… I Baltici? Cosa sono?

Nel Nord Europa, sul Golfo di Finlandia, bagnati dal Mar Baltico, tra la Russia, la Bielorussia e la Polonia ci sono tre Paesi, spesso accomunati dal nome “Baltici”, che nell'immaginario collettivo, ebbene sì, non esistono. Il nord-Europa è l'Olanda e la Danimarca, la Polonia fa parte dell'est-Europa; la Scandinavia, si sa, che è molto a nord... e loro? I Baltici? La Russia, certo, la grande Russia da San Pietroburgo alle steppe siberiane ha il suo fascino... ma dei misteriosi Baltici, cosa ne sappiamo? In primis, sono tre stati, autonomi e indipendenti, fieri della loro origini ed entusiasti di essere europei. Sono tre realtà estremamente diverse: in Lituania si respira il fascino malinconico della provincia del Gran Ducato di Polonia e Lituania di antica memoria, in cui l'architettura gotica fiammeggiante e barocca nordica incornicia i volti sorridenti di un popolo che parla una delle lingue più antiche del Continente. Andando più a nord, Lettonia, si incontra un mondo totalmente diverso: i baroni balto-tedeschi hanno lasciato nei loro discendenti la fierezza prussiana e disseminato la rigogliosa pianura di residenze ispirate, proporzionalmente, alle regge europee; la capitale, dai giardini curati, è il tripudio del liberty che informa lo straniero che si trova in una città in cui non esiste un edificio uguale ad un altro. L'Estonia è infine un delicato scrigno: pianure e boschi circondano una capitale che ricorda un borgo medievale del centro Italia evolutosi con influenze scandinave; le torri medievali guardano la città moderna dallo stile minimalista perfetto di cristallo e acciaio in un connubio sorprendentemente bilanciato. I silenziosi estoni, profondamente legati alla natura, hanno una vivace mente creativa: nel 2003 hanno inventato Skype meritandosi il titolo di “ruggente tigre tecnologica del Baltico”.
È impossibile in poche righe raccontare la storia millenaria di questi popoli, descrivere il fascino di paesaggi tranquilli o l'emozione dell'architettura superba. Ogni viaggiatore troverà qualcosa di speciale in ognuno di questi Paesi, sicuramente ne troverà uno delizioso... Da giugno c'è una nuova opportunità per visitare i tre Paesi assicurandosi di base i servizi ma mantenendo molto autonomia per approfondire individualmente le visite. Per l'estate è proposto un tour classico a partenza garantita.
Ecco cosa sono i Baltici.

I commenti sono chiusi