Enjoy Holi Festival, la festa indiana dei colori!

VIAGGIO SPECIALE dal 23 febbraio al 5 marzo 2018
11 giorni / 9 notti da Venezia, Bologna, Milano e Roma con voli Emirates
minimo 2 partecipanti e con 10 partecipanti accompagnatore dall'Italia

La festa di Holi, una delle più antiche celebrazioni indù della stagione, si svolge ogni anno come vittoria del bene sul male, come simbolico saluto alla primavera. Più conosciuta come la festa dei colori è momento di gioia divertimento e amore. Si dimenticano i dolori e si perdona. In questa occasione vengono meno anche le rigide strutture sociali: ricchi e poveri, vecchi e giovani, uomini e donne scherzano insieme. L'inizio è la sera della luna piena precedente l'equinozio di primavera ed in ogni quartiere, specialmente nel nord del Paese, si preparano enormi falò. Dal mattino successivo, le strade diventano teatro della festa hindu vera e propria, un'esplosione di colori che invade ogni vicolo, piazza e cortile in una sorta di battaglia festosa che si prolunga sino a tarda sera, nell'euforia generale. Polveri arcobaleno e acqua colorata inondano i partecipanti sino a trasformare gli abiti in una tela imbrattata dalle allegre pennellate di un pittore matto. Enjoy Holi!

1° giorno venerdì, 23 febbraio 2018: Italia / Dubai / Delhi
Partenza con volo di linea per Dubai e proseguimento per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno sabato, 24 febbraio: Delhi
Pranzo in ristorante. Cena libera.
Arrivo nella prima mattinata e accoglienza in aeroporto dal parte del nostro rappresentante locale. Trasferimento in albergo. Capitale dell'India e porta importante di ingresso nel paese, la Delhi contemporanea è una metropoli vivace, dove l'architettura della parte vecchia contrasta con lo splendore formale della nuova in una perfetta miscela di antico e moderno. Muovendosi tra snelli grattacieli e antichi monumenti, retaggio di un passato opulento, la prima impressione è quella di una città-giardino dai lunghi viali alberati e dai rigogliosi parchi. Nella tarda mattinata incontro con gli altri partecipanti e con la guida in ligua italiana per la visita dei principali luoghi di interesse della città: il Raj Ghat, memoriale in onore del Mahatma Gandhi e Chandni Chowk, seguiti da una passeggiata in macchina nei pressi del Forte Rosso e dalla visita dell'imponente moschea Jama Masjid, la più vasta del paese, simbolo dell'impero moghul. Nel pomeriggio visita del Qutb Minar, splendida torre persiana dalle proporzioni perfette e dalla notevole altezza di 72 metri. Di seguito un giro panoramico nei pressi dell'India Gate, del Rajpath, la sede del Parlamento, della residenza presidenziale. Infine il tempio sikh Gurudwara Bangla Sahib, atmosfera, suoni, colori, spiritualità, il modo migliore per concludere una giornata densa di emozioni. Rientro in albergo. Pernottamento.

3° giorno domenica, 25 febbraio: Delhi - Agra (220km, 5 ore circa)
Prima colazione in albergo. Pranzo in ristorante. Cena libera.
Partenza con la guida in lingua italiana per Agra con soste tecniche lungo il percorso. Una buona rete autostradale permette di attraversare in totale comfort, distese di colza gialla e piccoli centri urbani con la vita quotidiana delle periferie. All'arrivo, sistemazione in albergo. Pranzo e quindi visita del Forte Rosso, vasta cittadella dai tratti architettonici raffinatissimi e mirabile esempio di architettura moghul. Sede e roccaforte dell'Impero, la struttura attuale deve le sue origini ad Akbar che vi fece erigere le mura, le porte e i primi edifici sulle rive orientali del fiume Yamuna. Shah Jehan aggiunse successivamente la moschea, mentre Aurangzeb fece costruire le mura esterne. Si visitano la Sala delle pubbliche udienze e i padiglioni reali. Più tardi, quando i raggi dorati del sole al tramonto lo avvolgono di un velo di irrealtà, visita del Taj Mahal, lo splendido monumento del quale tutto è stato detto e scritto ma che si rivela sempre sorprendente ed affascinante. 22 anni di lavoro e 20.000 uomini per erigere questo sogno di marmo, il misterioso "palazzo di perle tra i giardini e i canali", il perfetto monumento all'amore voluto dall'imperatore moghul Shah Jahan in memoria dell'adorata moglie Mumtaz Mahal prematuramente scomparsa. Interamente costruito in marmo bianco e incastonato di pietre preziose, è uno spettacolo che incanta da ogni angolazione lo si guardi. Rientro in albergo. Pernottamento.

4° giorno lunedì, 26 febbraio: Agra - Jaipur (270km, 5 ore circa)
Prima colazione in albergo. Pranzo in corso di escursione. Cena libera.
Dopo la prima colazione partenza per Jaipur con sosta lungo il percorso a Fatehpur Sikri, suggestiva città fantasma a circa 40 km da Agra. Costruita nel tardo XVI secolo dal grande Imperatore moghul Akbar, fu presto abbandonata ma i suoi magnifici palazzi, le sale, i portali, le ricche moschee, si sono mantenuti intatti nella loro bellezza. Sosta successiva ad Abhaneri, dove si visita il celebre pozzo storico dai 3500 scalini. Arrivo a Jaipur, la città rosa capoluogo della colorata regione del Rajasthan, regno di fortezze, palazzi, morbide dune sabbiose. Sistemazione in albergo.

5° giorno martedì, 27 febbraio: Jaipur
Prima colazione e pranzo in albergo. Cena libera.
La mattinata è dedicata all'escursione al Forte dell'antica capitale Amber, la cui costruzione fu iniziata nel XVII secolo dal Maharaja Mansingh, il generale di maggior successo dell'imperatore moghul Akbar. Un elefante (o una jeep in caso di impedimenti) conduce i visitatori sulla sommità della cittadella fortificata affacciata sul lago di Moat e circondata da bastioni. Lo spettacolo senz'altro cattura per il complesso di sale e cortili, finemente arricchite e impreziosite di pietre preziose, argenti, miniature e affreschi, a testimonianza delle immense ricchezze dei maharaja. Di enorme fascino il Sheesh Mahal o sala degli specchi dove è sufficiente a illuminarla una  piccola torcia che moltiplica la propria luce riflessa negli specchi. Rientro a Jaipur e sosta di fronte all'Hawa Mahal o 'Palazzo dei Venti', straordinaria ed elaborata facciata ornata di merletti e piccole finestre utilizzate in passato dalle dame di corte per osservare l'esterno senza essere viste. Si prosegue con la visita del City Palace, enorme complesso di palazzi squisiti, giardini e cortili, al cui interno si trova un piccolo e interessante museo con collezioni di manoscritti rari, armature, costumi,  tappeti, dipinti e miniature. La giornata si conclude con il Jantar Mantar, lo stupefacente osservatorio astronomico all'aria aperta costruito nel 1726 da Sawai Jai Singh, il Maharaja di Jaipur scienziato. Al termine rientro in albergo e pernottamento.

6° giorno mercoledì, 28 febbraio: Jaipur - Pushkar - Jodhpur (350km, 7 ore circa)
Prima colazione e pranzo in corso di trasferimento. Cena libera.
Partenza per Pushkar e all'arrivo visita del tempio dedicato a Brahma, unico in India, e del lago sacro della cittadina, importante centro di pellegrinaggio hindu.  Si prosegue quindi per Jodhpur, superba città fortificata dove si ammirano in tutta la loro pienezza i colori del Rajasthan. Sistemazione in albergo. Pernottamento.

7° giorno giovedì, 1 marzo: Jodhpur - Deogarh (275km, 5 ore circa)
Prima colazione in albergo. Pranzo in ristorante. Cena libera.
In mattinata visita della città con il Forte Mehrangarh, la cittadella del Sole, che si erge maestoso contro il deserto su una distesa di case bianche e azzurre evocando lo spirito dei Rathores di Marwa, il locale clan Rajput dominante. Visita dei vari palazzi dai fregi delicati e dei musei dove sono custoditi i tesori della famiglia reale. A Nord del Forte e a esso collegato, il Jaswant Thanda, monumento di marmo dedicato al popolare governatore Jaswant Singh II (1878-1895), che ripulì Jodhpur dalla piaga dei briganti, avviò i fondamentali impianti di irrigazione e potenziò l'economia. Al termine proseguimento per Deogarh, dove, dopo essersi sistemati nella splendida residenza trasformata in albergo, si potrà godere dello spettacolo dei grandi falò e delle cerimonie celebrative della festa dei colori. Pernottamento.

8° giorno venerdì, 2 marzo: Deogarh
Prima colazione in albergo. Pranzo in ristorante e cena a palazzo.
Mattinata di immersione nell'atmosfera divertente, coinvolgente e colorata del festival di Holi. Le vesti immacolate si trasformeranno ben presto in vivacissime tavolozze. Nel pomeriggio jeep safari per esplorare i villaggi circostanti prima della cena a palazzo allietata da danze tradizionali. Pernottamento.

9° giorno sabato, 3 marzo: Deogarh - Udaipur (135km, 3 ore circa)
Prima colazione in albergo. Pranzo in ristorante. Cena libera.
Partenza per Udaipur con sosta lungo il percorso a Ranakpur, magnifico complesso di templi jain nella tranquilla valle degli Aravalli. Il principale tempio è "Chaumukha"  con 29 sale splendidamente scolpite e sostenute da 1444 colonne, diverse l'una dall'altra. Altri due mirabili esempi sono quelli dedicati a Neminath e Parsvanath ed il Tempio del Sole. Al termine della visita proseguimento per la candida Udaipur, nota come la "Città dell'Aurora" e la "Venezia dell'Est". All'arrivo gradevole giro in barca sulle placide acque del lago Pichola per ammirare la maestosità della città e l'elegante del Jag Mandir Palace, incantevole palazzo al centro dello specchio d'acqua. Sistemazione in albergo e pernottamento.

10° giorno domenica, 4 marzo: Udaipur / Delhi
Prima colazione in albergo. Pranzo in ristorante. Cena libera.
Mattinata dedicata alla scoperta di Udaipur, un insieme di palazzi da favola, vicoli quieti, fortezze arroccate, mosaici, il tutto avvolto in un'atmosfera romantica.  La visita ha inizio con il Palazzo di Città edificato sul lago Pichola nel 1725, un trionfo di marmo, granito, filigrane, mosaici, vetri, finestre decorate, labirinti di cortili, porte ornamentali, appartamenti, sale affrescate in un'eccezionale composizione artistica. Si visitano i musei, la sala delle udienze pubbliche, le camere private delle signore del palazzo e il Sahelion-ki-Badi, i bei giardini con il verde punteggiato di chioschi, fontane, stagni e statue. Al termine trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Delhi. Sistemazione in albergo e pernottamento.

11° giorno lunedì, 5 marzo: Delhi / Italia
In tempo utile trasferimento all'aeroporto e partenza del volo di rientro. Arrivo e fine del viaggio.

Sistemazione alberghiere in tour:
New Delhi: Holiday Inn New Delhi Mayur Vihar Noida, camera standard
Agra: Crystal Sarovar Premiere o Clarks Shiraz, camera standard
Jaipur: Lemon Tree Premier o Golden Tulip, camera standard
Jodhpur: The Fern Residency, camera standard
Deogarh: Dorgarh Mahal Heritage
Udaipur: Fateh Niwas Hotel o Ananta Spa & Resort Hotel
New Delhi: Country Inn & Suites, camera standard

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all'atto della prenotazione.
  • La richiesta del visto è a cura della nostra organizzazione ed il costo complessivo è di € 55,00 non rimborsabili.
  • Il visto turistico è elettronico (ETV) e si ottiene on-line da massimo 120 giorni a minimo 4 giorni prima della data prevista dell'arrivo in India.
  • Per compilare il modulo on-line saranno richiesti dati personali e una foto recente con sfondo bianco in formato .jpg oltre alla scansione del passaporto contenente i dati personali. Forniremo quindi l'autorizzazione elettronica (ETA) che il viaggiatore dovrà custodire durante il soggiorno in India. La validità del visto è di massimo 60 giorni.
  • Abbiamo proposto voli Emirates con una tariffa particolarmente interessante in classe X, disponibile al momento della pubblicazione. All'atto della conferma, in caso di disponibilità tariffaria diversa, sarà comunicato adeguamento.
  • Il gruppo con minimo 10 persone sarà accompagnato da un tour leader professionista in partenza dall'Italia che coadiuverà la guida in lingua italiana prevista per tutto il viaggio.
  • È possibile, in caso di partenza esclusiva, sistemazione in alberghi 5* lusso con supplemento di € 200 per persona.

Tour 11 gg / 9 nn con voli da Venezia, Bologna, Milano e Roma, hotel cat. standard min 2 partecipanti; con tour leader da min 10 partecipanti

Data Partenza Quota per persona in camera doppia Supplemento Singola Tasse aeroportuali
23/02/18 € 2.090 € 420 330

È possibile, in caso di partenza esclusiva, sistemazione in alberghi 5* lusso con supplemento di € 200 per persona.

La quota comprende

  • Voli internazionali e volo nazionale in India Udaipur / Delhi e franchigia bagaglio.
  • Trasferimenti da/per gli aeroporti con automezzo riservato adeguato al numero dei partecipanti e assistenza locale facchinaggio incluso in ogni località.
  • Sistemazione in camera doppia con trattamento di pernottamento e prima colazione, tutti i pranzi in ristoranti locali.
  • 1 bottiglia d'acqua al giorno per persona.
  • Servizio di guida / accompagnatore in lingua italiana per tutta la durata del tour da minimo 2 partecipanti.
  • Ingressi e visite come da programma: risciò ad Agra per raggiungere l'ingresso del Taj Mahal e 1 passeggiata a dorso di elefante a Forte Amber, 1 jeep safari nell'area di Deogarh, giro in barca sul Lago Pichola a Udaipur.
  • Colori naturali e veste bianca per partecipare ai festeggiamenti in occasione del Festival Holi.
  • Polizza assicurativa medico bagaglio Filo Diretto con massimale di € 10.000 (termini di polizza e condizioni nella sezione contatti)
  • Kit da viaggio




I commenti sono chiusi