Oman… da scoprire!

Il Sultanato dell'Oman, punto d'incontro tra Asia e Africa, continua a sorprendere con nuove e sempre più affascinanti proposte  di itinerari e sistemazioni da favola. In questo ammaliante paese vedrete splendidi oggetti di artigianato, vi farete catturare dalle magiche danze e dai canti tradizionali - il Sultanato fa parte del Consiglio Internazionale della Musica Tradizionale dell'UNESCO - ammirerete i possenti forti e gli eleganti palazzi delle città e vi immergerete in una natura dal fascino incontaminato!
Tre lussuose strutture rispecchiano la poliedricità che l'imprevedibile Sultanato dell'Oman ha da offrire: spiagge e mare meravigliosi, il deserto tra i più affascinanti del mondo con le sue dune stellari e un patrimonio culturale millenario tutto da conoscere e scoprire. A poca distanza da Diba, nel nord del paese, sorge il "Six Sense Zighy Bay", costituito da romantiche ville indipendenti, ognuna dotata di piscina e giardino privato, tutte circondate dal panorama montuoso. Le scogliere di duemila metri conosciute come i "fiordi d'Arabia" - da ammirare in barca in compagnia di delfini e cormorani - conferiscono un'atmosfera unica nel suo genere ma anche rispetto al resto del Sultanato. Nella capitale spicca l'hotel "The Chedi"  situato sullo splendido litorale Boushar, dove le acque cristalline del Golfo riflettono l'immagine delle gloriose montagne omanite, è un'oasi mistica e di lusso. Nella capitale omanita i luoghi da visitare non mancano, dalla Grande Moschea di Sua Maestà il Sultano Qaboos bin Said al Souq di Mutrah coi suoi scenari, suoni ed aromi intensi, fino alla splendida città vecchia dove potersi perdere durante avvincenti passeggiate. Nella città di Nizwa, il campo tendato in stile eco-resort "The View" è un nuovo indirizzo da non perdere! Il luogo ideale per un viaggio romantico ed esclusivo, per scoprire la terra del Sultano in compagnia della persona amata. A Nizwa visita obbligata al possente forte - costruito nel XVII secolo dall’Iman Sultan bin Saif a protezione del suo regno - e del Souq, famoso per la lavorazione artigianale dell’argento, specialmente i “khanjar”, tipici coltelli omaniti con fodero ricurvo in argento ribattuto e manico scolpito. L'Oman è un Paese poco conosciuto che merita l'interesse dei viaggiatori i quali, qui, potranno ancora provare l'emozione di un sensazionale viaggio di scoperta!

I commenti sono chiusi