Svezia

Da quando la corona svedese è stata svalutata, la Svezia è divenuta più accessibile; e sebbene la semplice gioia di respirare aria pura, l'incanto dei panorami e l'interesse per culture diverse possano essere annoverati tra le forme di divertimento meno stravaganti, restano comunque gli aspetti più appaganti per il turista. Stoccolma, la capitale, è una città moderna, anche se vi sono zone che conservano un'atmosfera paesana. Una volta usciti dalla città, le splendide foreste e gli enormi laghi della Svezia vi offriranno innumerevoli attività all'aperto, dal pattinaggio su ghiaccio all'avvistamento degli alci.

CAPITALE: Stoccolma (1.251.900 abitanti, 1.622.300 nell'area metropolitana)

POPOLAZIONE: 9.001.774 abitanti (tasso di crescita demografica 0,18%); 88% svedesi, 12% finlandesi, iugoslavi, danesi, norvegesi, greci, turchi, sami (abitanti nativi)

LINGUA: svedese, finlandese, l'inglese è molto diffuso; cinque dialetti sami sono ancora parlati

RELIGIONE: 87% evangelica luterana; cattolica, pentecostale, ortodossa, battista, musulmana, ebraica, buddhista

GOVERNO: monarchia costituzionale

FUSO ORARIO: due ore avanti rispetto al meridiano di Greenwich
 
CLIMA: Il clima della Svezia è piuttosto diversificato, vista la dimensione e la particolare forma allungata del suo territorio. Alcune aree, quelle meridionali del Paese, presentano un clima abbastanza temperato grazie alla corrente del Golfo. Altre parti del paese, quelle più settentrionali, vista la loro vicinanza al circolo polare artico hanno temperature medie sempre sotto lo zero. Il clima delle città maggiori, come Stoccolma, è mite e con temperature che mediamente si mantengono intorno a 0°C in inverno e ai 20 °C in piena estate. Come per tutti i paesi scandinavi, la caratteristica principale del clima svedese è quella di essere influenzato dalla sua latitudine geografica, la quale comporta una notevole differenza di ore di luce tra l'inverno e l'estate (19 ore di luce il massimo in estate contro le 6 ore di luce di minimo in inverno).
    
CORRENTE ELETTRICA: corrente alternata a 220V, 50Hz

PREFISSO TELEFONICO: Il prefisso internazionale della Svezia è +46, prefisso telefonico di Stoccolma 08

MONETA: Corona svedese (Krona, Sk)

PRINCIPALI AEROPORTI: I voli nazionali in Svezia di solito usano l'aeroporto di Stoccolma Arlanda, ma ci sono anche una trentina di aeroporti regionali. I biglietti per i voli interni sono piuttosto cari, ma prenotando da internet si hanno sconti significativi. Riduzioni sui prezzi sono valide anche per i giovani, gli studenti, i viaggi non in alta stagione ecc. Tra le compagnie aeree che offrono voli nazionali, quella con le tariffe più convenienti è Skyways, che copre le città di Arvidsjaur, Borlänge, Göteborg, Halmstad, Hemavan, Jönköping, Karlstad, Kramfors, Kristianstad, Linköping, Lycksele, Norrköping, Mora, Skellefteå, Stoccolma, Storuman, Sundsvall, Trollhättan, Vilhelmina, Visby e Örebro.

PRINCIPALI MANIFESTAZIONI: La Festa di mezza estate, che si svolge in concomitanza con il solstizio d'estate, è l'evento celebrato con maggiore entusiasmo in Svezia. Riti pagani si mescolano a festeggiamenti informali e a grandi bevute di acquavite. La Festa di Santa Lucia (13 dicembre) è ricordata da appena una sessantina d'anni ma è divenuta molto popolare: oltre a commemorare il martirio della pia ragazza siciliana, si celebra l'arrivo del Natale con processioni di giovani in costume, fiumi di glögg (un punch caldo alla frutta) per gli adulti e canti. Gli alberi di Natale sono decorati con animali impagliati e stelle, comincia la preparazione dei biscotti natalizi. In molte case a Natale si mangia del prosciutto e molte famiglie partecipano alla tradizione dell' 'intingere nella pentola', immergendo fette di pane nel sugo di prosciutto. L'ultimo giorno dell'anno viene festeggiato in compagnia: gli amici si radunano e spesso vengono lanciati fuochi d'artificio. In Svezia la Pasqua rievoca la tradizionale credenza che le streghe si ritrovino all'inferno con il diavolo per tutta la durata della festa. Perciò i bambini, vestiti da streghe, bussano alle porte delle case nel quartiere dove abitano, chiedendo caramelle in cambio di disegni. La Notte di Valpurga (30 aprile) è una festa pagana che celebra la fine dell'inverno con falò e fuochi d'artificio. Il 1° maggio è ricordato con marce e manifestazioni dei lavoratori.
LINKS UTILI: www.visitsweden.com   

IMPERDIBILE
Stoccolma
La città medievale di Stoccolma è nata sulle coste del Mar Baltico, in un arcipelago di 24.000 isole, dove rocce affioranti e isolotti l'hanno protetta dal mare rendendola ideale per il commercio e la pesca. Sebbene questa zona sia molto frequentata, gran parte delle isole sono disabitate. In inverno l'arcipelago di Stoccolma è coperto dal ghiaccio spesso fino a 20 cm. Per ammirare davvero la città bisognerebbe guardarla dal mare, anche se è altrettanto suggestivo passeggiare nei giardini di Djurgården o nei vicoli di Gamla Stan.
Gamla Stan, sull'isola di Stadsholmen, è la città vecchia di Stoccolma, che ebbe massimo splendore nel XIII secolo. Le strade medievali sono collegate da vicoli, archi e scalinate. Il Palazzo Reale fu completato nel 1760, per sostituire quello antico, distrutto da un incendio nel XVII secolo. Ggli appartamenti reali e l'Armeria offrono un eccellente scorcio sul passato. La grande isola di Djurgården ha splendidi parchi e musei. Da non perdere è lo Skansen, il primo museo etnografico all'aperto del mondo: comprende anche uno zoo, un acquario, un padiglione di silvicoltura e un museo del tabacco. A Djurgården si trova anche il famoso Vasamuseet, che permette di comprendere la vita dei marinai seicenteschi, oltre a essere uno splendido esempio di archeologia marina. In centro ci sono una serie di ostelli e diversi ristoranti che propongono una certa varietà di alimenti.

Vadstena
Situata sul lungolago Vättern, è una delle più belle città svedesi. Il castello, Vadstena slott, prospiciente la baia, è un imponente progetto dei re Vasa, ospita nelle stanze superiori alcuni mobili d'epoca e dipinti, tra cui un Van Dyck. La meravigliosa klosterkyrkan o abbazia, del '400, unisce elementi gotici e rinascimentali. All'interno sono raccolte le reliquie di Santa Brigida e sculture tardomedievali. Da vedere anche il Bjälboättens palats, il vecchio convento, che un tempo fu anche residenza reale.

Göteborg
Situata lungo la costa ovest del Paese, ha non solo un porto magnifico, ma anche il parco divertimenti Liseberg (fra i più grandi della Scandinavia). Dopo Liseberg, i musei sono la cosa più interessante: quello centrale Ostindiska huset ha reperti archeologici, collezioni locali e storiche; il Konstmuseet espone notevoli collezioni di maestri europei ed è famoso per i suoi dipinti di Rubens, Van Gogh e Rembrandt; quello principale di storia marittima è il Sjöfartshistoriska museet.

Visby
È la più grande città sull'isola di Gotland, fortificata e con le strette strade in acciottolato, questa città medievale ha oltre 40 torri e le rovine di grandi chiese che testimoniano le sue antiche glorie anseatiche. Le rovine di Drotten, S. Nicolai, S. Lars e S. Carin si trovano tutte all'interno delle imponenti mura e contrastano con la vecchia ma solida cattedrale di Santa Maria. Gotland Fornsal è un museo di storia che espone una pregevole collezione di pitture rupestri di Gotland dell'epoca pre-vichinga. Nella seconda settimana di agosto, costumi e rievocazioni commemorano la settimana medievale. La città è bene protetto dall'UNESCO.

Öland
È la seconda isola della Svezia dopo Gotland, vi sono iscrizioni runiche, fortificazioni e 400 mulini a vento. Nella parte meridionale dell'isola si trova il più grande forte rotondo dell'età del ferro, Gråborg, che con un diametro di 200 metri offre uno spettacolo incredibile. Nelle vicinanze, la grande fortezza di Eketorp è stata parzialmente ricostruita e trasformata in museo per mostrare come doveva apparire un villaggio medievale fortificato. Altrettanto impressionanti - le rovine del Castello di Borgholm, che fu bruciato e abbandonato all'inizio del XVIII secolo. Notevoli sono anche i fari alle estremità settentrionale e meridionale dell'isola.

FORMALITA' D'INGRESSO: i cittadini italiani e dei restanti paesi UE possono visitare la Svezia con la carta d'identità valida per l'espatrio o il passaporto. I minori di 15 anni devono essere muniti della 'carta bianca' oppure del passaporto personale; per ulteriori dettagli rivolgetevi al vostro comune di residenza o alla questura. www.poliziadistato.it
La Svezia fa parte dello "spazio Schengen". La conseguenza più evidente delle disposizioni di Schengen per le persone è che non sono più tenute a mostrare il documento d'identità quando attraversano i confini degli stati firmatari.

SALUTE: Vaccinazioni consigliate: difterite, tetano, epatite B.
I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) in Svezia (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie e urgenti previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) chiamata Tessera Sanitaria. Ogni membro della famiglia dovrà avere la propria tessera. In caso di smarrimento potete richiederne un duplicato alla vostra ASL di residenza. Consigliamo comunque di portare con sé una piccola farmacia da viaggio e di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese. www.viaggiaresicuri.it

CUCINA: Negli ultimi quindici anni Stoccolma ha conosciuto un lungo e continuo boom di ristoranti ed è ritenuta una delle metropoli europee più creative dal punto di vista culinario. In tutta Stoccolma è possibile gustare ottimi piatti della cucina svedese, internazionale, etnica o mista. Osti e cuochi di Stoccolma si distinguono generalmente per la propria creatività e l’inventiva in cucina; anche l’ambiente e l’atmosfera sono importanti per un’esperienza gastronomica a 360 gradi: se volete provare la gastronomia locale troverete delle piacevoli sorprese. Gli chef svedesi sono considerati tra i primi al mondo, ma la loro cucina si base su ricette che affondano in una fertile tradizione. Il pesce è la parte principale dell'alimentazione svedese. Viene fatto in tutti i modi, cotto, marinato, affumicato, crudo, condito con diverse salse. Nella tavola di una famiglia svedese non mancano mai salmoni, anguille, baccalà, merluzzi e crostacei vari.

SHOPPING: Sono diverse le zone per chi ama lo shopping originale, Ostermalm dove ci sono i negozi d’arredamento, vestiti ed accessori più esclusivi. A Sodermalm dove troverete negozi di design di moda indipendenti. Stoccolma è una città piena di boutique e grandi magazzini di tutti i generi, è un vero spasso per gli amanti dello shopping.

I commenti sono chiusi