Oceania: libertà in valigia

Liberi di vestire in modo comodo e confortevole: cosa chiedere di più? Due le diverse soluzioni a seconda della zona di soggiorno. In Australia e Nuova Zelanda il clima imprevedibile impone di avere sempre a disposizione una giacca antivento, maglie di lana o di tessuto tecnico, pantaloni confortevoli. Scarpe solide, antisdrucciolo e impermeabili, leggere e resistenti per le escursioni. Nel frequentare i ristoranti è preferibile fare attenzione ad indossare invece un abito classico, un mocassino o sandalo in pelle. Accessori utilissimi: un ombrello pieghevole, una torcia, un copricapo che può essere una bandana tanto quanto un cappellino.
E alle Isole del Sud Pacifico? Pantaloni in lino, camicie manica corta, gonne al ginocchio; possibilmente non minigonne che sono considerate di pessimo gusto; sandali sportivi o scarpe da ginnastica.
Che voi siate in Australia, Nuova Zelanda o Isole del Sud Pacifico, non dimenticate poche cose che possono evitarvi piccoli fastidi, perché tutto concorre a fare della vostra una vacanza indimenticabile: la crema contro le scottature e i repellenti per gli insetti, le pomate contro le irritazioni e il morso di moscerini e insetti vari.

I commenti sono chiusi