Graffiti disseminati nella zona. Trasferimento verso il Mar Morto e resto della giornata a disposizione per un po' di relax sulle rive di questo mare privo di qualsiasi forma di vita a causa dell'altissima concentrazione di sali e minerali e con un tasso di salinità dieci volte superiore a quello del Mediterraeneo. Cena e pernottamento.

7° giorno, giovedì 28 dicembre: Mar Morto
Prima colazione  e cena in hotel. Pranzo libero
Giornata a completa disposizione per godere delle famose proprietà terapeutiche di queste acque dove è impossibile affondare, nuotare o tuffarsi.

8° giorno, venerdì 29 dicembre: Mar Morto - Amman
Prima colazione in hotel
Trasferimento all'aeroporto in tempo utile per li volo di rientro in Italia

Sistemazioni selezionate in tour o similari - categoria 4*
Amman, Cham Palace
Petra, Petra Moon
Betlemme, Ararat Hotel
Mar Morto, Ramada Hotel

Post it

  • Per l'ingresso in Giordania e Israele è necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi dalla data di partenza. Il visto si ottiene all'arrivo in aeroporto e alla frontiera. (Visto giordano incluso nella quota del pacchetto).
  • Sono da pagare in loco le tasse di uscita dalla Giordania (14usd) e da Israele (48usd) oltre al bus che attraversa Allenby Bridge (10usd a tratta)
  • Per quanto riguarda il passaggio della frontiera giordano-israeliana la guida accompagna il gruppo fino alla frontiera giordana dove si paga la tassa di uscita. Si prende quindi una navetta che in 5 minuti di viaggio porta alla frontiera israeliana. Espletate le procedure d'ingresso nel paese si trova la guida israeliana ad aspettare il gruppo. Così al rientro.
  • La quota in tabella indica le tariffe dei soli servizi a terra, a partire dal trasferimento aeroporto/hotel in arrivo al trasferimento hotel/aeroporto al rientro in Italia. Diverse sono le possibilità di volo su Amman, pertanto al momento della richiesta verrà proposta la miglior soluzione tra le diverse compagnie aeree tenendo in considerazione il periodo e l'aeroporto di partenza.

Viaggio di 8 giorni / 7 notti - partenza garantita min 2 partecipanti - solo servizi a terra

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola Notte extra per persona
22/12/17 1250 315

La quota comprende

  • trasferimenti da/per l'aeroporto e in tour con mezzi privati dotati di aria condizionata
  • sistemazione negli hotel indicati con trattamento di mezza pensione in Giordania, pernottamento e prima colazione in Israele
  • visto d'ingresso in Giordania
  • visite e ingressi ai siti con guida in lingua italiana come da programma
  • assicurazione medico/bagaglio Ami Filodiretto (massimale 10.000€)
  • kit da viaggio




I commenti sono chiusi