AIDA a Masada

Incastonata in un'alta rocca, nel bel mezzo del deserto israeliano del Negev, Masada, sito patrimonio dell'Unesco, è una fortezza naturale di maestosa bellezza che domina la depressione del Mar Morto. Simbolo dell'antico regno di Isreale e della sua distruzione, fu l'ultimo avamposto di resistenza dei Giudei contro i Romani nel 73 d.C.
Situata sotto il livello del mare seppure in rilievo rispetto al territorio immediatamente circostante è un luogo di raro, se non unico, splendore ed offre uno spettacolo indescrivibile. Nell'incanto di questo meraviglioso paesaggio si svolgerà il 2, 4 e 5 Giungo 2011 un evento di straordinaria suggestione. Dopo il trionfante successo del Nabucco nella passata edizione, per celebrare il 25° anniversario della Israel Opera, il maestro Daniel Oren, dirigerà l'Aida. Celebre opera di Giuseppe Verdi esportata in tutto il mondo la cui creazione, pochi sanno, fu voluta come opera "nazionale" egiziana da Ismail Pascià, la Prima avvenne al Teatro dell'Opera del Cairo il 24 Dicembre 1871.
Tra le più maestose ed imponenti opere di Verdi verrà interpretata da cantanti lirici di fama internazionale che saranno accompagnati dal Coro e dall'Orchestra della Israel Opera.
Un evento unico per gli amanti dell'opera e della cultura, un viaggio al confine tra tradizione e modernità rievocando gli echi di un lontano passato.

I commenti sono chiusi