Libia: terra di colori

Una terra dalle mille sfacettature che sorprende per le sue infinite possibilità. Vi stupiranno il blu del mare, intenso nel cielo; il giallo dorato del deserto, il verde della cirenaica e il grigio delle pietre che popoli antichi scolpirono e modellarono nelle forme più belle, delle quali è impossibile non subire il fascino. Un viaggio nella Libia Cirenaica e Tripolitania vi porterà alla scoperta di maestosi siti archeologici testimonianza della presenza di antiche civiltà: Leptis Magna fiorente città cartaginese, poi prestigioso porto romano, sito patrimonio dell'Unesco già dal lontano 1982. O Cirene importante colonia greca del Mediterraneo divenuta capoluogo di una provincia dell'Impero Romano nel 96 a.C., periodo in cui ebbe il suo momento di massimo splendore, diventando uno snodo commerciale di prima importanza per il traffico di merci fra Europa e Africa. Addentratevi nel Fezzan, alla ricerca di pozzi dimenticati, tra falesie di arenaria e grandi dune vergini, in una landa lontana da tutti gli itinerari battuti, immersi nel silenzio e nell’emozione di un Sahara ancora immacolato. Trekking nel Sahara, oggigiorno, non è più sinonimo di un viaggio per intrepidi avventurieri; si è evoluto col tempo facendo sì che chiunque possa intraprendere una magica escursione nel deserto, si può dire che sia un Sahara per tutti.Tra le dune dell’Erg di Ubari, all'improvviso, vi troverete dinanzi 4 piccoli laghi immersi in un fastoso palmeto; che, soli, valgono un viaggio. Qui, nei pressi della palmeria, sorge il Bab Ramla Luxury Camp il quale offre tutto il comfort di una sistemazione di alto livello affacciata sul maestoso deserto africano. Per chi all'avventura non rinuncia al lusso. Lasciatevi, infine, conquistare da Ghadames: la perla del deserto; gioiello architettonico patrimonio dell'umanità, di cui si hanno le prime notizie già dal 19 a.C.. Culla degli "uomini blu", i berberi. I quali in bilico tra passato e presente, tra modernità e tradizioni echeggiano nel nostro immaginario fin dalla notte dei tempi. In passato le procedure per ottenere il visto per la Libia erano lunghe e mai di sicura riuscita, ad oggi è necessario solamente una fotocopia a colori del passaporto in corso di validità e noi provvederemo al rilascio.
Quale miglior momento, quindi, per visitare la Libia? Aprofittatene!

I commenti sono chiusi