Portugal – lasciatevi andare alla passione

Il turismo ha sempre relegato il Portogallo in una posizione secondaria, quasi marginale  rispetto ai tour europei. Meta principe per i pellegrinaggi a Fatima, è solo negli ultimi anni ad essere scoperta come proposta culturale, naturalistica e gastronomica. I migliori promotori della destinazione sono i viaggiatori che ritornano entusiasti, quasi sorpresi dalla ricchezza dei paesaggi, dei luoghi e dell'esperienza assolutamente unica. Un viaggio emozionante fin dall'arrivo a Lisbona quando l'aereo sorvola la baia, infilandosi in un cono di luce per aprire il portellone nel cuore della città. La capitale di giorno sonnolenta e quasi malinconica, la notte  apre gli antichi magazzini nel cuore della città vecchia, per ospitare ristorantini, locali e sale da ballo. Da Lisbona si viaggia verso l'entroterra per visitare palazzi e case nobiliari circondate da una lussureggiante vegetazione cresciuta grazie al microclima di cui beneficia questa zona. L'itinerario è un susseguirsi di scoperte tra cittadelle fortificate, borghi medioevali, monasteri, castelli, siti Patrimonio dell'Unesco. Tra luoghi spirituali e città balneari, patria della “movida” estiva, il Portogallo offre itinerari e soggiorni balneari inusuali. Profonde tradizioni culturali, atmosfere romantiche tra coste lambite dal possente Oceano e dolci colline alternate a brulle steppe, il Portogallo merita di entrare nella top ten delle destinazione da non perdere.

I commenti sono chiusi