Per un Capodanno da brivido…

Ancora 2 pagine di calendario e l'Anno Nuovo è arrivato. Per non trovarsi all'ultimo a doversi adeguare al "dove c'è posto", è tempo di pensare al Capodanno, ad un Capodanno da brivido, nel Nord, dove le tradizioni natalizie hanno avuto origine e l'aria profuma di abete. A qualche ora di volo da noi, c'è Vilnius per i festeggiamenti classici con Gran cenone di Capodanno e spettacolo, un week end meno scontato e senza dubbio brillante. A contendersi il capodanno dell'anno ci sono anche l'elegante e affascinante Riga, dove è possibile unire i festeggiamenti al benessere: un break per affrontare il 2012 con l'energia che trasmette la capitale della Lettonia. Se si dispone di qualche giorno in più e si vuole aggiungere un pizzico di avventura, attraverso la strada europea E 67 si possono visitare Vilnius, Riga e Tallinn: con la partenza del 28 dicembre il Capodanno a Riga, in piazza dei Liivi o al bar del 26° piano del Radisson Blu Hotel Latvija o, perchè no, in un ristorante raffinato, sarà indimenticabile e poi si prosegue per Tallinn, dove le tradizioni scandinave fanno incontrare i folletti tra i vicoli del centro storico. Però, se si decide di festeggiare il Capodanno in un Paese in cui le donne cucinano, per la loro famiglia, un pane speciale impastato con la fortuna e gli auguri stampati nella pasta prima di cuocerlo... Ecco l'Armenia è assolutamente da visitare: la partenza del 30 dicembre assicura un Capodanno a Yerevan, la capitale, in cui tradizioni caucasiche e influenze asiatiche si sono fuse con la tradizione cristiana e la buona cucina è garantita. Ma il Generale Inverno, si può incontrare solo in Russia: a San Pietroburgo, partendo il 29 dicembre, è garantito un Capodanno sfavillante. San Pietroburgo è stata costruita per "esser bella d'inverno" quando i colori sgargianti dei palazzi risaltano sul candore della neve. Assolutamente coinvolgente lo spirito "festaiolo" dei russi di Mosca, con la partenza del 30 Dicembre: un tour che unisce alle visite classiche la possibilità di partecipare ad eventi per l'Anno Nuovo e, forse, il percorso da Mosca a San Pietroburgo in treno, tra l'immensa campagna russa sotto la neve è l'esperienza più emozionante. Paesi Baltici, Armenia, Russia... cosa scegliere per il Capodanno? Per un Capodanno originale a Bukhara, nell'Asia Centrale, è da pensare alla partenza del 29 Dicembre. L'Asia di Tamerlano fa conoscere l'Uzbekistan da Tashkent a Khiva, tra colorate madrassah, antichi minareti e tradizioni secolari. È ora di sceglere... un Capodanno da brivido!

I commenti sono chiusi