A Ubuntu Travel il Premio Turismo Responsabile Italiano

Si è svolto ad Assisi dal 19 al 21 Novembre 2010 il I° Salone Mondiale del turismo città e siti Unesco. Seguendo la costante crescita della sensibilità degli operatori turistici e del trend del sostenibile, il World Tourism Expo (WTE) ha rappresentato un prestigioso incontro per la promozione delle “punte di eccellenza” dei beni culturali, ambientali nonché dei valori immateriali che rappresentano l'anima delle identità dei diversi luoghi del Mondo. Si è prefissato come obiettivo quello di creare un mercato del turismo culturale e responsabile che spinga i viaggiatori verso mete ancora poco conosciute che aspettano solo di essere visitate e vissute.
“La Borsa Internazionale dei Siti Unesco – precisa Claudio Ricci, sindaco di Assisi e presidente Città e Siti Italiani Patrimonio Mondiale Unesco - si pone l’obiettivo di innescare un turismo consapevole dedicato a coloro che vogliono non soltanto vedere, ma vivere le emozioni di un luogo, portando con sé, al ritorno, non souvenir ma un valore indelebile nel proprio animo. Viaggiare per scoprire, meravigliarsi, conoscere, mostrare e, soprattutto, conoscere umanamente e spiritualmente persone e luoghi”.
Nel corso dell'evento ci è stato consegnato il Premio Turismo Responsabile Italiano 2010, nella sezione dedicata a Cultura e Comunità, promosso dall'Agenzia di Viaggi con il patrocinio di Enit, Fiavet e Uftaa, riservato ai professionisti del turismo. E' stato premiato il nostro pacchetto Eclettica Cambogia. Un viaggio che vi porterà a scoprire una Cambogia intensa e sincera, avventurandosi tra le spettacolari rovine di Angkor, sito patrimonio dell'Unesco, a tu per tu con la gente del luogo. Un viaggio creato rispettando parametri etici e responsabili, che lasci un'impronta positiva nella terra dei nostri ospiti e un ricordo indelebile nei nostri viaggiatori.

I commenti sono chiusi