Azerbaijan, tour classico culturale – ott. 2016 / apr. 2017

Un crocevia tra Europa e Asia, questo è l'Azerbaijan. Ci furono molti tentativi di conquistarlo. Nel VI secolo, i missionari provenienti dall'Armenia introdussero il Cristianesimo mentre più tardi gli Arabi diffusero l'Islam. Durante L'XI secolo gli ottomani conquistarono la zona ed il secolo successivo l'Impero di Gengis Khan prese il controllo e rimase al potere fino alla fine del XV secolo. Più tardi, Russi e Persiani combatterono per averne il controllo ed infine la Russia ebbe la meglio. E dal 1991 ha riconquistato la sua indipendenza. Ora Baku, la capitale affacciata sul Mar Caspio, sta subendo delle rapide trasformazioni. In questo antico paese, che un tempo costituiva una delle tappe principali sulla Via della Seta, ci sono moltissime cose interessanti da vedere: incisioni rupestri dell'Età del bronzo, minareti e moschee medievali e i famosi tappeti dell'Azerbaijan...

Partenza confermabile a min. 02 partecipanti

1° giorno: Italia - Baku
Partenza dall'Italia con volo di linea. Arrivo a Baku, dopo le formalità aeroportuali, incontro con la guida professionale parlante italiano e trasferimento organizzato in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

2° giorno: Baku
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena in ristorante locale
Al mattino, incontro con la guida e inizio delle visite di Baku. La città vecchia (la città interna): imperdibile la Torre della Vergine del XII sec., il Palazzo degli Shirvanshah del XV sec., l'antico caravanserraglio (XIV-XV secolo) e le vecchie case e le terme (sito del Patrimonio UNESCO). Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita al Museo del tappeto e spettacolare vista panoramica di Baku dal punto panoramico dell'Highland Park. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Baku.

3° giorno: Baku - Lahic - Sheki (330 km ca.)
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena in ristorante locale
Al mattino, partenza da Baku in direzione Sheki. Lungo la strada visita del Mausoleo di Diri Baba a Maraza. Sosta nell'antica città di Shamakhi per la visita della cittadina con la moschea Juma. Pranzo in ristorante locale. Continuazione del viaggio verso Lahic. Visita al villaggio di Lahıc, fondato quasi mille anni fa da coloni dell'impero Persiano, famoso per la lavorazione del rame. Al termine delle visite, arrivo a Sheki. Sistemazine in hotel nelle camere riservate. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Sheki.

4° giorno: Sheki - Qakh - Sheki  
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena in ristorante locale
Al mattino inizio delle visite di Sheki: il Palazzo del Khan di Sheki del 1762 dalle pregevoli vetrate colorate (e costruito senza un solo chiodo), il Caravanserraglio del XVIII sec., le moschee e le caratteristiche abitazioni. Pranzo in ristorante locale. Al pomeriggio, visita al villaggio di Kish con l'antica chiesa albanese del I sec., Santa Madre di Dio. Proseguendo nella regione di Qakh, sosta al villaggio İlisu, considerato una piccola Svizzera. Questo villaggio nel XVIII sec. fu capitale del sultanato Elisu di cui rimangono due torri in rovina. Rientro a Sheki. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel a Sheki.

5° giorno: Sheki - Baku
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena in ristorante locale
Al mattino partenza verso la capitale Baku. Lungo la strada visita al villaggio di Nij abitato dagli Udi, una delle popolazioni più antiche del Caucaso: tradizionalmente gli udi sono infatti considerati gli ultimi discendenti non islamizzati degli antichi abitanti dell'Albània Caucasica. Pranzo in ristorante locale in corso di viaggio. Arrivo a Baku, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Tempo libero a disposizione per il relax o le visite individuali. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel a Baku.

6° giorno: Baku
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena in ristorante locale
Al mattino visita alla Riserva statale di Qobustan (circa 60 km da Baku), bene protetto dall'UNESCO, che annovera fra i suoi tesori oltre 600.000 incisioni rupestri. Al termine delle visite, rientro a Baku e sulla via del ritorno visita alla moschea di Bibi Heibet. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita ad una chiesa ortodossa, una cattedrale cattolica e al Centro Culturale Heydar Aliyev progettato dalla architetto di origine iraqena Zaha Hadid. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel a Baku.

7° giorno: Baku
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale, cena in ristorante locale
Al mattino partenza per le visite più interessanti della Penisola di Absheron: il Tempio del Fuoco, Atashqakh, del XVIII sec. ritenuto luogo sacro dai zoroastriani, si trova infatti su una sorgente di gas naturale che alimenta un fuoco inestinguibile. Si prosegue con la vista del Complesso Museale Etnografico e Archeologico di Qala (Gala): 1,5 ettari in cui sono raccolti monumenti, moschee, hammam, cisterne abitazioni (ricostruite) e diversi oggetti interssanti. Pranzo in ristorante locale. Visita all'antico villaggio di Mardakan (I sec. d.C.) con le imponenti torri di guardia e alla Moschea Mir Mövsüm Agha. In serata si può ammirare la Montagna che brucia, Yanar Dag, anche in questo caso, il fuoco è alimentato da gas naturale. Rientro a Baku. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Baku.

8° giorno: Baku - Italia
Prima colazione in hotel
In tempo utile, trasferimento organizzato dall'hotel all'aeroporto per il volo di rientro in Italia.

Sistemazione alberghiera prevista in tour (o similare)
OPZIONE 1
Baku: Sapphire Hotel Baku 5*
Sheki: Sheki Saray Hotel 5*

OPZIONE 2
Baku: Intourist Hotel Baku Autograph Collection 5*
Sheki: Sheki Saray Hotel 5*

Post it

  • La polizza contro annullamento viaggio è facoltativa e può essere attivata solo contestualmente all’atto della prenotazione.
  • Eventuali variazioni relative ad operativo voli e/o giorni di chiusura musei / palazzi, potrebbero modificare l’itinerario del programma pur non alterandone il contenuto.
  • Per l'ottenimento del visto turistico per l'Azerbaijan (procedura normale, 2 settimane per l'ottenimento)
    - Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dopo il ritorno in Italia
    - 2 foto formato tessera
    - Compilazione e firma del modulo consolare di richiesta visto
    - Copia della biglietteria aerea

Tour di 8gg/7nn garantito min. 02 partecipanti - da ottobre 2016 ad aprile 2017

Data Partenza Quota per persona in camera doppia - OPZIONE 1 Supplemento Singola Tasse aeroportuali a partire da SUPPLEMENTO sistemazione OPZIONE 2
dal 01/10/16 al 30/04/17 1890 190 160 + 150

-> Con minimo 04 partecipanti sulla stessa partenza e stessa tipologia di hotels, RIDUZIONE di € 200 sulla quota di partecipazione.
-> Le quote sono calcolate in base alla migliore tariffa aerea ad oggi disponibile. Sarà nostra premura comunicare tempestivamente eventuali variazioni.

La quota comprende

  • Visto turistico per l'Azerbaijan
  • Volo di linea internazionale Italia - Baku - Italia
  • Trasferimenti aeroporto - hotel - aeroporto
  • Sistemazione in camera doppia nell'hotel prescelto a Baku e nell' Hotel Sheki Saray di Sheki
  • Trattamento di pensione completa, come da programma
  • Servizio di guida professionale parlante italiano
  • Mezzo di trasporto per tutta la durata del viaggio
  • Tutte le visite e gli ingressi come da programma dettagliato
  • Acqua minerale a disposizone ogni giorno in auto
  • Tasse locali
  • Assicurazione medico bagaglio
  • kit da viaggio




I commenti sono chiusi